Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 494 msec - Sono state trovate 9803 voci

La ricerca è stata rilevata in 28800 forme, per un totale di 18985 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
28770 30 28800 forme
18967 18 18985 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
260) Dizion. 1° Ed. .
CAMBIARE
Apri Voce completa

pag.145



1) id: d6a2a58c8a75429fa2c508ad2e4cb1d3)
Esempio: Dan. Par. 27. Fossero augelli, e cambiassersi penne.


2) id: db05b2888f0545feac7eb1cfe65673b0)
Esempio: E Dan. Par. can. 17. Cambiando condizion, ricchi, e mendici,


3) id: ab4cb150b3b748958aae0a789bf2d9f9)
Esempio: Dan. Par. 16. Tal fatto è Fiorentino, e cambia, e merca.


4) id: 682cc96ba3264c82abb35832ea2a73da)
Esempio: Dan. Par. 5. E se la stella si cambiò e rise, Qual mi fec'io?


5) id: ac3987ac60ce45829f8593c161ffc96f)
Esempio: e Dan. Inf. c. 25. L'un si levò, e l'altro cadde giuso, Non torcendo però le lucerne empie, Sotto le qua' ciascun cambiava muso.


6) id: 9b015c94991e4e1c809c56b0c8c74eeb)
Esempio: E Dan. Inf. appresso. Che due nature mai a fronte a fronte, Non trasmutò sì, ch'amendue le forme A cambiar lor materie fosser pronte.


7) id: 6e025903e6e14d03a50b525fce495d21)
Esempio: Boc. n. 80. 21. E avendo da' suo' maestri più lettere, che egli, quegli denari cambiasse, e mandassegli loro.
261) Dizion. 1° Ed. .
CANTO
Apri Voce completa

pag.150



1) id: bcdc3e93a7b349c0ae27850b9b0065be)
Esempio: Dan. Inf. 12. Mostrossi un'ombra dall'un canto sola.


2) id: 497cc9ffe67e426680448c495703a63f)
Esempio: E Dan. Inf. can. 17. Lo scendere, e 'l salir per li gran mali, che s'appressavan da diversi canti.
262) Dizion. 1° Ed. .
CATTIVO
Apri Voce completa

pag.164



1) id: 2b930e0daa4044c39487293accc663e1)
Esempio: Dan. Inf. 30. Ecuba trista, misera, e cattiva.


2) id: f91fda698b3b414fb72a05d4908c4478)
Esempio: Dan. Inf. c. 3. Mischiati sono a quel cattivo coro.


3) id: 07de45bb83e240bcaefa8a865c0a85fc)
Esempio: E Dan. Inf. di sotto. Che questa era la setta de' cattivi: e qui può anche voler dire, infelici, e meschini.


4) id: 09f8f84f2b8e4f71add1e0f8a1ac7833)
Esempio: E Bocc. n. 60. 7. Il quale era tanto cattivo, ch'egli non è vero, che mai Lippo Topo ne facesse alcun cotanto. Qui può voler dire sciagurato, e manigoldo, e forse è ironico, cioè scempiato, e da niente, contrario di viziato, astuto, e sagace, che anche diciam, cattivo.
263) Dizion. 1° Ed. .
CINQUECENTESIMO
Apri Voce completa

pag.183



1) id: 7cf1c6780b24407b8c112032fb0c584e)
Esempio: Dan. Inf. 24. Quando al cinquecentesimo anno appressa.
264) Dizion. 1° Ed. .
VANARE
Apri Voce completa

pag.918



1) id: 09dfe090e9484ade96e7f05255f21cb6)
Esempio: Dan. Purg. 18. Stava, com'huom, che sonnolento vana.
265) Dizion. 1° Ed. .
VELLUTO
Apri Voce completa

pag.924



1) id: d7f0e380819e4cdaa143d73113dc0b12)
Esempio: Dan. Inf. 34. Appigliò se alle vellute coste.
266) Dizion. 1° Ed. .
PENA
Apri Voce completa

pag.606



1) id: d548bdcca19647bcb40d77b089a1dcbd)
Esempio: Dan. Purg. 17. Ogni operazion, che merta pena.


2) id: e5dac09c439a49538ddfc8845cbb63de)
Esempio: Bocc. nov. 97. 7. Consolata, morendo, mi sviluppi da queste pene.


3) id: 0a44d962d863458282b52fafd629ca40)
Esempio: Dant. Purg. 19. Sì che con pena Da lei avrei mio intento rivolto.
267) Dizion. 1° Ed. .
PENNA
Apri Voce completa

pag.606



1) id: 1dce437139c94da0a5511a89ebc59b10)
Esempio: Dan. Purg. 2. Trattando l'aere con l'eterne penne.


