Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 817 msec - Sono state trovate 19851 voci

La ricerca è stata rilevata in 144772 forme, per un totale di 124864 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
144598 174 144772 forme
124747 117 124864 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 1° Ed. .
SPECIE
Apri Voce completa

pag.829



1) id: cd34191338704640a3931b4e584c8cf3)
Esempio: Dan. Inf. Par. Dan. Par. 7. Onde l'umana specie inferma giacque.


2) id: de5f8224e7d34bc3a20fbb096b10aa7f)
Esempio: Cavalc. fr. ling. E lo Spirito santo discese sopra di lui in ispecie di colomba.
2) Dizion. 1° Ed. .
SETTENTRIONALE
Apri Voce completa

pag.792



1) id: a96edf43a7954e398db6db9b8879593b)
Esempio: Dan. Par. 1. O settentrional vedovo sito.


2) id: ac718a80aaa14008bb6637124e15a659)
Esempio: Cr. 1. 3. 2. I venti settentrionali son freddi, imperocchè passano sopra i monti.
3) Dizion. 1° Ed. .
POSCIA
Apri Voce completa

pag.639



1) id: 47cfeec5ddf747f0b7be1dd64dbdaa90)
Esempio: Dan. Purg. 1. Poscia rispose lui.
4) Dizion. 1° Ed. .
A VOTO
Apri Voce completa

pag.97



1) id: b57a21243c884aee9b2b0a8a5620a9bb)
Definiz: Dan. Inf. c. 31. Per metaf.


2) id: 075d52159c23453b932f9c9a4cb7b9d5)
Esempio: E Dan. Inf. can. 8. Flegias, Flegias, tu gridi a voto.


3) id: 2de76961893e4c9eab7228b9bfde3041)
Esempio: Dan. Inf. c. 31. Lasciamo stare, e non parliamo a voto.


4) id: 7b24c94c08fa4f31802601fbd4e2c8a9)
Esempio: E Dan. Pur. 24. Vidi per fame a voto usar li denti.
5) Dizion. 1° Ed. .
INVEGGIARE
Apri Voce completa

pag.462



1) id: 80b0dc6cba2b4a42b39fb4c353d860a3)
Esempio: Dan. Par. 2. Ad inveggiar cotanto Paladino.
6) Dizion. 1° Ed. .
INSENSATO
Apri Voce completa

pag.452



1) id: 88823f8b1b5c49b1aae2b8f9a5e26537)
Esempio: Dan. Par. can. 1. O insensata cura de' mortali.
7) Dizion. 1° Ed. .
OBBEDIRE
Apri Voce completa

pag.564



1) id: 606d71e822924fe9952a2f6c755de8b4)
Esempio: Dan. Par. 7. Con umiltate obbediendo poi.


2) id: 4b3f50a7594447ec97c2e34bc08b8db7)
Esempio: Petr. Son. 310. Obbedire a natura in tutto è meglio.
8) Dizion. 1° Ed. .
ODIERNO
Apri Voce completa

pag.566



1) id: 91d67f323ff44f1aae1c725d2e9e1484)
Esempio: Dan. Par. 20. Fa crastino laggiù dell'odierno.
9) Dizion. 1° Ed. .
NUMERO
Apri Voce completa

pag.562



1) id: 8c53c0b7f00546ffb18b1ff333d8a051)
Esempio: Dan. Par. 29. Determinato numero si cela.


2) id: 7507a5b5d0aa4f6ca153fad844dec888)
Esempio: Tes. Br. 1. 3. E parte l'uno per l'altro, e numero sano, e numero rotto.


3) id: 12a7e465b892426aaadc83cf9f7bad92)
Esempio: E Tes. Br. lib. 2. 40. Dunque conviene elli, come per necessitade, ch'elli fieno fatti a numero, e a misura


4) id: 5ce8ddb45d204afdae81cd0e43832699)
Definiz: E numero diciamo alle figure aritmetiche, o d'abbaco.


5) id: d360bf8b6f004c99b2c3b49a0c84cc0f)
Definiz: E numero anche diciamo all'armonía oratoria: prosa di bel numero, cioè ben distesa, e bene ordinata, da' Greci detto ῥύδμος ῥυθμός.
10) Dizion. 1° Ed. .
PRECORRERE
Apri Voce completa

pag.643



1) id: 8f8145514c434e0d8adcb16e15218356)
Esempio: Dan. Par. 23. Liberamente al dimandar precorri.
11) Dizion. 1° Ed. .
PROFETICO
Apri Voce completa

pag.653



1) id: 3d445ad287e24dd19eac4a9ce0700f40)
Esempio: Dan. Par. 12. Di spirito profetico dotato.


