Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 510 msec - Sono state trovate 9857 voci

La ricerca è stata rilevata in 34482 forme, per un totale di 24598 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
34409 73 34482 forme
24552 46 24598 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 1° Ed. .
SCALFITTURA
Apri Voce completa

pag.755



1) id: 5df72a0b3d254d95abf0c905cffdde77)
Esempio: Vit. Cr. D. E aggiungono lividori sopra lividori, e una scalfittura sopra l'altra.
61) Dizion. 1° Ed. .
SUPERNALE.
Apri Voce completa

pag.865



1) id: 7e0da695078040949c475cff72fc22d5)
Definiz: Superiore, di sopra. Lat. superior, supernus.
62) Dizion. 1° Ed. .
SOPRACCINGHIA
Apri Voce completa

pag.817



1) id: 7426c73c293843dbb78dd718f261b8ae)
Definiz: Cinghia, che sta sopra altra cinghia.
63) Dizion. 1° Ed. .
SORMONTARE
Apri Voce completa

pag.819



1) id: 0ff69dbe54da4c7cb808916d9c7b653a)
Definiz: Montar sopra, salire. Lat. scandere, ascendere.


2) id: 48f769e536844af7b344879a7f1a2526)
Esempio: E Dan. Par. 30. Ch'io compresi Me sormontar di sopra mia virtute.


3) id: 93a11034b85147108c10e4e7a3170e21)
Esempio: Dan. Purg. 19. Poco amendue dall'Angel sormontati.


4) id: ba876bb8b7bb433fa54ea5a3245d571c)
Esempio: E Dan. Par. 17. E chi podere, grazia, onore, e fama, Teme di perder, perch'altri sormonti [cioè s'avanzi]
64) Dizion. 1° Ed. .
SOSTENERE
Apri Voce completa

pag.819



1) id: e9d7aec168684359bd296c8787e8f2c6)
Definiz: Regger sopra di se. Lat. sustinere.


2) id: f85bc4c602bc4ff594a5339fa33c0631)
Esempio: Bocc. nov. 8. 3. Sosteneva egli, per non ispendere, difetti grandissimi.


3) id: 2fa46e0623c14f429983aec5d8d54ab8)
Esempio: Bocc. n. 6. 5. Più giorni appresso di se il sostenne.


4) id: 2139d447cae241ea82c6b1b68187605a)
Esempio: Bocc. nov. 15. 15. Partir volendosi, ec. In niuna guisa il sostenne.


5) id: 0cdc5cd5fd4048bdbdbb419374d6c8b3)
Esempio: E Bocc. nov. 33. 17. Fatto adunque sostenere, ec. una notte Folco.


6) id: 2e9ba10e1b86474e9f6142816442e8e2)
Esempio: E Bocc. n. 82. 3. Questo amore un gran tempo, senza frutto sostennero.


7) id: 8aa24f2f042845f7a84fb215b1a55fdb)
Esempio: E Bocc. nov. 99. 38. Per la qualità del cammino, che nol sostiene.


8) id: c52f072a6b074144b8447cc5952c21fd)
Esempio: Bocc. n. 11. 1.E come se io andar non potessi, mi verrete sostenendo.


9) id: b24b55cd9ce743afa95af771c544d726)
Esempio: E Bocc. nov. 15. 36. Tirarono via il puntello, che 'l coperchio dell'arca sosteneva.


10) id: 36c60b8e16f64537a5c68a4df6a33a44)
Esempio: E Bocc. n. 17. 57. Vollele far la debita reverenza, ma ella nol sostenne.


11) id: 391790056b55455bad79252aec8485bd)
Esempio: E Bocc. nov. 17. 6. Essendo da infinito Mar combattuti, due dì si sostennero.


12) id: 6a3c1b80c1ff4d2b89afdcdac7c59f08)
Esempio: Bocc. n. 65. 5. Ed ella tanto più impazientemente sosteneva, quanto meno si sentiva nocente.


13) id: 2874215ac0af4168a118136688bd9d37)
Esempio: E Bocc. n. 1. 13. Questi lombardi cani, ec. non ci si voglion più sostenere.


