Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 487 msec - Sono state trovate 9527 voci

La ricerca è stata rilevata in 28043 forme, per un totale di 18498 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
27999 44 28043 forme
18472 26 18498 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 1° Ed. .
CASA
Apri Voce completa

pag.161



2) id: b2e8e825f5844963acfb069e896fd59c)
Definiz: E da CASA CASIPOLA, che val casa piccola, e cattiva. Lat. domuncula.


3) id: 2fb4b62f4dc34d9d8e6b679b12131e25)
Esempio: Petr. canz. 3. 1. Qual torna a casa, e qual s'annida in selva.


4) id: 67bd96d0f19a4bacb34f27f04fb90218)
Esempio: Dan. Purg. 14. La Casa Traversari, e gli Anastagi.


5) id: 3a3ef1082e7c44f7912865565b4c79c5)
Esempio: E Bocc. nov. 13. 18. Pulcella partitami da casa mia.


6) id: 77eebbd5ec3d410592409bc27e1dd936)
Definiz: Da CASA il proverbio. In quella casa è poca pace, dove gallina canta, e gallo tace, che par che voglia dire, quando e' v'è chi voglia fare in essa quel, che non gli s'aspetta.


7) id: 2d6fccbad49f4a6cb446939ec0daf14c)
Esempio: E Bocc. nov. 29. 8. Senza dovervi domandare alcun de' vostri figliuoli, o della casa reale.


8) id: 47755ce549564566993d2b732d2fb449)
Esempio: Bocc. nov. 15. 2. Non essendo ma' più fuor di casa stato, con altri mercatanti la sen'andò.


9) id: 4d9dfd0d59f547c986282a23c1cdb829)
Definiz: E Chi fa la casa in piazza, o e' la fa alta, o e' la fa bassa, che è, chi fa le cose pubbliche, non può soddisfare a ognuno.


10) id: 16a9a742f1354a86a34d87d78db46b24)
Definiz: E quell'altro. Casa fatta, e vigna posta, non si sa quel ch'ella costa, che denota le spese straordinarie del fabbricare, e del coltivare.


11) id: 8df9a0be115e480c89e9a712bb642de6)
Esempio: Bocc. introd. n. 10. Ed in quelle case ricogliendosi, e rinchiudendosi, dove niuno infermo fosse.
2) Dizion. 1° Ed. .
CASIPOLA
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 3311070d6acb45daac16e3b72c096471)
3) Dizion. 1° Ed. .
CA
Apri Voce completa

pag.139



1) id: f8eef7f6cdf04e649a457aea49692994)
Definiz: per casa, disse
4) Dizion. 1° Ed. .
CASONE
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 5e0a5a7c80d64ef0b64aa01be0bb52bb)
Definiz: accrescitivo di casa.
5) Dizion. 1° Ed. .
ALGA
Apri Voce completa

pag.37



1) id: 7576600fe5b740cd8a907d1f99725d98)
Esempio: Casa. Rim. E fersi alga sue chiome.
6) Dizion. 1° Ed. .
CASACCIA
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 95520de0799c46a38f61f187b6bf401b)
Definiz: propriamente casa cattiva, Qui viene da CASA in signific. di CASATA.


2) id: b06b11f4cc7648dcb433506a4bc8eb1a)
Esempio: Ricord. cap. 18. I Baroncelli vennero da Baroncellj, e furono antichi gentil'huomini, ma feciono casaccia con gente di bassa mano.
7) Dizion. 1° Ed. .
CASALINGO
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 3c7d150f522d4bd3a8fb6a7a2bd62e07)
Definiz: di casa. Lat. domesticus.


2) id: 2419d8b4ca93477295a7a3fdfafd2c22)
Esempio: A. Pand. E però sono da riprender questi scioperati, i quali si mettono l'animo in cotali pensieruzzi casalinghi, e femminili.
8) Dizion. 1° Ed. .
CASERECCIO
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 8300c7774dd64979bbfebc48be26825c)
Definiz: di casa. Lat. domesticus.
9) Dizion. 1° Ed. .
MALVAGIO
Apri Voce completa

pag.503



1) id: 36ad293ca5714007903d28d8208cbc92)
Esempio: Cavalc. Med. cuor. Vita pessima, malvagia è andare albergando di casa in casa.
10) Dizion. 1° Ed. .
AUGELLETTO
Apri Voce completa

