Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 494 msec - Sono state trovate 9857 voci

La ricerca è stata rilevata in 34482 forme, per un totale di 24598 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
34409 73 34482 forme
24552 46 24598 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
220) Dizion. 1° Ed. .
COPPA
Apri Voce completa

pag.224



1) id: 84ed69efb6d349b9b64788b3c92bcb59)
Esempio: Dan. Inf. c. 25. Sopra le spalle dietro dalla coppa, Con l'ale aperte gli giaceva un drago.


2) id: eaf6af08df6f472bb776784cc15b2a3d)
Esempio: E Dan. Par. c. 8. Pigliavano il vocabol della stella, Che 'l Sol vagheggia or da coppa, or da ciglio.
221) Dizion. 1° Ed. .
GOLFO.
Apri Voce completa

pag.393



1) id: fc35010ddd1b4d91bfa828daaacd604f)
Esempio: Dan. Par. c. 8. Tra Pachino, e Peloro sopra il golfo, che riceve da Eolo maggior briga.
222) Dizion. 1° Ed. .
GRAFFIO
Apri Voce completa

pag.397



1) id: 87cf9ce63a3546b9870ab9a4984842a9)
Esempio: Dan. Inf. c. 21. Se tu non vuoi de' nostri graffi, Non far sopra la pegola soperchio.
223) Dizion. 1° Ed. .
PUTTANEGGIARE
Apri Voce completa

pag.668



1) id: f695a6f168fb44a29d371209068368f7)
Esempio: Dan. Inf. c. 19. Quando colei, che siede sopra l'acque. Puttaneggiar co' Regi a lui fu vista.
224) Dizion. 1° Ed. .
RAIARE.
Apri Voce completa

pag.681



1) id: e6a7fb71ebe34f7a8cb494012eb3fb78)
Definiz: Raggiare Voce usata da Dante Par. c. 29. Lat. radiare.


2) id: 704113a9cebd447ea9d9f3e9c238bb54)
Esempio: E Dan. Purg. 16. Vedi l'arbor, che, per lo fummo raia, Già biancheggiar.


3) id: 4cf1ecc37d3942d49d8943e930a3118b)
Esempio: Dan. Par. c. 29. La prima luce, che tanto la raia, Per tanti modi, in essa si recepe.
225) Dizion. 1° Ed. .
RORARE
Apri Voce completa

pag.735



1) id: 404fd946412a46d09dce1be01a5e58af)
Definiz: V. L. Usata da Dante Par. 24. Inrugiadare. Lat. irrorare.


2) id: 4118225a17c5486bb0d6af2a7f421ee6)
Esempio: Dan. Par. 24. Ponete mente alla sua voglia immensa, E roratelo alquanto.
226) Dizion. 1° Ed. .
LETIGGINE
Apri Voce completa

pag.482



1) id: b27b1dfe25c745cfb401b8262e64419f)
Esempio: Cr. 5. 2. 14. Le mandorle amare, ec. fanno prò, se si pongano sopra 'l panno e sopra le letíggine, e margini.
227) Dizion. 1° Ed. .
SUPERBO.
Apri Voce completa

pag.865



1) id: d5b9a6ab30da47cdb836d8e3526376b4)
Esempio: Passav. 207. Superbo è colui, il quale vuol parere sopra quello, ch'egli è. Chi vuol salire sopra quello, ch'egli è, superbo è.


2) id: e01922dc01a1417caeeae1c7037d40ab)
Esempio: Bocc. g. 6. p. 4. La Licisca, che attempatetta era, e anzi superba, che nò.


3) id: 2bacaf8a40c64e22855d2635fbeedd52)
Esempio: Dan. Par. 11. Nella presenza del Soldan superba Predicò Cristo.


4) id: 9148c1d531df4090bfdee1d4a8b70c81)
Esempio: Dan. Inf. c. 1. Poichè 'l superbo Ilion fu combusto.


