Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 403 msec - Sono state trovate 8853 voci

La ricerca è stata rilevata in 27512 forme, per un totale di 18629 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
27443 69 27512 forme
18590 39 18629 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 1° Ed. .
CICCIA
Apri Voce completa

pag.181



1) id: 43e1f8d1d22748bca643198af7ec951b)
Esempio: G. V. 6. 79. 1. Fu commessa in Mess. Farinata, e in M. Gherardo Ciccia de' Lamberti.
161) Dizion. 1° Ed. .
VENDERECCIO
Apri Voce completa

pag.925



1) id: 100d7ce356864cce8fa92fa41b40f7a4)
Esempio: M. V. 1. 57. In contrario ordinarono, che tutto 'l pane vendereccio si facesse per lo Comune.


2) id: 86f1ad6b0f2240ef9bcf2d812d0b6503)
Esempio: N. ant. 89. 1. Non voleano, che huomo vendereccio vi tenesse ostello.
162) Dizion. 1° Ed. .
COMPETENTE
Apri Voce completa

pag.200



1) id: ff27c3c33a3342cc90b759e22d9c5e31)
Esempio: M. V. 1. 93. Per quello modo, e termine competente, che ordinato fosse per la Santa Chiesa.


2) id: dc2b9006a82a464abf3e9f90aa36fe23)
Esempio: G. V. 10. 69. 2. E di ciò potesse esser giudicato, e sentenziato, per ciascun giudice competente, [cioè che abbia giurisdizione].
163) Dizion. 1° Ed. .
LATROCINO
Apri Voce completa

pag.475



1) id: 94be0b69ec264a12b7e403779b680a58)
Esempio: M. V. 1. 25. Vedendo i Fiorentini, che la latrocina superbia de gli Ubaldini non si gastigava.
164) Dizion. 1° Ed. .
OTTENEBRARE
Apri Voce completa

pag.582



1) id: 6c117d3fb2e8452ab79c38662e6a5a47)
Esempio: M. V. 1. 59. Offuscò gli occhi a' liberi popoli, e ottenebrò la vista de' sacri pastori.
165) Dizion. 1° Ed. .
SUPPLICARE.
Apri Voce completa

pag.865



1) id: 9fd5755fb5394cfab76ccf50ac38aa1d)
Esempio: M. V. 1. 29. Fu supplicato al Papa, che, ec. La Chiesa rinnovellasse general perdóno a Roma.


2) id: a4f3d033c3f7471a93f889610099d1c4)
Esempio: G. V. 10. 70. 3. Fue isposto dinanzi a lui, e supplicato, ch'egli procedesse sopra il detto Iacopo di Caorsa.
166) Dizion. 1° Ed. .
ASSALIMENTO
Apri Voce completa

pag.84



1) id: 39b8ab953e254916b56dd05c0dabfa6e)
Esempio: M. V. 1. 2. Volgendosi verso Mezzo giorno, con più aspro assalimento, che sotto le parti Settentrionali.
167) Dizion. 1° Ed. .
DIVIZIOSO. eDOVIZIOSO
Apri Voce completa

pag.297



1) id: 20358d9b221c4835b41cd5a9f89ccba9)
Esempio: M. V. 1. 47. Sanza contasto s'entrò nella terra, la quale era doviziosa, e piena d'ogni bene.
168) Dizion. 1° Ed. .
DOVIZIOSO
Apri Voce completa

pag.294 [306]



1) id: f5512b3272ed4d018aac394e3ad9066c)
Esempio: M. V. 1. 47. Sanza contrasto s'entrò nella terra, la quale era doviziosa, e piena d'ogni bene.
169) Dizion. 1° Ed. .
DETESTABILE
Apri Voce completa

pag.256



1) id: d30858d46aea44cd8cbb1e023d39852b)
Esempio: M. V. 1. 11. Fu fatto l'ordine, e messo ad esecuzione il detestabil patricidio della sua morte.
170) Dizion. 1° Ed. .
STIPULAZIONE
Apri Voce completa

pag.848



1) id: 5f4ab949cbb34dbe83645b71305be332)
Esempio: M. V. 1. 73. Per solenni privilegi, e stipulazioni pubbliche, dierono al Comun di Firenze ogni ragione.
171) Dizion. 1° Ed. .
ERBAGGIO
Apri Voce completa

pag.317



1) id: 9f25cfa3b6d746e4a6fad609021cf01c)
Esempio: M. V. 1. 56. La paglia, le legne, il pesce, e l'erbaggio, vi furono in grande carestia.


2) id: 88fbf97f08e347be98ee87313ee4fe47)
Esempio: G. V. 9. 251. 2. E la lor pastura è d'erbaggio, è di strame, senza altra biada.
172) Dizion. 1° Ed. .
BIETOLA
Apri Voce completa

pag.123



1) id: 9ee3d98ff8bf4c15b74520cd470d1a1e)
Esempio: M. Vill. 11. 60. Cavoli, lattughe, bietole, lappoloni, e ogni erba da camangiare.
173) Dizion. 1° Ed. .
FORMARE
Apri Voce completa

pag.358



1) id: 9184725c10b84ab38e34bcbef7a9f435)
Esempio: M. V. 7. 23. E formò un processo, sotto 'l titolo del Vicariato contro a M. Bernabò.
174) Dizion. 1° Ed. .
RAGUNARE, e RAUNARE
Apri Voce completa

pag.681



1) id: d54ed40a8ce14417a3bb5d5166d8ae77)
Esempio: G. V. 1. 31. 1. Raunandovi tutti li ribelli, e sbanditi di Roma.
175) Dizion. 1° Ed. .
LAUDABILE
Apri Voce completa

pag.476



1) id: f6b1f7ec649d4bed9296d14236c778fb)
Esempio: G. V. 1. 1. 4. Acciocchè l'opera nostra sia più laudabile, e buona.
176) Dizion. 1° Ed. .
OGGI
Apri Voce completa

pag.567



1) id: 16facb3ce1a44ec9b37b2a472bf5d1af)
Esempio: G. V. 1. 5. 1. Il Mare Adriatico, chiamato oggi golfo di Vinegia.
177) Dizion. 1° Ed. .
UNA.
Apri Voce completa

pag.947



1) id: 8e735468f4094a3bb243c224e5dd040a)
Esempio: G. V. 1. 41. 1. I Fiorentini erano sudditi, e una co' Romani.


2) id: 6b0e5b01c646446f84690e7ed6bb23bc)
Esempio: E G. V. lib. 4. 6. 1. Venuti in Firenze, fossono con più fede, e amore, una co' Fiorentini.
178) Dizion. 1° Ed. .
DISTRUGGERE
Apri Voce completa

pag.294



1) id: 657ef551ac2543fb9998d9893149c49a)
Esempio: G. V. 1. 12. 1. Al cui tempo fu distrutta la prima volta.


2) id: b8ab2fa0bdb544a3b88cc99888422a39)
Esempio: G. V. 9. 216. E racquistarono il castello, e i traditori distrussero.
179) Dizion. 1° Ed. .
INSUPERBIRE
Apri Voce completa

pag.452



1) id: 0a5e908bd0ec4a5fa66e89144f9afca5)
Esempio: G. V. 8. 1. 1. Erano i cittadini tra loro invidiosi, e 'nsuperbiti.