Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 526 msec - Sono state trovate 6087 voci

La ricerca è stata rilevata in 15472 forme, per un totale di 9383 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
15468 4 15472 forme
9381 2 9383 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
20) Dizion. 1° Ed. .
SCOMUNICAZIONE
Apri Voce completa

pag.765



1) id: d393996b146443e0a94703203673c743)
Esempio: Passav. 126. Delle rappresaglie de' pegni, delle scomunicazioni, delle irregolarità, ec.
21) Dizion. 1° Ed. .
ACQUISTAMENTO
Apri Voce completa

pag.17



1) id: 9b7efb2e313f41bc84f367c1b2316843)
Esempio: Amm. ant. L'acquistamento delle quali si trova pieno di fatica.
22) Dizion. 1° Ed. .
VEGGHIA
Apri Voce completa

pag.921



1) id: 58abeb3e271945939d3045bd3f7554ef)
Esempio: M. V. 2. 23. Avendo con seco uno della Scarperia, che sapeva l'ore delle vegghie delle guardie [cioè delle sentinelle]
23) Dizion. 1° Ed. .
MANOVALDERIA
Apri Voce completa

pag.509



1) id: 291e9f4c538449f9a7620133d366e334)
Esempio: Pass. 126. Delle restituzioni de' testamenti, delle esecuzioni, delle manovalderíe, e tutoríe.
24) Dizion. 1° Ed. .
POTAGIONE
Apri Voce completa

pag.641



1) id: 37496035ba474ec7824e3d88730b5937)
Esempio: E Cr. lib. 11. 25. 1. La potagion delle vigne si faccia dopò 'l verno ne' luoghi freddi.
25) Dizion. 1° Ed. .
LETAMARE
Apri Voce completa

pag.481



1) id: fdc6cb2950cc42dfafb91515f8d57bbf)
Esempio: Pallad. Il Carboncolo, se non si letama, rende magre vigne.
26) Dizion. 1° Ed. .
PAONEGGIARE
Apri Voce completa

pag.590



1) id: a02cb4bc0e5d47da8e8a04f2fbe1ea04)
Esempio: Rim. ant. Paoneggiando per le verdi piagge.
27) Dizion. 1° Ed. .
PENSATO
Apri Voce completa

pag.608



1) id: 355f41d1aad54f8a8d1a37a3d479f50e)
Esempio: Rim. ant. P. N. Oltre l'uman pensato.
28) Dizion. 1° Ed. .
INNAMORATAMENTE
Apri Voce completa

pag.447



1) id: 33a5bca6e3c647b5a187fecd1b342903)
Esempio: Rim. ant. P. N. Innamoratamente mi ritenesse.
29) Dizion. 1° Ed. .
OFFERENDA
Apri Voce completa

pag.567



1) id: d8fb3b57138d416e80aca1afd34ce64d)
Esempio: Mirac. Mad. M. Essendo venuta all'offerenda la Reina delle vergini.


2) id: af7f7e74fd534e9e98d8d449d8dcd384)
Esempio: Don. Gio. Celle. Alle disordinate spese d'Avignone, non bastano l'offerende di S. Piero, e Paolo.
30) Dizion. 1° Ed. .
BRISCIAMENTO
Apri Voce completa

pag.133



1) id: 200cc2f8071a49f185f7b0560540e358)
Esempio: M. Ald. E puotene avvenire febbre, e brisciamento delle membra.
31) Dizion. 1° Ed. .
RIMASUGLIO
Apri Voce completa

pag.712



1) id: 842b0f998b7a4884b7a58100614588e1)
Esempio: Amm. Ant. Coglievano sotto la mensa mia li rimasugli delle vivande.
32) Dizion. 1° Ed. .
NECESSITA
Apri Voce completa

pag.553



1) id: 948252eac03e40beac5da0fcd274fd4c)
Esempio: Cavalc. Specch. Cr. Se tu ti ricordi delle fatiche, delle necessitadi, delle ingiurie.


2) id: 4615420197fc4094ac156b07944d7319)
Esempio: M. V. 11. 69. La necessità fa vecchia trottare. Che oggi diciamo anche Bisogníno fa trottar la vecchia. Lat. miseris venit solertia rebus. Flos. 333.


3) id: ce89e368754c4019b75a5b773d3363d5)
Definiz: ¶ Diciamo in proverbio. Far della necessità virtù, che è accommodarsi alle cose, che vengon di mano in mano. S. Girolamo e San. Piero Grisologo, dicono facere de necessitate virtutem, desperationem in virtutem vertere. Flos. 230.
33) Dizion. 1° Ed. .
CAMERELLA
Apri Voce completa

pag.145



1) id: 507153a7fa0343298a525732358ba516)
Definiz: Sen. Pist. a similitudine: dice delle stanze delle pecchie.
34) Dizion. 1° Ed. .
IRREGOLARITA
Apri Voce completa

pag.464



1) id: 1672656fc78c4fc4ac56cc38187436cb)
Esempio: Passav. 126. Delle scomunicazioni, delle irregolarità, e degl'interdetti, ec.
35) Dizion. 1° Ed. .
APPIGLIARE
Apri Voce completa

pag.65



1) id: 561087c296ae48f88151d8728fae4394)
Definiz: ¶ E delle piante: barbicare.
36) Dizion. 1° Ed. .
BRACCIUOLO
Apri Voce completa

pag.130



1) id: 1db9f6a9f1f848c58dd52b6d8eac4818)
Definiz: appoggio, sostegno delle braccia.


2) id: fc29669cf297428bbea60fa3d34458c5)
Esempio: Dial. San. Greg. M. Gostanzo. Allora Gostanzo stava in su una scala a bracciuoli, ad accender lampane della Chiesa.
37) Dizion. 1° Ed. .
SCABBIOSO
Apri Voce completa

pag.752



1) id: 1d272175fab643b5a575c7d955426e00)
Definiz: E delle piante disse
38) Dizion. 1° Ed. .
DIBONARIAMENTE
Apri Voce completa

pag.259



1) id: b7505105923341218007c7cd6efb7536)
Esempio: Liv. M. E l'allattò delle sue poppe sì dibonariamente, che, ec.
39) Dizion. 1° Ed. .
PROPRESO.
Apri Voce completa

pag.659



1) id: 348a055b2e0e4bf198f18644dc6509cd)
Esempio: Liv. M. Il propreso, e la forma delle tende. tractus castrorum.