5) id: cb4fade8b5d94a55846064b54fd4fb9f)
Esempio: E Dan. Par. 19. E ciò fa certo, che 'l primo superbo, Che fù la somma d'ogni creatura, Per non aspettar lume, cadde acerbo.
228) Dizion. 1° Ed. .
SPERA
Apri Voce completa

pag.832



1) id: bc28d09b968a42ec938b64d1ca9d83e3)
Esempio: G. V. 11. 41. 1. Fece un trattato sopra la spera, mettendo, che nelle spere di sopra erano generazioni di spiriti maligni.


2) id: 204ba5ff0c3b43eeac5e221d230b2303)
Esempio: Dan. Par. 2. L'ottava spera vi dimostra molti lumi.


3) id: 2ecb4bb16753450b8c8c4c1950f54136)
Esempio: Dan. Purg. 17. La spera Del Sol debilemente entra per essi [cioè i raggi solari]


4) id: 40a2e0a321aa4855a56d2ad661179172)
Esempio: Dan. Inf. 34. Tu hai i piedi in su picciola spera, Che l'altra parte fa della giudecca.
229) Dizion. 1° Ed. .
CATERRATTA
Apri Voce completa

pag.164



1) id: 219d9e7ce57b4499ba49adea93c642fd)
Esempio: Bocc. n. 77. 35. La donna postasi a giacer boccone sopra il battuto, il capo solo fece alla cateratta di quello.


2) id: 15e4e9c0a171490d9a7df9fa5673e259)
Esempio: E Bocc. n. 85. 16. Il quale tiratosi in una camera, scrisse in su quella certe sue frasche, con alquante caterátte.


3) id: d3fca6a3f7a34e3e9d419250973e1de9)
Esempio: Boc. n. 77. 28. Fece una immagine con sue cateratte, e scrisse una sua favola per orazione.
230) Dizion. 1° Ed. .
STANGA
Apri Voce completa

pag.844



1) id: 86801034b9434d558dc05e8fc1cd2995)
Esempio: Bocc. nov. 49. 11. Gli corse agli occhi il suo buon falcone, il quale, nella sua saletta vide sopra una stanga.


2) id: 05f3c90c47654a9fa618208d92f596cc)
Esempio: E Bocc. nov. 80. 13. Vide il letto ricchissimo, e molte robe su per le stanghe.
231) Dizion. 1° Ed. .
RICADENTE.
Apri Voce completa

pag.699



1) id: 2a6a1fc9fae049598726548dc26c74d1)
Esempio: Bocc. g. 4. f. 2. Li cui capelli erano crespi, lunghi, e d'oro, e sopra li candidi, e dilicati omeri ricadenti.
232) Dizion. 1° Ed. .
FERVORE
Apri Voce completa

pag.342



1) id: c03f4ecfdee6473cbe188527a11aed1a)
Esempio: Bocc. n. 77. 57. Il Sole di sopra, e 'l fervor del battuto di sotto, ec. sì per tutto l'avevan concia.


2) id: fec87e506c034e56b4ab72cf76a17495)
Esempio: Dan. Purg. c. 18. O gente, in cui fervore acuto adesso Ricompie forse negligenza, e 'ndugio.
233) Dizion. 1° Ed. .
DIVIDERE, e DOVIDERE
Apri Voce completa

pag.297



1) id: 24a6b8b046994f278a3fcf32e2ef7b79)
Esempio: Bocc. n. 17. 23. E più colpi, non potendo quelli, che sopra la nave erano, dividergli, si diedono insieme [cioè spartirgli]


2) id: cf886c7da6f7402eb8f3feffa101f918)
Esempio: Bocc. nov. 16. 13. E quivi, tra i padroni della galea, divisa la preda.


3) id: 64d11fbb9069479ab9ada6521931b4b2)
Esempio: E Bocc. g. 6. f. 10. Il quale da una delle valli, che quella montagnetta dividea, cadeva.