14) id: d102cbb29f454258a5483b0f3c2e14a7)
Esempio: Bocc. nov. 49. 15. Ma, pur sostenutasi, aspettò dopo 'l pianto la risposta di Federigo.


15) id: c08b2c92630e46158e8e67f27fa0eae5)
Esempio: Dan. Purg. 2. Perchè l'occhio da presso nol sostenne.


16) id: 8ffa1b05c89b40dd916d9589b9be1be1)
Esempio: E Bocc. nov. 45. 16. Sostenendo i suo' abbracciamenti, con lui teneramente cominciò a piagnere [cioè non ischifando]


17) id: 3d76c83b517a4c54a3fd0a86e6204351)
Esempio: Dan. Inf. 26. Ma fa che la tua lingua si sostegna.


18) id: 9376db13bbc740c6aef65f110f40a6ab)
Esempio: Bocc. nov. 77. 20. E se non fosse, ch'egli era giovane, e sopravveniva il caldo, egli avrebbe avuto troppo da sostenere.


19) id: aca95af3e5894b27bdcf1f05949541bb)
Esempio: Bocc. nov. 10. 14. Veggendosi sospinto dal Mare, e dal vento, ora in quà, e ora in là, si sostenne, infino al chiaro giorno.


20) id: ab6d086f067044d892d9e37303a974ec)
Esempio: E Dan. Purg. 30. Sì che, per temperanza di vapori, L'occhio lo sostenea lunga fiata.


21) id: fd3e0e4ae2564e6da7628d543a09cb0b)
Esempio: Dan. Purg. 11. Egli, per trar l'amico suo di pena, Che sostenea nella prigion di Carlo.


22) id: bcd6bf4cf08c4bddad4d9ff2f384fe64)
Esempio: Bocc. nov. 89. 5. E a sostentar la virtù dell'altre, che trascorrere non si lascino, si conviene il bastone, che le sostenga, e che le spaventi.
65) Dizion. 1° Ed. .
EPITTIMARE
Apri Voce completa

pag.316



1) id: 2b13324a259948d18e4089cecfe5ed1d)
Definiz: Far pittime, por sopra. Lat. apponere.
66) Dizion. 1° Ed. .
BOLLIRE
Apri Voce completa

pag.127



1) id: c09cbfd34078444098933ff9aa4756ba)
Esempio: Dan. Inf. c. 7. Sopra una fonte, che bolle, e riversa.
67) Dizion. 1° Ed. .
ESSERE
Apri Voce completa

pag.322



1) id: d3c4c82eda54452d8c226d605e4750f9)
Esempio: Dan. Par. 27. Tanto voler sopra voler mi venne Dell'esser suo.
68) Dizion. 1° Ed. .
IGNE
Apri Voce completa

pag.412



1) id: 2ec1b2963cab413086a42bbf3f2167a6)
Definiz: Voce latina usata da Dante, fuoco.


2) id: 2e09178fd05349dcb8ab80b6e500b5bd)
Esempio: Dan. Pur. 29. Come gli vide dalla prima parte Venir con vento, con nube, e con igne.
69) Dizion. 1° Ed. .
AMENDUNI,
Apri Voce completa

pag.50 in realt 48



1) id: 57578f493f32459996abb442e6499848)
Esempio: Bocc. introd. n. 9. Amenduni sopra gli mal tirati stracci morti caddero in terra.


2) id: 0eb47ced18744a8a928ead96430eba5f)
Esempio: E Bocc. n. 16. 18. Senza niuna cosa dire del perchè, amenduni gli fece pigliare.


3) id: 88398d3bf97a422fbe83923433d41313)
Esempio: Bocc. n. 61. 13. Nella vostra elezione sta di torre qual più vi piace delle due, o volete amendune.
70) Dizion. 1° Ed. .
CHIASSOLINO
Apri Voce completa

pag.176



1) id: 592135b718b5495dbddf98703c74fd84)
Esempio: Bocc. n. 15. 21. Salito sopra un muretto, che quel chiassolino della strada chiudeva.
71) Dizion. 1° Ed. .
OMERO
Apri Voce completa

pag.570



1) id: 230bfc5c47814bf7992d69fb6cd05d12)
Esempio: Bocc. 36. 21. Tratto della Corte pubblica, sopra gli omeri de' più nobili cittadini.


