Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 503 msec - Sono state trovate 358 voci

La ricerca è stata rilevata in 739 forme, per un totale di 381 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
739 0 739 forme
381 0 381 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
280) Dizion. 1° Ed. .
INTRAVERSO
Apri Voce completa

pag.459



1) id: 8dbb4eb047cb4d0eac32160f06c29ccf)
Esempio: Maestr. Aldobr. E' conviene, ch'ella sia segnata in traverso, e tutte l'altre vene, ec.
281) Dizion. 1° Ed. .
BIGAMO
Apri Voce completa

pag.123



1) id: 273b12b87c2b4b108671b4f3f9a1a337)
Esempio: Maestr. Perchè dicemmo, che 'l Vescovo non può dispensar co' bígami, diremmo, ch'è bigamía.
282) Dizion. 1° Ed. .
PIROMANZIA
Apri Voce completa

pag.630



1) id: 454915a704e54522a7b738b421b140a2)
Esempio: Maestruz. Inquanti modi si fa lo 'ndovinamento per invocazion di demoni? ec. Alcuna volta s'egli appariscono in unghia, o ferro, o vero pietra pulita, è chiamata geomanzia, ec. Se in fuoco piromanzía.
283) Dizion. 1° Ed. .
FORNICAZIONE
Apri Voce completa

pag.358



1) id: 2b78722c53cc4cdaadd0d4ea4c33ed8b)
Esempio: Maestruz. La fornicazione par, che sia una generalità di ciascuno atto carnale non lecito: e nondimeno, in ispezialità s'intende nell'uso di coloro, che non son legati a matrimonio, ma liberi delle corpora loro.
284) Dizion. 1° Ed. .
DIPELARE
Apri Voce completa

pag.271



1) id: a67266b390d9410c8fbd9936c2c4540f)
Esempio: Maestr. Aldob. Fatelo cuocer tanto, che quando voi vi mettete la piuma, che la dipeli.
285) Dizion. 1° Ed. .
FURTIVAMENTE
Apri Voce completa

pag.373



1) id: d361b077bc434b969b926b6c4680adb1)
Esempio: Maestr. In tre modi è detto alcuno furtivamente ordinato. Qui surrettiziamente, col frodare alcuna condizione.
286) Dizion. 1° Ed. .
EPITIMO
Apri Voce completa

pag.316



1) id: 3f6f142048724746a8357daf555d062e)
Esempio: Maestr. Aldob. Farai cuocere in acqua, polipode, settietimi, ed epitimo, cuscote, agarico, barbe di finocchio.
287) Dizion. 1° Ed. .
VIGORIRE
Apri Voce completa

pag.938



1) id: 937e80fbeb474c41a1eacb0974231f11)
Esempio: Maestr. Guigl. da Piacenza. Con la quale la Natura sì si vigorisce contra la 'nfermitade.
288) Dizion. 1° Ed. .
ZETTOVARIO
Apri Voce completa

pag.959



1) id: 34678e2346f549799ab4bb8157ddff43)
Esempio: Maestr. Aldobr. Zettovario si è caldo, e secco nel terzo grado, ed è radice d'un'albero.
289) Dizion. 1° Ed. .
SANDALO
Apri Voce completa

pag.747



1) id: c91015c376c6459488285ddef9e284ab)
Esempio: Maestr. Aldobr. sia affumicata di canfora, e di sandali, e 'ntorniata di drappi candidi lini.
290) Dizion. 1° Ed. .
SCOMUNICATORE
Apri Voce completa

pag.765



1) id: 23a772fccb4e40ce9097ad54b482df4e)
Esempio: Maestruz. Dalla sentenza del giudice non puote essere assoluto niuno, se non se dallo scomunicatore, o vero dal suo superiore, se non s'appella, o vero se lo suo scomunicator negligentemente, o vero maliziosamente indugi l'assoluzione.
291) Dizion. 1° Ed. .
ATTORE
Apri Voce completa