2) id: c2262c0446fb4e3cbcc97d627500be64)
Esempio: Com. Infer. 4. Egli udì Ieremia profeta, e lesse scritture profetiche.


3) id: 3868f72dcf2945b6985f5f4dbbb47837)
Esempio: Filoc. lib. 1. 228. Nescientemente profetizzò, e profetico spirito l'aveva fatta parlare.
12) Dizion. 1° Ed. .
SABAOTH
Apri Voce completa

pag.741



1) id: 821fc5334950442f95e37d5b64f116fd)
Esempio: Dan. Par. 7. Osanna Sanctus Deus Sabaoth.


2) id: a37e349bc80048619810483122f37bf1)
Esempio: G. V. 11. 76. 4. L'onnipotente Dio Sabaoth, da vinto, e perduto a chi gli piace, secondo i meriti, e i peccati.


3) id: da755dc0e8d740eaa19e658dfbdc5c10)
Esempio: But. Deus virtutum, vel exercituum. Sabaoth. S'interpetra delle virtù, e degli eserciti.
13) Dizion. 1° Ed. .
ENTRATA.
Apri Voce completa

pag.316



1) id: b34be15c06c74c039e0c08e65d7957e8)
Esempio: Dan. Purg. c. 9. Vedi l'entrata là 've par disgiunto.


2) id: ec28168a77844876af5aad20bd911dbb)
Esempio: E Dan. Inf. c. 8. usciteci gridò: qui è l'entrata.


3) id: bf4858489fec45259b8e9aeb25c3d79d)
Esempio: Bocc. nov. 13. 8. Il quale messo s'era in prestare a' baroni sopra castella, e altre loro entrate.


4) id: 19e885297e6348f7a67cadfbe154c7f5)
Esempio: E G. V. lib. 11. 9. L'entrata, e l'uscita del Comune.


5) id: b7faa5d5883b488180274eda09f59656)
Esempio: N. ant. 11. 2. Spendo più ch'io non ho d'entrata 200. lib. di Tornési.


6) id: 087b97579bbd41dcbf427ea98314eba5)
Esempio: Espos. Vang. Il tempo del sonno scrivilo al libro delle cose perdute, ma quello della vigilia è scritto in quello dell'entrata, e guadagno.


7) id: 6f18969607f742318f33af1273447630)
Esempio: Cavalc. med. spirit. E adunque stolta cosa riputarsi a entrata, e credito quello, che è debito.


8) id: d84162ef60254acba90e3201c543dac9)
Esempio: G. V. 12. 8. 9. Montavano l'anno più di 200. mila fior. d'oro. Senza l'altre entrate, e gravezze.
14) Dizion. 1° Ed. .
FINCHE
Apri Voce completa

pag.349



1) id: 538a23e44c394384adf415acfa9d18bb)
Esempio: Dan. Inf. c. 1. Finchè l'avrà rimessa nell'Inferno.
15) Dizion. 1° Ed. .
CONTRADDIRE
Apri Voce completa

pag.219



1) id: 0f8827c66e23406c9dcb4a36e5b1cb42)
Esempio: Dan. Par. c. 4. Sì ch'ella par qui meco contraddire.


2) id: f578d91b95504efbb364de27b7d9e7d0)
Esempio: Bocc. nov. 17. 8. Quantunque quelli, che prima nel paliscalmo erano discesi, con le cotella in mano il contraddicessero.


3) id: b2cf2dc5f72442eabae92c0e4b898001)
Esempio: E Bocc. nov. 60. 11. Non contraddicendolo alcuno, nella camera di frate Cipolla, la quale aperta trovarono, entrati.
16) Dizion. 1° Ed. .
OSO
Apri Voce completa

pag.581



1) id: c3ac6ea8f3ba46c6b33c7557f205ca7c)
Esempio: Dan. Purg. 14. Forse la mia parola par troppo osa.


2) id: 39a86360e75f4a949ec880e9bf5e7f27)
Esempio: G. V. 10. 118. 1. Doveva esser capo un Giovanni del Sega da Carlone, oso fante, e ardito.
17) Dizion. 1° Ed. .
DURO
Apri Voce completa

pag.309



1) id: 542ee799256546c79ee21bd68545b321)
Esempio: Dan. Purg. 15. Ciò che par duro, ti parrebbe vizzo.


