Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 387 msec - Sono state trovate 1123 voci

La ricerca è stata rilevata in 2798 forme, per un totale di 1674 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
2793 5 2798 forme
1670 4 1674 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 1° Ed. .
CONTASTARE
Apri Voce completa

pag.216



1) id: 367c33605bfb4376a4111ff58ebfd9ee)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Le dette cose non poter contastare in nullo modo.
121) Dizion. 1° Ed. .
COTIDIANAMENTE
Apri Voce completa

pag.235



1) id: 97ed4cdc76374169afec2de44ed7a294)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Il quale cotidianamente ne combatte, e ne tiene assediati.
122) Dizion. 1° Ed. .
FORNICAZIONE
Apri Voce completa

pag.358



1) id: 0a757abfec934631bc1243f58050dec1)
Esempio: Fr. Giord. S. Come s'egli avesse fatto un micidio, o una fornicazione.
123) Dizion. 1° Ed. .
RINGENERARE
Apri Voce completa

pag.717



1) id: cda3f3636f094390b2e1e43bf2164ca1)
Esempio: Fr. Giord. S. Fece Mondo novello, spense gl'Idoli, e ringenerollo di nuovo.
124) Dizion. 1° Ed. .
TENEBRIA.
Apri Voce completa

pag.879



1) id: e587c9b5e67843d592f6a9868e7a7d23)
Esempio: Fr. Giord. S. Quelli, che non ci vengono, rimangono in molta tenebría.
125) Dizion. 1° Ed. .
QUIETUDINE.
Apri Voce completa

pag.671



1) id: e546bdfd9ad14c66ae5eba1b4e0de3e2)
Esempio: Fr. Giord. P. Cristo si è, ec. la prima requie, e quietudine.
126) Dizion. 1° Ed. .
BELARE
Apri Voce completa

pag.117



1) id: 8fce4b2348f94b1596543f3654b3a1a1)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Parea, che ruggisse come Lione, e belasse come pecora.
127) Dizion. 1° Ed. .
BELLO.
Apri Voce completa

pag.117



1) id: ecb316f4dcd14432a5cf8294f2b04c14)
Esempio: Fr. Giord. Salv. I Signori del mondo gli truovano belli, e fatti.
128) Dizion. 1° Ed. .
MAISEMPRE
Apri Voce completa

pag.501



1) id: 8757b34e55404c7ab8f5495bbcc0e384)
Esempio: Fr. Giord. S. Si si fa promettere di maisempre combattere co' nemici.
129) Dizion. 1° Ed. .
MATTIA
Apri Voce completa

pag.515



1) id: e8741606687e495a9781e7a89838c676)
Esempio: Fr. Giord. S. Questa è una mattía a dicere, o a credere.
130) Dizion. 1° Ed. .
CANESTRO
Apri Voce completa

pag.149



1) id: c1a1825b4b874751aec1f714cd60b1be)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Perchè talotta gli presenti un canestro d'uve, e di fichi.
131) Dizion. 1° Ed. .
CARNALITA
Apri Voce completa

pag.157



1) id: c0a81ad429f447acbe6731480a50902a)
Esempio: Fr. Giord. Salv. E veggono loro aver rie usanze, e darsi alle carnalitadi.


2) id: 62421e58b7054b0eaccdf9ffc4cbe94c)
Esempio: E Fr. Giord. Salv. sotto. Ogni huomo, ch'è inviluppato in carnalitade, non può aver sapienza.
132) Dizion. 1° Ed. .
CATELLO
Apri Voce completa

pag.163



1) id: 4b495a3819df4ce8ab76f4b5cbfbbba4)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Il lione vedendo battere il catello, si hae grande paura.
133) Dizion. 1° Ed. .
CERCONE
Apri Voce completa

pag.171



1) id: 90b2384bdf4d44ce8185f9ad85ac98e6)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Chi avesse un vin cattivo, e cercóne, venderebbelo se potesse.
134) Dizion. 1° Ed. .
PENALITA
Apri Voce completa

pag.606



1) id: 9104ee960b8a4eff839ed37e35d7ba28)
Esempio: Fr. Giord. S. Dier misura piena, più che tutti gli altri in penalitade.
135) Dizion. 1° Ed. .
ORLIQUA
Apri Voce completa

pag.578



1) id: 6c66fde7dcb14eb2ad02614dd25d664c)
Esempio: Fr. Giord. S. Poi a un tempo, che di queste sante orlique, ec.
136) Dizion. 1° Ed. .
RASSEMBRAMENTO.
Apri Voce completa

pag.686



1) id: 25b11cf41b1f4f12b9c31e1b7125f86f)
Esempio: Fr. Giord. S. Tuttavia ciò si fa a rassembramento della passione di Cristo.
137) Dizion. 1° Ed. .
RASSODARE.
Apri Voce completa

pag.686



1) id: 7a07cf35486046b6aed80926b787dc3e)
Esempio: Fr. Giord. D. Così l'animo rassoda, e fortifica per le tribulazioni [cioè conferma]
138) Dizion. 1° Ed. .
MONDIZIA
Apri Voce completa

pag.539



1) id: 9f4bf95347274c8eaff820f6cba519c0)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Tutti gli appostoli ebber la purità, e la mondizia, mentale.
139) Dizion. 1° Ed. .
FATTAMENTE
Apri Voce completa

pag.334



1) id: 0e8378378c894c589c2a8300657aeb24)
Esempio: Fr. Giord. S. Nol poni in croce fattamente, ma per te non rimane.