4) id: 7f54c394ec344b8da443abc91c4053ad)
Esempio: E Bocc. nov. 82. 5. In due si divisero, e una parte se ne mise a guardia dell'uscio.


5) id: 4a614a0e02e645dd899f637bf057c829)
Esempio: Dan. Purg. 3. Ma l'un de' cigli un colpo ave' diviso.


6) id: e08b826914f9497382b2ce8cec1e5a3f)
Esempio: Dan. Purg. c. 17. Resta se, dividendo bene stimo, Che 'l mal, che s'ama.


7) id: 1bbec623535a4ff1b4cc3020084e23bb)
Esempio: Bocc. n. 13. 8. Nacque in Inghilterra una guerra tra il Re, e 'l suo figliuolo, per la quale tutta l'Isola si divise.
234) Dizion. 1° Ed. .
CORREDARE
Apri Voce completa

pag.228



1) id: 6beb3030f2044289a5cca67363932373)
Esempio: Bocc. n. 17. 6. E con molti nobili, e ricchi arnesi, fece sopra una nave bene armata, e ben corredata, montare.


2) id: 448f9ea9621c4eb88c47edf2c8827a8e)
Esempio: Dan. Par. 6. Questa picciola stella si correda De' buoni spirti.
235) Dizion. 1° Ed. .
LETTERA
Apri Voce completa

pag.482



1) id: 65d37a347d8a45659973ff02df56ed46)
Esempio: Dan. Purg. 12. Trovai pur sei le lettere, che 'ncise Quel delle chiavi a me sopra le tempie.


2) id: e7a71e07baf64e7c8be3f6f5f0b07b32)
Esempio: Bocc. n. 31. 5. Ella scrisse una lettera, ec.


3) id: 35dcf0dc15484c3485faf9ad637ea0e8)
Esempio: E Bocc. nu. 10. Non solamente le prime lettere apparò, ma, ec.


4) id: 9a47cf9b9bd040d09b464eb953780b58)
Esempio: Bocc. n. 41. 3. Non gli s'era potuto metter nel capo, ne lettera, ne costume alcuno.


5) id: 651758d98a3d4317b5efa2109d44892f)
Esempio: Bocc. Introd. n. 2. A questa brieve noia, dico brieve, in quanto in poche lettere si contiene.


6) id: 037e7a9e97ff46859dec714ca3c8d90e)
Esempio: Bocc. n. 60. 20. Ma ora, che per lettere ricevute, fattone certo, m'ha conceduta licenzia, ch'io le mostri.


7) id: 488990613f874dff9ecaa6413982eeeb)
Esempio: Dan. Par. 19. E a dare ad intender quanto è poco, La sua scrittura, fien lettere mozze.
236) Dizion. 1° Ed. .
PLEBE
Apri Voce completa

pag.632



1) id: 6a269272ac904db0ab34053caaa69db4)
Esempio: Dan. Inf. c. 32. O sopra tutte mal creata plebe, Che stai nel loco, onde parlare è duro.
237) Dizion. 1° Ed. .
CALLOSITA
Apri Voce completa

pag.143



1) id: 2a1f8e0d54af4fd5a7f4d631de363fd8)
Esempio: Cr. 9. 29. 1. Fa una certa callosità di carne, intorno alle sue spalle, laquale avanza sopra la parte di sopra per l'enfiamento.
238) Dizion. 1° Ed. .
MURAMENTO
Apri Voce completa

pag.547



1) id: ef353894bd52426f8711519015cf81df)
Esempio: Lib. viagg. E di sopra al muramento, e sopra le scalee, v'è certo traversamento, o vero ordinamento, acconcio, con bello, e finissimo marmo.
239) Dizion. 1° Ed. .
TRASTORNATO
Apri Voce completa

pag.903



1) id: e41086b076d146a993eb79f6d893f392)
Esempio: Lib. Astrolog. E scriverrai sopra la prima di loro ombra tesa, e sopra l'altra ombra trastornata [altrove la chiama linea conversa, cioè ritornata]