Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 471 msec - Sono state trovate 7769 voci

La ricerca è stata rilevata in 22276 forme, per un totale di 14504 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
22268 8 22276 forme
14499 5 14504 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 1° Ed. .
BRANDIRE
Apri Voce completa

pag.131



1) id: 3e3f6f5281d4432aae4e7c3d25a8da9b)
Esempio: N. ant. n. 4. e non cantava, ne trescava, ne brandiva sue armi.
161) Dizion. 1° Ed. .
COMPIAGNERE
Apri Voce completa

pag.200



1) id: a1d32df7fe9d4faba3bd8b045de72753)
Esempio: E rim. Ant. Mi compiagnevi in atto sì pietoso.


2) id: ab3ef9d5b89d43299d24276ff0b66bc2)
Esempio: N. ant. 62. 3. Io t'ho fatto veníre, per potermi compiagnere a te di tuo gran misfatto.
162) Dizion. 1° Ed. .
PASTURARE
Apri Voce completa

pag.600



1) id: 2ea45dc8d3d84f4a905e06afe16159f1)
Esempio: Rim. ant. Guid. Cavalc. Con sua verghetta pasturava agnelli.
163) Dizion. 1° Ed. .
BENVOGLIENZA.
Apri Voce completa

pag.119



1) id: c6e5c8317bde4fb1959febc8de216f06)
Esempio: Rim. ant. Dan. da Maian. Ed aggradire vostra benvoglienza.


2) id: a86ac879f6a948508182129e4d4c408e)
Esempio: E Rim. Ant. Re Enzo. E per cheta piacenza, M'accolse benvoglienza.
164) Dizion. 1° Ed. .
INVIDO
Apri Voce completa

pag.462



1) id: d785faf8cdd04ce59fe957bed0419e85)
Definiz: Invidioso. V. P.
165) Dizion. 1° Ed. .
VALENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.915



1) id: 061d74ce45934af093eb2d33cd4ad2c5)
Esempio: N. ant. 35. 5. E Valentemente l'atava il Re.


2) id: 73a37c4f0396459f8c9e27e16222b81e)
Esempio: Caval. fr. ling. Questa opera, e questo beneficio il nostro cuore più giustamente richiede, più dolcemente alletta, più forte strigne, e più valentemente accende.
166) Dizion. 1° Ed. .
SPRONARE
Apri Voce completa

pag.839



1) id: ae3ab7b9fb19484b8f4fc03ff5959116)
Esempio: N. ant. 22. 2. Spronò il cavallo, e fuggío.


2) id: 3602594d9b7444a18adc15815f804154)
Esempio: N. ant. 39. 2. E monta a cavallo, e sprona, e va via.


3) id: 902baa5f0bb140049de80058711ed336)
Esempio: Bocc. n. 77. 25. Amor mi sprona per sì fatta maniera, che niuna cosa è, la quale, ec.
167) Dizion. 1° Ed. .
LAMENTARE
Apri Voce completa

pag.470



1) id: a99f65505a3a493190afc13b0b754f37)
Esempio: N. ant. 57. 5. E lamentavasi di sua Fortuna.


2) id: 8da2c3a90eca4c3fa71a556e56ab8597)
Esempio: E N. ant. nov. 70. 4. E la moglie, lamentando, dicea. Deh Signor mio.
168) Dizion. 1° Ed. .
ORATO
Apri Voce completa

pag.575



1) id: 33445965d45a4809825ef074cf547d82)
Esempio: N. ant. 92. 2. E avea arme orate rilucenti.
169) Dizion. 1° Ed. .
OTRIARE, e OTTRIARE.
Apri Voce completa

pag.582



1) id: d773ee4f0e8f494db3d9995d72660268)
Esempio: N. ant. 54. 4. Allora lo Rè l'ottriò loro.
170) Dizion. 1° Ed. .
FINALMENTE
Apri Voce completa

pag.349



1) id: 633853928d80498994881869942baef1)
Esempio: N. ant. 8. 4. Finalmente un savio mandò consiglio.
171) Dizion. 1° Ed. .
NOBILISSIMO
Apri Voce completa

pag.556



1) id: 3023958c912c4d8891c72e3d6f29cdea)
Esempio: N. ant. 1. Lo Presto Giovanni nobilissimo Signore Indiano.
172) Dizion. 1° Ed. .
SCIENZIA
Apri Voce completa

pag.765



1) id: ff2fd85194774cf1b11e0acb52baa89a)
Esempio: N. ant. 38. 1. Grandissimo savio in molte scienzie.
173) Dizion. 1° Ed. .
INCANTAMENTO
Apri Voce completa

pag.426



1) id: b4920a7a298a42ce90f9d722ea9a2c08)
Esempio: N. ant. 20. 2. Ed elli gittaro loro incantamenti.


2) id: 92cd7939b6bd47d9ba020f21dafe015e)
Esempio: Boc. n. 90. 3. Quanto diligentemente si convengano osservar le cose, imposte da coloro, che alcuna cosa, per forza d'incantamento, fanno.
174) Dizion. 1° Ed. .
ALLETTARE
Apri Voce completa

pag.40



1) id: ac59d0d7f307456595f401d21a81def7)
Esempio: N. ant. 90. Quella allettò, e misela nella madia.
175) Dizion. 1° Ed. .
CANZONARE
Apri Voce completa

pag.151



1) id: a276e4cb891e431eaf53443398dc1500)
Esempio: Fr. Guitt. Che l'alma e lo saver di voi canzona.
176) Dizion. 1° Ed. .
INFOLLIRE
Apri Voce completa

pag.442



1) id: 8ca4d4108cd048cea2de57beb195fc47)
Esempio: Rim. ant. P. N. Re Enzo. Ben m'ancide, e confonde Quella per cui son miso al morire, Che ben d'Amor non è senza infollíre.


2) id: 53e64e3d2b254f56b28bee2008ca9fca)
Esempio: E Rim. ant. P. N. Re Enzo appresso. Infollir però vuole in sua stagione, Ma la follía s'ammorta: Se saver non la porta, poco dura.
177) Dizion. 1° Ed. .
TRACOTATO
Apri Voce completa

pag.896



1) id: f2b8b6c45ee74825a0a8a8c5adc09e69)
Esempio: Fr. Guitt. Rim. Che lo saver mi tolle, E mi fa tutto folle, Smarrito, e tracoitato malamente.
178) Dizion. 1° Ed. .
ACCATTO
Apri Voce completa

pag.9



1) id: c658e74af62d4a1fa29d76c50b13983f)
Esempio: Fr. Guitt. rim. an. Che comperato accatto, Non fa sì buon, com' quel ch'a dono è priso.
179) Dizion. 1° Ed. .
CONGIUGNITURA
Apri Voce completa

pag.210



1) id: 0e3524ebc35346d8b762c1e7c100ff8e)
Esempio: Ovvid. Metam. P. N. La congiugnitura legoe li rossi diti.