2) id: 7e8955f829af40cab08f03199edca0f3)
Esempio: Dan. Inf. c. 3. Perch'io, Maestro, il senso lor m'è duro.


3) id: 10f0828e75134e91b9dfaf3e20dc472a)
Esempio: E Dan. Purg. 3. Quando si strinser tutti a' duri massi Dell'alta ripa.


4) id: 01b7afc7e56743efaa72837a8aac4dd4)
Esempio: Dan. Inf. c. 14. Maestro, tu che vinci Tutte le cose, fuorchè i dimon duri.


5) id: 397a870db1844e248f6951b160356672)
Esempio: Dan. Purg. 13. Non credo, che per terra vada ancoi Huomo sì duro, che non fosse punto, Per compassione.


6) id: a3e56e7a1de8495b9244244b2a7540cd)
Esempio: Dan. Purg. c. 19. O Eletti di Dio gli cui soffriri, E Giustizia, e speranza fa men duri [cioè meno spiacevoli]


7) id: 5bfcbb9de764434e8e418ec5da1987bf)
Esempio: Com. Inf. 20. Uno, di molle complessione, hae molte lineazioni nelle mani, quelli della dura complessione, n'ha poche.


8) id: ebb0252f34744d0b82a3730a3ff09377)
Esempio: E Bocc. n. 100. 22. Stando pur col viso duro, disse.


9) id: 300d01696c7945ad961156920f3010f2)
Esempio: Petr. canz. 4. 1. Benchè 'l mio duro scempio Sia scritto altrove sì.


10) id: 56aca956d477445faa56351338033366)
Esempio: Cr. 2. 18. 2. Seminano questa cotal terra non arata, ma dura.


11) id: 6f61cd15f2b94c669ebc45e8d49e428f)
Esempio: Bocc. n. 2. 12. Dove io rigido, e duro stava a' tuo' conforti, e non volea, ec.


12) id: 3dc14f309e8a4a8ebaa137447e7d3a8a)
Esempio: E Petr. canz. 4. 7. Ch'ancor poi ripregando i nervi, e l'ossa Mi volse in dura selce.


13) id: fc4a0f93fe0f4c19af6289daa8f20500)
Definiz: ¶ Per faticoso, e difficile. Lat. difficilis.


14) id: 076dec7a04fc4186a3b6e2c10852e461)
Esempio: Petr. Son. 21. Fu per mostrar quanto è spinoso il calle, E quanto alpestra, e dura la salita.


15) id: 760f5c1abe664048b058b90263b07462)
Esempio: Petr. Son. 179. Ch'ogni dur rompe, e ogni altezza inchina.


16) id: ad270ef67fbd4f8f9275ac2af3e3d010)
Esempio: Petr. canz. 4. 2. Ed intorno al mio cuor pensier gelati Fatto avean quasi adamantino smalto, Ch'allentar nol lasciava il duro affetto.


17) id: 8582abe18bae4bd783594be83c356c50)
Esempio: Bocc. n. 17. 23. Prima con parole, grave, e dura riotta incominciarono.


18) id: 7d3872445ed7416982db7871fcde1732)
Definiz: E Duro di bocca, diremmo al cavallo, che non cura il morso.


19) id: 782dec509a154528ae8e8fa73f440fdd)
Esempio: Vit. Plut. E quel Bruto era di sua natura, come il ferro, quando si batte freddo, cioè duro di costumi [cioè rozzo, e zotico] Lat. rudis.


20) id: 9c06d0429d8b4eb6a3cf30721787621e)
Esempio: E Bocc. n. 51. 5. Messer questo vostro cavallo ha troppo duro trotto.
18) Dizion. 1° Ed. .
SEMPITERNARE
Apri Voce completa

pag.784



1) id: 57d5be0239b24ef6b9a68076017a54ea)
Esempio: Dan. Par. 1. Quando la ruota, che tu sempiterni.
19) Dizion. 1° Ed. .
SOLIDO
Apri Voce completa

pag.811



1) id: 0ec38d99fc3b4ed79ca519e44e8ca9d2)
Esempio: Dan. Par. 2. Lucida, spessa, solida, e pulita.


2) id: 2cd455d059124daf96140bdf366c1202)
Esempio: Cr. 2. 25. 9. Le parti del vapore sieno accostanti insieme, e di solida, o ver salda essenzia.
20) Dizion. 1° Ed. .
IMMOTO
Apri Voce completa

pag.418



1) id: 747318de1287449389f57f3c7c529478)
Esempio: Dan. Par. 25. Pur come sposa tacita ed immota.