2) id: c04587c4b8724e57a8846b9582ec6910)
Esempio: Lab. num. 117. I capelli, ec. ora sparti sopra gli omeri, ora alla testa ravvolti.


3) id: c21ead5a93814267bd7d3aa4b72783ef)
Esempio: Dan. Inf. c. 17. Che ne conceda i suoi ómeri forti.


4) id: 2249103b58d1459ea5656bfc8f105d3a)
Esempio: E Dan. Par. 23. E l'ómero mortal, che se ne carca.
72) Dizion. 1° Ed. .
MURETTO
Apri Voce completa

pag.547



1) id: 23c491a5597644989f262f3273f7d01e)
Esempio: Bocc. n. 15. 21. Salito sopra un muretto, che quel chiassolino della strada chiudeva.
73) Dizion. 1° Ed. .
BARONE
Apri Voce completa

pag.111



1) id: e346133e085b488e8858edec5dbf955b)
Esempio: Bocc. n. 13. 8. Il quale s'era messo a prestare a baroni, sopra castella.


2) id: 81851992370c4dd186716abc82c77c05)
Esempio: E Bocc. nov. 89. 7. Per introdotto d'uno de' Baroni di Salamone, davanti a lui furon messi.


3) id: 4ebcaf9f686444feb31e1684d98e4e4a)
Esempio: Dan. Par. 16. Ciascun che della bella insegna porta Del gran barone.


4) id: 72d6e42cd5c9449e9ff24147d4f8d624)
Esempio: E Bocc. nov. 60. 4. Vostra usanza è di mandare ogni anno a' poveri del Baron Mess. Santo Antonio, del vostro grano.
74) Dizion. 1° Ed. .
FIATA
Apri Voce completa

pag.344



1) id: 5c6ab334b0424055bf9e6940d80ab3fc)
Esempio: Bocc. n. 56. 11. Il qual più fiate sopra le parole, ec. avea pensato.


2) id: 41feb37fed7c4e6f8b3068fd034f2b74)
Esempio: Dan. Purg. 22. Sentiste prima, e poi lunga fiata.


3) id: 5d93391c571d4bc4a4c9bdf58c788974)
Esempio: Dan. Inf. c. 2. La qual spesse fiate l'huomo ingombra.
75) Dizion. 1° Ed. .
SEGUITO
Apri Voce completa

pag.782



1) id: 08af46d8e53041f5b7a049bbf63b918c)
Esempio: Bocc. n. 41. 14. Senza altro seguito d'alcuno, sopra la nave de' Rodian saltò.
76) Dizion. 1° Ed. .
ECCEZIONE
Apri Voce completa

pag.311



1) id: 8bbdd597eb44454fa1d90b0144acbd23)
Esempio: Bocc. n. 20. 5. Sopra questi aggiugnendo certi punti della Luna, e altre eccezioni.
77) Dizion. 1° Ed. .
RUSTICO
Apri Voce completa

pag.740



1) id: e319cce45e5c4c54bb6eb9641552ba81)
Esempio: Bocc. lett. Curio, dagli ambasciadori di Pirro, essere stato trovato sopra una rustica panchetta.


2) id: 4111b699223c45128c0e69ecf56a6564)
Esempio: Bocc. n. 41. 10. La rozza voce, e rustica, in convenevole, e cittadina ridusse.
78) Dizion. 1° Ed. .
PREGIATO
Apri Voce completa

pag.645



1) id: 918f2c90401c4a61acd24db98c9f2c8f)
Esempio: Bocc. n. 49. 3. Ed in cortesia pregiato sopra ogni altro donzel di Toscana.
79) Dizion. 1° Ed. .
ARRABBIATAMENTE
Apri Voce completa

pag.77



1) id: 993248dfc3454bdda3f2146387237ea4)
Esempio: Medit. arb. Cr. Arrabbiatamente gli multiplicarono addosso piaga sopra piaga, e lividor sopra lividore.