Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 401 msec - Sono state trovate 1550 voci

La ricerca è stata rilevata in 3743 forme, per un totale di 2192 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
3738 5 3743 forme
2188 4 2192 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 1° Ed. .
AUSARE, e ADUSARE
Apri Voce completa

pag.97



1) id: 6cb2954ab0b141878f367c78cbbbcddc)
Esempio: Fr. Giord. Salv. S'ausano alle sante cose.


2) id: f3b8bd3cca52478287958b5711165ed8)
Esempio: E Fr. Giord. S. appresso. Ma quegli, che non s'ausò al bene, non ha uncino niuno, che 'l ritenga, così consuma tutta la vita sua, e corre al niente.
2) Dizion. 1° Ed. .
MULTIPLICAMENTO
Apri Voce completa

pag.546



1) id: 9228880327634c438351bf1dede569f6)
Esempio: Fr. Giord. D. multiplicamento, ec. in bene
3) Dizion. 1° Ed. .
AGUALE
Apri Voce completa

pag.33



1) id: 80862abaec264d17890a4435502259e6)
Esempio: Fr. Giord. Sal. Lequali lasciamo per aguale.
4) Dizion. 1° Ed. .
OGNINDI
Apri Voce completa

pag.567



1) id: f1b64e37351f4ea1b252d57cd8e9644c)
Esempio: Fr. Giord. S. Ognindì s'appartien di far bene.
5) Dizion. 1° Ed. .
BARATTO
Apri Voce completa

pag.109



1) id: cd377b02f26949b1a9b2dc1a88eaf5da)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Or questo è buon baratto.
6) Dizion. 1° Ed. .
MERIDIANO
Apri Voce completa

pag.523



1) id: c25c382e1278481abd386b88f0dade2e)
Esempio: Fr. Giord. S. Alla luce meridiana del Mezzogiorno.
7) Dizion. 1° Ed. .
POZZANGHERA
Apri Voce completa

pag.642



1) id: 37d3b20636f045cfb172becfec3d9719)
Esempio: Fr. Giord. D. Spianare monticelli, e riempier pozzanghere.


2) id: 57783f719ef149e1ae4158709f8592ae)
Esempio: E Fr. Giord. D. appresso. Quali sono le pozzanghere? le concupiscenze carnali.
8) Dizion. 1° Ed. .
SOZZARE
Apri Voce completa

pag.825



1) id: f2533046fd5d4897a5a6a3dc47289ff5)
Esempio: Fr. Giord. S. Si corrompono, invecchiano, e sozzansi.


2) id: c2675913347940debfa734185b60e9eb)
Esempio: Fr. Giord. D. L'altra cagione, perchè si sozzano, e si macolano per lo mischiamento insieme.
9) Dizion. 1° Ed. .
SMISURATAMENTE
Apri Voce completa

pag.803



1) id: 00afc809e3d04ea39918864dc30d2e85)
Esempio: Fr. Giord. Sal. Ed è animale fierissimo smisuratamente.
10) Dizion. 1° Ed. .
STOLTIA, e STULTIA.
Apri Voce completa

pag.851



1) id: f4491d3ccb6c4911a96967909fc000e2)
Esempio: Fr. Giord. S. Questa è viè maggiore stoltía.


2) id: e10c296a73bc40f6bbe09fae25cce60e)
Esempio: Fr. Giord. S. Delle maggiori stultíe, che in tutto 'l Mondo sia, si è, ec.
11) Dizion. 1° Ed. .
PROPORZIONARE
Apri Voce completa

pag.658



1) id: f0cd5f6f25714ae08d8eb6890a637fd3)
Esempio: Fr. Giord. S. E così proporzionava tutte l'etadi.
12) Dizion. 1° Ed. .
SAVOROSO
Apri Voce completa

pag.752



1) id: cc33aaf04d45445ba9929bc651c5486c)
Esempio: Fr. Giord. S. Cosa savorosa, che da savore.
13) Dizion. 1° Ed. .
MARCIRE
Apri Voce completa

pag.510



1) id: d2853c59c44d4eba8ec97abbe13eadae)
Esempio: Fr. Giord. S. Il marcíre chiama lo invecchiare.
14) Dizion. 1° Ed. .
RECATURA.
Apri Voce completa

pag.690



1) id: bbd40d39471d4760be4da713c7726e0e)
Esempio: Fr. Giord. S. Al meno la recatura gli dona.
15) Dizion. 1° Ed. .
SUGGEZIONE.
Apri Voce completa

pag.865



1) id: 9bdf9c0f5264461a96ed46e8881d928b)
Esempio: Fr. Giord. D. E questo per la suggezione sua.
16) Dizion. 1° Ed. .
OCCUPAZIONE
Apri Voce completa

pag.566



1) id: 3ac0289b64424305a53d435238d8a388)
Esempio: Fr. Giord. S. Sozzato di polvere di terrene occupazioni.
17) Dizion. 1° Ed. .
NUOTO
Apri Voce completa

pag.562



1) id: 6b3f80d09c194a159733a126c3b4e49e)
Esempio: Fr. Giord. S. Chi non sapesse di nuoto s'affogherebbe.
18) Dizion. 1° Ed. .
BRULLO
Apri Voce completa

pag.133



1) id: 3d0f8bb78ea647fba4ef316dd2d97d0c)
Esempio: Fr. Giord. Salv. E lasciala brulla, affamata, e sola.
19) Dizion. 1° Ed. .
COPIOSITA
Apri Voce completa

pag.224



1) id: fca87309960e4285842e5b30c01b52f3)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Nella copiositade di tutti i beni.
20) Dizion. 1° Ed. .
DISORDINAZIONE
Apri Voce completa

pag.287



1) id: 1f230539e6824ffc863833bdcd24ffc4)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Nell'opere degli huomini ha molta disordinazione.