pag.97



1) id: b3a36d1433164f75abe5a61603f9b107)
Esempio: Casa Rim. Come augellin, ch'a suo cibo sen vola.
11) Dizion. 1° Ed. .
TETTO
Apri Voce completa

pag.885



1) id: 55c2bf84fdf346c79b669c0bca3a9783)
Esempio: G. V. 12. 1. 2. Fuggendo le genti di casa in casa, e di tetto in tetto.
12) Dizion. 1° Ed. .
CASUCCIA
Apri Voce completa

pag.163



1) id: 33941fd432414017ac3a3f4a11345471)
Definiz: dim. di casa, vale casa piccola, e cattiva. Lat. domuncula, Tuguriolum.
13) Dizion. 1° Ed. .
CASELLA
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 982a0267e74a435093a614d6c0341a9d)
Definiz: piccola casa. Lat. casula, domuncula.


2) id: 54990f08c8744eccb492fe2770cfba3a)
Esempio: Sen. Pist. anzi abitavano in semplici caselle, coperte di canne, e di ramora.
14) Dizion. 1° Ed. .
CASELLINA
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 27c4ad6d5dae40b08bdd10630a18e5a2)
Definiz: dim. di casa. Lat. casula.
15) Dizion. 1° Ed. .
CASETTA
Apri Voce completa

pag.161



1) id: 1d52c78bb3fb4b47a643e67d2d67cf1f)
Definiz: dim. di casa. Lat. domuncula.
16) Dizion. 1° Ed. .
MACCO
Apri Voce completa

pag.496



1) id: 496d552f16914d78828134d8b0147b84)
Esempio: Casa Rim. in burla. Chi non ha in capo del cervello a macco, vada a sentir lodar le mele cotte.


2) id: 1e27387385e0438197d12d228ddb0a1f)
Definiz: E Smaccare, e fare uno smacco a uno, vale scoprirgli i suoi difetti, e, per lo più, in presenza sua.


3) id: bd4178bd73b24118b7563834a9c432fd)
Definiz: E A macca, senza costo, come in una cena, Uscire a macca, che anche diciam Passar per bardottò. Lat. Asymbolum comedere.
17) Dizion. 1° Ed. .
OSTELLO
Apri Voce completa

pag.582



1) id: 0856cd3e425a4e53abbf5ca911fa6d39)
Definiz: Albergo, casa abituro. Lat. domicilium, diversorium.


2) id: 3258b2562afe4631a230b48460c5f63c)
Esempio: Com. Quì esclama contro agli abitatori in Italia, e toglie lo luogo, per lo locato, e dice, come ell'è ostello, cioè casa di dolore.


3) id: f43931a2871c4488b27a87eeffd75fa5)
Esempio: Dan. Rim. E poi immaginato S'io son d'ogni dolore ostello, e chiave.
18) Dizion. 1° Ed. .
OSTANTE
Apri Voce completa

pag.581



1) id: a48612dafba74c17825fd6fe368b2775)
Esempio: Bocc. n. 24. 5. Esser con la donna in casa sua, senza sospetto, non ostante, che Puccio in casa fosse.
19) Dizion. 1° Ed. .
RIENTRARE
Apri Voce completa

pag.706



1) id: a33c3a02b96b4ac7ad492216619cde2f)
Esempio: Bocc. n. 15. 28. Ne potetti poi in casa rientrare.


2) id: 7d25fecf03a64d1ca36f6e238bbb03a0)
Definiz: ¶ Per ristrignersi in se, raccortare, ritirare.


3) id: 1ba8e774e74d4e6694e5fd2174b121fa)
Esempio: G. V. 2. 6. 1. ove i detti aquidocci, overo gora, si scoprivano, e rientravano in Arno.


4) id: aa3ab7e0cc10419a8417caf284798980)
Esempio: E G. V. lib. 7. 15. 2. Per tema, che rientrando il Conte con sua Cavallería in Firenze, non volessero far vendetta.
20) Dizion. 1° Ed. .
BALCO
Apri Voce completa

pag.106



1) id: 71d04f45dbed4ed4aee4acc8b668d3bc)
Definiz: l'ultime, e più alte stanze della casa.


2) id: 4b0899a873f2487186480450c9753af5)
Esempio: Bocc. n. 72. 7. La Belcolore, ch'era andata in BALCO, udendol, disse.