Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 384 msec - Sono state trovate 5007 voci

La ricerca è stata rilevata in 11884 forme, per un totale di 6875 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
11878 6 11884 forme
6871 4 6875 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 1° Ed. .
TUMULTUARIO
Apri Voce completa

pag.911



1) id: 05791535449c4e1c81ec24000e050919)
Esempio: Liv. dec. 3. Ne' quali tumultuarj combattimenti non morivano guari più Saguntini, che Cartaginesi.
101) Dizion. 1° Ed. .
FERMARE.
Apri Voce completa

pag.338



1) id: 86c5719a2f6346588b70807a5143bb63)
Esempio: Liv. dec. 3. Fermò, che non fosse la bisogna da trarre per la lunga.
102) Dizion. 1° Ed. .
CIRCUIZIONE
Apri Voce completa

pag.185



1) id: 0e57ecaa6a654b219e6a881645648e2a)
Esempio: Liv. dec. 3. E 'l dichinamento con picciole circuizioni, in sì fatta maniera ammollirono.
103) Dizion. 1° Ed. .
MEMOREVOLE
Apri Voce completa

pag.519



1) id: 537568f437c6474e8a6b033d946d1ac3)
Esempio: Liv. dec. 3. Quindi per Puglia furono menati gli eserciti, sanza alcuna memorevol battaglia.
104) Dizion. 1° Ed. .
GUMINA.
Apri Voce completa

pag.407



1) id: f1db48e4156b4e1aac5ce976e2ea998c)
Esempio: Liv. dec. 3. Tagliavano le gumine, con le quali l'ancore erano alle navi legate.
105) Dizion. 1° Ed. .
STREPIRE
Apri Voce completa

pag.856



1) id: 97833a3509dd4f79ab54193b46c049f0)
Esempio: Liv. dec. 3. Perchè ogni cosa di vario tumulto strepivano [cioè empievan di strepito]
106) Dizion. 1° Ed. .
GOMONA
Apri Voce completa

pag.395



1) id: c103dc00deaf4551bf8482a43510b4c0)
Esempio: Liv. dec. 3. Tagliavano le gomone, con le quali l'áncore erano alle navi legate.
107) Dizion. 1° Ed. .
RINTUZZARE
Apri Voce completa

pag.718



1) id: 0381811879dd41f2b16dc1d3133c3360)
Esempio: Liv. dec. 3. Con le loro ferite rintuzzassero, e indebolissero i ferri de' nimici.


2) id: b8f63094a3dd421fafaf1104dfd365fd)
Esempio: Liv. M. Le spade non tagliavano più, e le lance erano rintuzzate.


3) id: 6311121a11ad4d328900c5315c9ebad5)
Esempio: Cr. 4. 35. 1. Essendo digiuno, non si conviene il vino assaggiare, imperocchè 'l gusto si rintuzza.
108) Dizion. 1° Ed. .
TENCIONATORE.
Apri Voce completa

pag.878



1) id: ccd52b7e0e4f46dbb568bc126e1b35e0)
Esempio: Liv. dec. 3. Eglino, eleggeranno i più riottosi, e i maggiori tencionatori di tutti.
109) Dizion. 1° Ed. .
QUARTIERE.
Apri Voce completa

pag.671



1) id: 0a5481626a1e4175b9a86ad594e84be1)
Esempio: Liv. dec. 3. Quando quelli d'un quartiere erano lassi, elli si traevano all'altro quartiere.


2) id: e1c4a0585ff146619291e1673fabb980)
Esempio: Cr. 3. 13. 1. E' quartier d'una corba, ch'è una misura, a seminare una bobolca basta.
110) Dizion. 1° Ed. .
VOLGENTE
Apri Voce completa

pag.951



1) id: 38d302b4b61f43e29d8a170a4723e773)
Esempio: Liv. dec. 3. Lui essere andato ne' Bruzj, sì come volgentesi in altra parte.
111) Dizion. 1° Ed. .
AL DIMANE
Apri Voce completa

pag.37



1) id: c6a009d47fee454d926349bad4d9b8f0)
Esempio: Liv. dec. 3. al dimane avendo la gente grande speranza, che pace dovesse essere.
112) Dizion. 1° Ed. .
GERMANO
Apri Voce completa

pag.382



1) id: 7c5ae138a3704bfe9d2c41e5f8f15958)
Esempio: Liv. dec. 3. Quando egli ebbono ciò fatto, i fratelli germani s'armarono, come era ordinato.
113) Dizion. 1° Ed. .
OPPORTUNATAMENTE
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 242cfcd88d524369884c6ff0b00300d5)
Esempio: Liv. dec. 3. Li quali Scipione aveva riposto appresso un monticello, opportunatamente a ciò posto.
114) Dizion. 1° Ed. .
PIASTRA
Apri Voce completa

pag.625



1) id: 8854c648e2ae4e948a5adff57a4b5a20)
Esempio: Liv. dec. 3. E ordinò loro cotte dipinte, insieme con una piastra d'otton nel petto.
115) Dizion. 1° Ed. .
MENDA
Apri Voce completa

pag.520



1) id: 5c12f5111d73428c85262bd7e1634bb6)
Esempio: Liv. dec. 3. In tanto gli ambasciador Romani s'avacciarono di domandar la menda della preda.
116) Dizion. 1° Ed. .
CONVOLGERE
Apri Voce completa

pag.223



1) id: 8a59b80121c74a1c9307fc21993c06d6)
Esempio: Liv. dec. 3. E così solamente nel lieve ghiaccio, e nella fracida neve si convolgevano.
117) Dizion. 1° Ed. .
RICEVENTE
Apri Voce completa

pag.702



1) id: d844ffce74be43078b542e9d698df3d9)
Esempio: Liv. dec. 3. Sì come da ghiaccio sdrucciolente, e non ricevente la 'mpression del piede.
118) Dizion. 1° Ed. .
TARGA.
Apri Voce completa

pag.873



1) id: bebc10c899e847b18f47154503f30ade)
Esempio: Liv. dec. 3. A costoro fu comandato, che avessero una targa in luogo di scudo.
119) Dizion. 1° Ed. .
VIRGULTO
Apri Voce completa

pag.941



1) id: a31184203d31426c9e5e55e0f741115d)
Esempio: Liv. dec. 3. Con le mani ritenendo virgulti, e gli sterpi, gli quali dintorno soprastavano.