Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 341 msec - Sono state trovate 432 voci

La ricerca è stata rilevata in 8721 forme, per un totale di 8288 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
8708 13 8721 forme
8275 13 8288 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 1° Ed. .
PALMENTO
Apri Voce completa

pag.587



1) id: fc75579906f2455c9787f215de347f2f)
Esempio: Arrigh. Tu eri la mia vita, tu eri ombra del novello palmento [cioè mulino]
61) Dizion. 1° Ed. .
RICARMINARE.
Apri Voce completa

pag.699



1) id: 5f56c500db9a48e6932a5419e5a9137d)
Esempio: Arrigh. Egli volge, e rivolge, e con le braccia ricarmina, e scuote la penna.
62) Dizion. 1° Ed. .
PULEGGIO
Apri Voce completa

pag.664



1) id: ccb77835aed448a79936a3e5429bb2c8)
Esempio: Arrigh. Il pepe è più nobile, che 'l puleggio, e più vile appo gl'Indi.
63) Dizion. 1° Ed. .
INVOLPIRE
Apri Voce completa

pag.464



1) id: 657c0b5a24bb4699bc4dbe531f2fbc7e)
Esempio: Arrigh. Ne la lingua involpisca a maliziose parole, perocchè le volpíne parole, partoriscon dubbiosa fede.
64) Dizion. 1° Ed. .
SIGNOREVOLE
Apri Voce completa

pag.800



1) id: ac3fa80723464b55b6102a02f0e32c41)
Esempio: Arrigh. La signorevole morte da ogni parte, acciocchè io non fugga, serra tutte le vie.
65) Dizion. 1° Ed. .
VALIGIA
Apri Voce completa

pag.917



1) id: d4155f08718942bfa49e17cb68ca8181)
Esempio: Arrig. D. Niuna virtù è minore, che vincere il compagno in mangiare, e la valigia del ventre agguagliare a un sacco.
66) Dizion. 1° Ed. .
LITIGATRICE
Apri Voce completa

pag.487



1) id: e3dbc84978314a14b821543e38499873)
Esempio: Arrigh. O litigatrice: quello, che tu non vuogli, ch'altri faccia a te, non lo fare altrui.
67) Dizion. 1° Ed. .
INCALCITRARE
Apri Voce completa

pag.426



1) id: 6cd475c908eb4798a8c8694134648633)
Esempio: Arrigh. Il servo, il quale, resistendo, repugna al suo signore, egli medesimo incalcitra nel suo pungello.
68) Dizion. 1° Ed. .
SCEDA
Apri Voce completa

pag.759



1) id: d5ed03f0a9504d509acc94de46f30793)
Esempio: Arrigh. Egli canta di me infamia, e, con molte beffe, l'empia turba di me fa scede.
69) Dizion. 1° Ed. .
PUNGELLO
Apri Voce completa

pag.664



1) id: f182f9eafd584a36827885c374471170)
Esempio: Arrigh. Il servo, il quale, resistendo, repugna al suo signore, egli malvagio incalcitra nel suo pungello.
70) Dizion. 1° Ed. .
DINIGRARE
Apri Voce completa

pag.270



1) id: 1be216c4fb6349fabc7757ed78871b6b)
Esempio: Arrigh. Appena sarebbe la mia buona nominanza a bene lavar colui, ilquale, con sozze macchie, la infamia dinigroe.
71) Dizion. 1° Ed. .
SBARRA
Apri Voce completa

pag.752



1) id: c2dda1d763ca4b1c8191710c1c5eb304)
Esempio: lib. Sent. Arrigh. Lo cuor del savio è sbarra di virtù, altresì, come di muro, e di fortezza.
72) Dizion. 1° Ed. .
RADO.
Apri Voce completa

pag.677



1) id: 610b4d78e72440eaa8e966ec31d42338)
Esempio: Arrigh. Ogni cosa, ch'è spessa diventa vile, per lo molto uso, ogni cosa, ch'è rada suole esser più cara.
73) Dizion. 1° Ed. .
PIMACCIO
Apri Voce completa

pag.629



1) id: 5b786bf397be45cc932af7557809f21e)
Esempio: Arrigh. Il letto mio bene morbido, con agute spine, pugne i tristi membri: ora è 'l pimaccio tropp'alto, ora troppo basso.
74) Dizion. 1° Ed. .
INFORMENTARE
Apri Voce completa

pag.442



1) id: 35d9b8b1bb4f4c8283d175cfacabd971)
Esempio: Arrigh. Colui il quale il più, e 'l meno con pari onori agguaglia, informenta i chiari costumi, con la danaresca pecunia.
75) Dizion. 1° Ed. .
BEFFARDO
Apri Voce completa

pag.116



1) id: d40734d4421d4289b8c310be02420cb7)
Esempio: Arrigh. Che mi può far tua beffa, e 'l tuo sgrignare, se alcuno suole esser beffardo, egli medesimo suole essere scherníto.
76) Dizion. 1° Ed. .
CARCAME
Apri Voce completa

pag.154



1) id: 16fee67497274a44af028307a74d938c)
Esempio: Arrigh. E così, come la ghiotta mosca seguita il mele, e 'l lupo i carcami, così la gente, ec. Qui val carogna.
77) Dizion. 1° Ed. .
SGRIGNARE
Apri Voce completa

pag.797



1) id: 7e18604746224cde864f6e0fd927433c)
Esempio: Arrigh. Che mi può far la tua beffa, e 'l tuo sgrignare? Se alcuno suole esser beffardo, egli medesimo suole essere schernito.
78) Dizion. 1° Ed. .
PERGAMENA
Apri Voce completa

pag.613



1) id: cd0077bc027f4c6cbdc5c3ae28e99544)
Esempio: Arrigh. Se 'l Cielo fosse pergamena, e le foglie degli arbori scrivani, il Mare, e l'acque inchiostro, i miei mali non potrebbono scrivere.
79) Dizion. 1° Ed. .
ANSIETÀ
Apri Voce completa

pag.60



1) id: 456ac4756af34b63ae1d2f36142924b5)
Esempio: Arrighet. L'ansietade m'è cibo, e le lagrime beveraggio.