Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 463 msec - Sono state trovate 368 voci

La ricerca è stata rilevata in 752 forme, per un totale di 384 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
752 0 752 forme
384 0 384 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
320) Dizion. 1° Ed. .
SOPRA, e SOVRA
Apri Voce completa

pag.816



1) id: dac4de61f78c44c18af02336ad016ee6)
Esempio: E Bocc. nov. 73. 9. La qual, chi la porta sopra, non è veduto da niuna altra persona [cioè addosso]
321) Dizion. 1° Ed. .
CREDENZA
Apri Voce completa

pag.236



1) id: 1d3832bcbad1465f97f33420358281dd)
Esempio: Bocc. n. 73. 4. A' quali ragionamenti Calandrino posto orecchie, ec. sentendo, che non era credenza, si congiunse con loro.


2) id: 65274cc815c84ca89848fd253207ac35)
Esempio: E Bocc. n. 73. 13. Perciocchè a lui era stata posta in credenza.
322) Dizion. 1° Ed. .
ACCIRCONDARE
Apri Voce completa

pag.12



1) id: b3cd6a899f314d3e803d8518bb59477e)
Esempio: G. V. 10. 73. 1. Per la qual cosa i Fiorentini ordinarono, al tutto l'oste accircondasse la terra intorno, intorno.
323) Dizion. 1° Ed. .
ROTTO
Apri Voce completa

pag.736



1) id: d13638699f8442c185d9ecc5fb3de68e)
Esempio: Bocc. nov. 73. 20. Videro, ec. nell'un de' canti, la donna, scapigliata, e stracciata, tutta livida, e rotta nel viso.
324) Dizion. 1° Ed. .
RABBIA.
Apri Voce completa

pag.674



1) id: 9dd40f78488e48cb97415f54e20cf79c)
Esempio: Bocc. n. 73. 20. Calandrino faticato dal peso delle pietre, e dalla rabbia, con la quale la donna aveva battuta.
325) Dizion. 1° Ed. .
VIGNA
Apri Voce completa

pag.938



1) id: a5d55d7b4e2641fdadef868f59f1bcf8)
Esempio: Bocc. n. 73. 4. In una contrada, che si chiamava Bengodi, nella quale si legan le vigna con le salsicce.
326) Dizion. 1° Ed. .
SALSICCIA
Apri Voce completa

pag.744



1) id: ab965292a66048b9921a921aea70175a)
Esempio: Bocc. n. 73. 4. In una contrada, che si chiama Bengodi, nella quale si legano le vigne con le salsicce.
327) Dizion. 1° Ed. .
SAPERE
Apri Voce completa

pag.749



1) id: e811bebf90ba49acb3986c37131e71ff)
Esempio: Bocc. nov. 73. 15. Sappi chi sarebbe stato sì stolto, che avesse creduto, che, ec. [cioè chi domin sarebbe stato]
328) Dizion. 1° Ed. .
INVASARE
Apri Voce completa

pag.461



1) id: 2624385a3d1542d49570dbecd5f05d4a)
Esempio: Annot. Vang. Molti invasati dalle demonia, e molti paralitichi, e zoppi furono, e altri infermi da lui curati, cioè spiritati.
329) Dizion. 1° Ed. .
STRACCO
Apri Voce completa

pag.854



1) id: 6f975ed226be454cb1172f676da74976)
Esempio: Annot. Vang. V'è il luogo, dove il nostro Signore puose giù la santa Croce, perocchè egli era lasso, e stracco.
330) Dizion. 1° Ed. .
CAMBIATORE
Apri Voce completa

pag.145



1) id: 1a61f6414a144748a85db68d1e097710)
Esempio: Bocc. n. 73. 9. E andare alle tavole de' cambiatori, lequali sapete, che stanno sempre cariche di grossi, e di fiorini.
331) Dizion. 1° Ed. .
COMPIERE
Apri Voce completa

pag.200



1) id: e52964662a7c4548ba79bc7ceede1911)
Esempio: E Bocc. n. 73. 4. Quasi quella sola, che la Simona filava, e non alcuna altra, tutta la tela dovesse compiere.
332) Dizion. 1° Ed. .
ANTIPAPA
Apri Voce completa

pag.61



1) id: 7d65bf2402334a228b49e13311c9eb8f)
Esempio: E G. V. lib. 10. 73. tit. Come Lodovico di Baviera, col popolo di Roma, elessono Antipapa contra 'l vero Papa.
333) Dizion. 1° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.246



1) id: 63fb839e9aa144c9ad526ffaa84054bb)
Esempio: E Bocc. nov. 73. 12. A me pare, se pare a voi, che questa sia opera da dover far da mattina
334) Dizion. 1° Ed. .
FARNETICO
Apri Voce completa

pag.331



1) id: 227f6dcec2fd431a892d6660b43a0545)
Esempio: Bocc. n. 73. 15. E noi ha lasciato nel farnetico d'andar cercando le pietre nere [cioè nella sciocchezza, e nella pazzia]
335) Dizion. 1° Ed. .
SOLECCHIO
Apri Voce completa

pag.810



1) id: c55ca75be02e4d9fae4871d0c9fd4ee1)
Esempio: G. V. 10. 73. 2. Si rizzò in su la sedia, e 'l detto Frate Piero fece sedere sotto 'l solecchio.
336) Dizion. 1° Ed. .
SECONDARIAMENTE
Apri Voce completa

pag.777



1) id: 22cc4775ce2749cf86bc5dcc66400952)
Esempio: Annot. Vang. Anche un'altra volta egli m'ingannò, imperocchè mi tolse l'essere il primogenito, e ora secondariamente m'ha tolta la mia benedizione.
337) Dizion. 1° Ed. .
CAGIONE
Apri Voce completa

pag.140



1) id: 950303a417c1417ab7cdc7b3610d271f)
Esempio: E Bocc. n. 73. 12. E oltr'a ciò molta gente, per diverse cagioni, è oggi, ch'è dì di lavorare, per lo Mugnóne.
338) Dizion. 1° Ed. .
SUPERBIO.
Apri Voce completa

pag.865



1) id: 97b0ad063762437db9596a39e0803fde)
Esempio: E G. V. lib. 11. 73. 4. Dubitando il popolo di Firenze, non montassono eglino, e gli altri grandi in potenza superbia.
339) Dizion. 1° Ed. .
APRIRE
Apri Voce completa

pag.68



1) id: cf1a099bc0ff427c8a8f59d038438a38)
Esempio: Bocc. n. 73. 16. E 'l dir le parole, e l'aprirsi, e 'l dar del ciotto nel calcagno a Calandrino, fu tutt'uno.