Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 408 msec - Sono state trovate 1123 voci

La ricerca è stata rilevata in 2798 forme, per un totale di 1674 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
2793 5 2798 forme
1670 4 1674 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 1° Ed. .
PERIRE
Apri Voce completa

pag.613



1) id: d49c3db2c092451fa3be8c0e3b2e8826)
Esempio: Fr. Giord. S. Or non sarebbe questi matto, che va a perir la nave?
181) Dizion. 1° Ed. .
MENIPOSSENTE.
Apri Voce completa

pag.521



1) id: 9484ee03fe4644f18d05c27871aa7350)
Esempio: Fr. Giord. S. Quando venne al tempio, offerse due tortore, ch'era offerta de' menipossenti.
182) Dizion. 1° Ed. .
MESCUGLIO
Apri Voce completa

pag.525



1) id: 7e493a8228f04b61baf0524e640a1d34)
Esempio: Fr. Giord. D. Pura è detta quella cosa, che non ha in se mescuglio.
183) Dizion. 1° Ed. .
AOPERARE
Apri Voce completa

pag.61



1) id: 17540d1cbfef4d4985f6da9d3386b53d)
Esempio: Fr. Giord. Salv. è anche la canna così debole, e aoperasi talotta, per appoggiatoio.
184) Dizion. 1° Ed. .
SCHERNA
Apri Voce completa

pag.762



1) id: e0db9e2142704cacbaf8394d09344f63)
Esempio: Fr. Giord. S. Le cattive cose non si mostrano, se non per farne schernie.
185) Dizion. 1° Ed. .
INTRIGARE
Apri Voce completa

pag.459



1) id: f012c79d105246789fc75957ebab0099)
Esempio: Fr. Giord. S. Ecco ascolta la quistione, ma questa ne 'ntriga un'altra non minore.
186) Dizion. 1° Ed. .
SPAZZATURA
Apri Voce completa

pag.829



1) id: 98a1afa1d685444a81370631070cb9a7)
Esempio: Fr. Giord. S. Se tu ricercassi bene, credimi tu, che tu troverresti assai spazzatura.
187) Dizion. 1° Ed. .
ENDICE
Apri Voce completa

pag.315



1) id: dd95a2c802da46348ca1db8678526cbf)
Esempio: Fr. Giord. S. Averlo in riverenza, e riserbarlo, come si riserba una buona endice.
188) Dizion. 1° Ed. .
TALPA.
Apri Voce completa

pag.871



1) id: 4649536bf85e4d70b8c10c4aab5c501d)
Esempio: Fr. Giord. S. Dissero ancor d'un'altro animale, che vive pur di terra, la talpa.
189) Dizion. 1° Ed. .
CITTA
Apri Voce completa

pag.185



1) id: 501e541a599c4dcc9c6970580bfd4ad1)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Non volle nascere in una Città grande, ma in una cittadella.
190) Dizion. 1° Ed. .
CITTADELLA
Apri Voce completa

pag.185



1) id: 33850671b5eb45f4bed4801941f69750)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Non volle nascere in una città grande, ma in una cittadella.
191) Dizion. 1° Ed. .
VIEVIA
Apri Voce completa

pag.937



1) id: f8c3d31fac9f44e084420a4c57b43087)
Esempio: Fr. Giord. P. Dicemmo vievia de' doni della Vergine Maria, per la elezion singulare.
192) Dizion. 1° Ed. .
UNQUANCHE
Apri Voce completa

pag.949



1) id: b54b9306298d4be2968c64b7a5b5f8c4)
Esempio: Fr. Giord. S. E la maggiore, e la migliore, che unquanche avesse il Mondo.
193) Dizion. 1° Ed. .
BEVERAGGIO
Apri Voce completa

pag.121



1) id: 299ff941b811498d8352c3a3e5ce353c)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Dimandando, dove andava, rispose, Vado a' frati a dar loro beveraggio.
194) Dizion. 1° Ed. .
SANTESE
Apri Voce completa

pag.747



1) id: ff2d58b93b5a468ea92c2d8e67baaaca)
Esempio: Fr. Giord. S. Avea nome Gostanzo ed era mansionario, cioè santese della detta Chiesa.
195) Dizion. 1° Ed. .
SAPERE
Apri Voce completa

pag.749



1) id: 9c3e718306594a8baa1a8856c5a82480)
Esempio: Fr. Giord. S. Nondimeno sono dell'anima, che gli ama, e vuole, e sannole buoni.
196) Dizion. 1° Ed. .
ALITO
Apri Voce completa

pag.37



1) id: ba8349d76a4a49d4a97d441d3f7b2596)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Ad ogni vento si volge, e ad ogni alito si muove.
197) Dizion. 1° Ed. .
PURO
Apri Voce completa

pag.667



1) id: e78b69235c134ad99f4545f42148ab31)
Esempio: Fr. Giord. D. Pura è detta quella cosa, che non ha in se mescuglio.
198) Dizion. 1° Ed. .
VERGHEGGIARE
Apri Voce completa

pag.930



1) id: b197cda758e24499860e4fe2471ca5ce)
Esempio: Stor. Rin. Montalb. Comandò, che fosse menato al padiglione, e fosse spogliato, e vergheggiato, e battuto.
199) Dizion. 1° Ed. .
AMMANNATO
Apri Voce completa

pag.49



1) id: 32f06354776a4ff492a97a67ea8fc7da)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Che sempre sarae ammannato a tutte l'ore, che 'l Signore il richiederae.