pag.93



1) id: 7b7c1c45a9174bf5a31a686a763cbe84)
Esempio: Maestr. E in questo modo è punito, secondo il giuramento dell'attore, e la tassazion del Giudice.
292) Dizion. 1° Ed. .
FRAGOLA
Apri Voce completa

pag.363



1) id: 337d9b6610ee46f2aab06b8ebaeae00f)
Esempio: Maestr. Aldobr. Fragole son calde, e umide temperatamente, ma tengon più in freddura, che in calóre.
293) Dizion. 1° Ed. .
MOLLAME
Apri Voce completa

pag.536



1) id: 98a3fe0516dc4fb794b7b27022695a81)
Esempio: Maestr. Aldobr. A comparazione del molláme degli altri membri del corpo, ec. è freddo, e umido.
294) Dizion. 1° Ed. .
SALSUME
Apri Voce completa

pag.744



1) id: 6ca8594604c2467e9cee74a4e09132b2)
Esempio: Maestr. Aldobr. Primieramente sien guardati da tutti i salsúmi, e agrúmi, e principalmente dell'usar della femmina.
295) Dizion. 1° Ed. .
INCENDIARIO
Apri Voce completa

pag.427



1) id: f2e4d26a1de24ee6aef44b2e4379692e)
Esempio: Maestruz. Incendiario è colui, che, di propria autorità, arde, e accende la città, o la villa, o la casa altrui, o la biada, con perversa volontà, e studio, come se per odio, o per vendetta, ec.
296) Dizion. 1° Ed. .
RAPINA.
Apri Voce completa

pag.685



1) id: 96ee6625a1cc477c86b7d8bfabaa6e8c)
Esempio: Maestruz. E la rapina più grave che 'l furto? Sì, imperocchè la violenza è più contro alla volontà, che la ignoranza. Per la rapina non solamente si fa danno nelle cose, ma anche è ingiuria della persona.
297) Dizion. 1° Ed. .
RAPITORE.
Apri Voce completa

pag.685



1) id: e7e15e3098224770a84d2e5b0a9e8bed)
Esempio: Maestruz. Rapitóre è colui, che per forza toglie le cose altrui, la cui pena è, che s'egli è accusato fra l'anno, secondo la legge, è punito in quattro doppi cotanti, e la cosa tolta tra queste quattro.


2) id: b2dfee94afd74e899e41796f21c1e333)
Esempio: E Maestruz. appresso. Rapitore non solamente è detto di cose, ma anche delle persone: e commettesi il ratto, quando la fanciulla è presa per forza, acciocchè in perpetuo sia tenuta: o vero, quando non essa, ma l'uso suo, per forza, è rapito. Che pena è quella del rapitore? Secondo le leggi è pena il capo: e se la donna è libera, tutto l'avere del rapitore dee esser della rapita: ma non è così, s'ell'è serva, o liberata da servitudine: imperocchè allora gli è mozzo 'l capo, e non perde la sustanzia, e intendesi se rapì donna onesta: ma non è così, se rapisce la meretrice, imperocchè, secondo la legge, non è punito. Non può la fanciulla ratta contrar matrimonio col rapitore Il favoreggiatore de' rapitori son puniti nel capo.
298) Dizion. 1° Ed. .
CHIUDIMENTO
Apri Voce completa

pag.179



1) id: 64795053853f4c9ea578bb552ec222cb)
Esempio: Maestr. Aldobr. Imprima quando ti senti ritonaménto, o bucinamento negli orecchi, o vero chiudimento nelle nare, ec.
299) Dizion. 1° Ed. .
PENNITO
Apri Voce completa

pag.606



1) id: fff5a7b1aa424025b9ad5bb97e2541c4)
Esempio: Maestr. Aldobr. Mescolatola con la colatura della Crusca di grano, ec. con penníti, e tre tuorla d'úova.