2) id: 2daf9f72761a44bbb3c3fcec8724d2e8)
Esempio: E Dan. Par. 5. Non siate, come penna ad ogni vento.


3) id: d9c0703a464545ab99166d6812cc78af)
Esempio: E Dan. Purg. cant. 27. Al volo mi sentía crescer le penne.


4) id: aaa3aaeb335c443493c8a7a497a3f823)
Esempio: E Dan. Par. Cant. 24. Ma poco dura alla sua penna tempra.


5) id: eae530b19f3741b3adc899a7144bb0f4)
Esempio: Dan. Par. 19. Lì si vedrà tra l'opere d'Alberto Quella, che tosto moverà la penna, Perchè 'l Regno di Praga fia diserto.


6) id: 3416076051844b45850f4661ef6c4697)
Esempio: Dan. Inf. c. 20. E prima poi ribatter le convenne Li duo serpenti, avvolti con la verga, Che riavesse le maschili penne [cioè membra]


7) id: 5f8f7c7a24df4be69e1ef246944aada8)
Esempio: Orl. Ber. Penne, cioè pennacchj da cimieri, A poco a poco uscì fuor della Terra.


8) id: b74777e372df43f0a1bf84da97c54be5)
Definiz: E da PENNA SPENNACCHIO, e PENNACCHIO, Che son più penne insieme, che si mettono, o al cappello, o a' cimieri. Lat. crista, conus.
268) Dizion. 1° Ed. .
PENSOSO
Apri Voce completa

pag.608



1) id: ecc057edf4f54cb383d29911b60bc8d7)
Esempio: Dan. Purg. 20. Così n'andava timido, e pensoso.
269) Dizion. 1° Ed. .
PERCHE
Apri Voce completa

pag.609



1) id: 5f434aac981f479d8ce2d05a3832226e)
Esempio: Dan. Purg. 2. Perchè l'occhio dappresso non sostenne.
270) Dizion. 1° Ed. .
COMMUOVERE
Apri Voce completa

pag.198



1) id: 297b1299fa3f41f9871611b7b3306e24)
Esempio: Dan. Par. c. 1. A quietarmi l'animo commosso.


2) id: de4a50cb0c8b4fc09fb8a2133a3c9ed9)
Esempio: E Dan. Par. 4. L'altra dubitazion, che ti commuove, Ha men venen.


3) id: b089e6f80e474189bc82c7b5495af2c4)
Esempio: E Dan. Par. can. 25. Ahi quanto nella mente mi commossi, Quando mi volsi per veder Beatrice.
271) Dizion. 1° Ed. .
SPIRITELLO
Apri Voce completa

pag.836



1) id: e01bc46533fd470bbedef38f28590748)
Esempio: Dan. Conv. 16. Dice uno spiritel d'amor gentile.
272) Dizion. 1° Ed. .
SQUARCIATO
Apri Voce completa

pag.841



1) id: 91366123e2354d888dff42bb909d25e5)
Esempio: Dan. Par. 23. Parrebbe nube, che squarciata tuona.
273) Dizion. 1° Ed. .
SQUILLO
Apri Voce completa

pag.841



1) id: 247619e75ea9404a9b9a93dccd5d651d)
Esempio: Dan. Par. 20. Poser silenzio agli angelici squilli.
274) Dizion. 1° Ed. .
STAMPA
Apri Voce completa

pag.843



1) id: 991f963c759a49708cf3679b13cd5960)
Esempio: Dan. Par. 17. Segnata bene della interna stampa.
275) Dizion. 1° Ed. .
PERSECUTORE
Apri Voce completa

pag.615



1) id: 6489d17284fe4965af371c88dcc21566)
Esempio: Dan. Par. 15. Che perdonasse a' suoi persecutori.
276) Dizion. 1° Ed. .
PETRINA
Apri Voce completa

pag.620



1) id: 9c6c6268e09346fabb18b3f341861b1b)
Esempio: Dan. Purg. 9. D'una petrina ruvida, e arsiccia.
277) Dizion. 1° Ed. .
LA
Apri Voce completa

pag.468



1) id: 7678e867597d407b96e7dbc6905fe2b3)
Esempio: Dan. Par. 2. La concreata, e perpetua sete.
278) Dizion. 1° Ed. .
LADRONECCIO
Apri Voce completa

pag.468



1) id: 279abb456550467e91a8d04ad3ebf6c2)
Esempio: Dan. Inf. c. 11. Falsità, ladroneccio, e simonía.
279) Dizion. 1° Ed. .
LAGRIMARE
Apri Voce completa

pag.469



1) id: d5b6f3fa0b174d1685af80e95df72d4c)
Esempio: Dan. Inf. 33. Parlare, e lagrimar vedrai insieme.