Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 505 msec - Sono state trovate 7045 voci

La ricerca è stata rilevata in 20301 forme, per un totale di 13254 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
20296 5 20301 forme
13251 3 13254 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
220) Dizion. 1° Ed. .
CHETISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.175



1) id: db8369669f9f4a0ab338cb0ab8dcd632)
Esempio: N. ant. 19. 2. Venne a lui senza romore, e dissegli chetissimamente.
221) Dizion. 1° Ed. .
CINGHIATO
Apri Voce completa

pag.183



1) id: ee5adb17f8484bc28e3f0495e216f568)
Esempio: N. ant. 39. 1. Fece venir suo destriere sellato, e cinghiato bene.
222) Dizion. 1° Ed. .
VENDERECCIO
Apri Voce completa

pag.925



1) id: 86f1ad6b0f2240ef9bcf2d812d0b6503)
Esempio: N. ant. 89. 1. Non voleano, che huomo vendereccio vi tenesse ostello.
223) Dizion. 1° Ed. .
COMPRESSIONATO.
Apri Voce completa

pag.202



1) id: bc1c64486ec54dad9da3b679ed1699ff)
Esempio: N. ant. 100. 16. Quando l'huomo è ben compressionato, e ben sano.
224) Dizion. 1° Ed. .
PETRONCIANO
Apri Voce completa

pag.620



1) id: 16316c54c7a849eaad19310643815e91)
Esempio: N. ant. 34. 1. Chi continuo mangiasse nove di petronciano diventerebbe matto.
225) Dizion. 1° Ed. .
GIURAMENTO
Apri Voce completa

pag.391



1) id: 68cf442c6fd74975a01b76f3240e28c8)
Esempio: N. ant. 68. 3. Sotto giuramento gli promise di tagliare il capo.
226) Dizion. 1° Ed. .
OLORARE
Apri Voce completa

pag.569



1) id: 17e59ed845744900aeb3b70729e87821)
Esempio: N. ant. 79. 2. E del fummo, che n'uscía, oloravano le camere
227) Dizion. 1° Ed. .
OLTRAMIRABILE
Apri Voce completa

pag.569



1) id: 90363b3d4f9b4b71a3b952eb36ed6ee0)
Esempio: N. ant. 2. 4. Allora il Re lodò il Greco d'oltramirabile senno.
228) Dizion. 1° Ed. .
OLTRARNO
Apri Voce completa

pag.569



1) id: 1fe00a7b58454f158a18630c175bfb64)
Esempio: N. ant. 94. 1. Oltrarno aveva un vecchio, ch'avea nome Ser Frulli.
229) Dizion. 1° Ed. .
AD UNO AD UNO, e A UNO A UNO
Apri Voce completa

pag.23



1) id: 8013298fb59b4e10b8c266fe1932eda8)
Esempio: N. ant. 83. 2. E a uno a uno gli fece spogliare.
230) Dizion. 1° Ed. .
MUGGHIO
Apri Voce completa

pag.546



1) id: 2fd83ca595974c4f844bbce5ed41aac6)
Esempio: N. ant. 99. 12. Mise uno grande grido, e uno mugghio doloroso.


2) id: 48e137c5186c4375920bb800f141b031)
Esempio: Lab. n. 29. Mi parea per tutto, dove che io mi volgessi, sentire mugghj, urli, e strida di diversi, e ferocissimi animali.
231) Dizion. 1° Ed. .
SUORA.
Apri Voce completa

pag.865



1) id: 4f76a008fe38417da2a86ca9da2fb398)
Esempio: N. ant. 80. 2. L'ammenda è, che ci renda nostra suora Ensiona.
232) Dizion. 1° Ed. .
PIOVANO
Apri Voce completa

pag.630



1) id: 546559f9c162476c947e15a771be7e04)
Esempio: N. ant. 4. 2. E vide altri giovani, che coglievano acqua piovana.
233) Dizion. 1° Ed. .
FODERO
Apri Voce completa

pag.351



1) id: 42cb8a5c47774a04a18cc9d26e9c93bc)
Esempio: N. ant. 19. 4. Allora il figliuolo trasse la spada del fodero.
234) Dizion. 1° Ed. .
NAPPO
Apri Voce completa

pag.550



1) id: 2b9caaf21ffe4e1a92419e1057406e3e)
Esempio: N. ant. 22. 5. Questo Nappo non ti porrai tu a bocca.


2) id: d2e7716210dd48479b3dc418926ebfff)
Esempio: Bocc. n. 47. 12. Mise veleno in un nappo con vino, e quello diede, ec.
235) Dizion. 1° Ed. .
NOVISSIMO
Apri Voce completa

pag.561



1) id: e58f65fe0b6c4537a8abe20ccf3cdd5b)
Esempio: N. ant. 3. Il Soldano, per la molto novissima cosa, raunò Savi.


2) id: e0c54e198e764c23ad861e6120080ca3)
Esempio: E N. ant. nov. 91. 1. Dissegli, come avea trovato una novissima bestia. Lat. novissimus.
236) Dizion. 1° Ed. .
ARDITEZZA
Apri Voce completa

pag.74



1) id: d1f079fd28c44b45b256537682d68fe4)
Esempio: N. ant. 80. 3. Gli arditi cominciatori vennero meno nelle loro arditezze.
237) Dizion. 1° Ed. .
ARINGATORE
Apri Voce completa

pag.74



1) id: 60623badf23d4a269223e75cae1ff76e)
Esempio: N. ant. 21. 1. La podestà ne tenne consiglio: aringatori v'ebbe assai.
238) Dizion. 1° Ed. .
ASPRAMENTE
Apri Voce completa

pag.83



1) id: e2e13b1deefa4fd8b58de8db7b4d98be)
Esempio: N. ant. 42. 1. Combattevansi aspramente alle spade, dismontati de' lor cavali.


2) id: 48e472470b8448cb8b57b64863bbcc3d)
Esempio: Bocc. n. 41. 18. Nel suo pianto aspramente maladiceva l'amor di Cimóne.


3) id: c31ae43944c94410b754a30305adaefa)
Esempio: E Bocc. n. 76. 15. E furonvene di quegli, che aspramente il ripresono.
239) Dizion. 1° Ed. .
RISPIANARE
Apri Voce completa

pag.725



1) id: 31251272f8de4224a0fc60ddf788e00b)
Esempio: N. ant. 100. 15. E domandógli consiglio, che gli rispianasse il sogno.