Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 527 msec - Sono state trovate 2738 voci

La ricerca è stata rilevata in 17099 forme, per un totale di 14360 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
17077 22 17099 forme
14338 22 14360 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 1° Ed. .
FINEMENTE
Apri Voce completa

pag.349



1) id: 3894b332c8e2487cb40c42f265872f13)
Esempio: Soliloq. S. Agost. D. Ammaestrato finemente di tutti gli articoli della fede.
2) Dizion. 1° Ed. .
DARE
Apri Voce completa

pag.248



1) id: e47a032245364a9f903ba8127a882b74)
Esempio: Soliloq. S. Agost. D. Pare, che m'allunghi la vita, e dommene maraviglia.
3) Dizion. 1° Ed. .
MORBIDAMENTE
Apri Voce completa

pag.540



1) id: 8aac95a425834690a1bfb4c3c9487c29)
Esempio: Soliloquio S. Agost. D. Con questi doni della ventura, era morbidamente cresciuto, e allevato.


2) id: 77fbfffef9be49deb973b4c77ee52899)
Esempio: Omel. S. Greg. huomo vestito morbidamente.
4) Dizion. 1° Ed. .
GRAVEZZA
Apri Voce completa

pag.401



1) id: 6f803e51e94145668325c15d2ec01330)
Esempio: Soliloquio S. Agost. Elle si recherebbon fortemente a gravezza, e cesserebbonsi da te.
5) Dizion. 1° Ed. .
INSUPERBIRE
Apri Voce completa

pag.452



1) id: 824f5b72524e4f6da5dcd2f403d94b21)
Esempio: Soliloq. S. Agost. Il quale, per suo proprio movimento, insuperbío contro a me.
6) Dizion. 1° Ed. .
RAMPOLLO.
Apri Voce completa

pag.683



1) id: 037b7681306a4faaa1d595dcc20c310a)
Esempio: Serm. S. Agost. D. Piccolo prun fa siepe, poco rampollo fa fiume.
7) Dizion. 1° Ed. .
SCUSAZIONE
Apri Voce completa

pag.775



1) id: 4ca19cf6c6cc4b518b7594d05ddd7732)
Esempio: Serm. S. Agost. D. Sanza dilungamento di tempo, e sanza alcuna scusazione.
8) Dizion. 1° Ed. .
LEGATURA
Apri Voce completa

pag.478



1) id: 9fd2e59731da45b38c25e03b1eb5c221)
Esempio: Serm. S. Agost. Con questa legatura stà Iddio legato teco.
9) Dizion. 1° Ed. .
OZIO
Apri Voce completa

pag.583



1) id: c08bab25cea442dab0e846b2cee16bc9)
Esempio: Serm. S. Agost. Ozio quasi è una sepoltura dell'huomo vivo,
10) Dizion. 1° Ed. .
PIEVE
Apri Voce completa

pag.627



1) id: a6361ae3f34346d5b05964430e41893e)
Esempio: Serm. S. Agost. Partito vituperato, e confuso dalla nostra pieve.
11) Dizion. 1° Ed. .
LUSINGATORE
Apri Voce completa

pag.495



1) id: f3359349f1d248d8accdee5243cb62e0)
Esempio: Serm. S. Agost. lusingatore, e biasimatore viene da grande perversità.
12) Dizion. 1° Ed. .
IMPRONTITUDINE
Apri Voce completa

pag.423



1) id: 89acf454877e47509a6a81d2995a0a75)
Esempio: Serm. S. Agost. Se egli, per la fame, facesse improntitudine.
13) Dizion. 1° Ed. .
SINAGOGA
Apri Voce completa

pag.801



1) id: a3a72f8fd1f948b6a0ce720abae29f3a)
Esempio: Serm. S. Agost. D. Guastator della sinagoga loro, e edificator delle chiese cattoliche.
14) Dizion. 1° Ed. .
VENTOSO
Apri Voce completa

pag.927



1) id: 65865c2eaf8040feb57aa3389803493a)
Esempio: Serm. S. Agost. D. Il legúme non mi piace, che son cosa ventosa.
15) Dizion. 1° Ed. .
RIGUADAGNARE
Apri Voce completa

pag.710



1) id: 8d16dc6fc15c4ac1a04c4c84dbeade26)
Esempio: Ser. S. Agost. D. Dagli il bacio dell'amore, e avrai riguadagnato il fratello.
16) Dizion. 1° Ed. .
S
Apri Voce completa

pag.741



2) id: 2bd27eae002840beb6a23df520ecfb38)
Definiz: lettera di suon vemente, come la R. posta in composizion co' suo' primitivi, ha forza molte volte, di privativo: come CALZARE SCALZARE, MONTARE SMONTARE. Alle volte d'accrescitivo: come PORCO SPORCO, MUNTO SMUNTO. Alle volte di frequentativo: come BATTERE SBATTERE. Alle volte non opera nulla, valendo lo stesso: CAMPARE SCAMPARE, BANDITO SBANDITO, BEFFARE SBEFFARE. Appo di noi ha due varj suoni: il primo più gagliardo, e, a noi, più familiare: come CASA, ASSE, SPIRITO. L'altro più sottile o rimesso, usato più di rado: come SPOSA, ROSA, ACCUSA, SDENTATO, SVENATO. In questo secondo suono non si raddoppia giammai, ne anche si pone in principio della parola, se non quando, immediatamente, ne segue una consonante: come SMERALDO, sdentato, ec. Consente dopo di se, nel principio della parola, tutte le consonanti, salvo la Z. Nel mezzo della parola, e in diversa sillaba, riceve, dopo di se, le medesime consonanti, ma più malagevolmente: e, per lo più, in composizione, con la preposizion DIS o MIS: come DISDETTA, MISLEALE: ma col C, P, T, s'accoppia frequentemente, senza difficultà: come TASCA, CESPUGLIO, PRESTO. Quando è posta avanti al C, F, P, T, si dee pronunziare nel primo modo, cioè, col suon più gagliardo: come SCALA, SFORZO, VESPA, STUDIO, CESTO: ma avanti al B, D, G, L, M, N, R, V, si pronunzia col suono più sottile, o rimesso: come SBARRA, SDEGNO, SGUARDO, SLEGARE, SMANIA, SNELLO, SRADICARE, SVENTURA. Avanti di se ammette la L, N, R, in mezzo alla dizione, e in diversa sillaba: come FALSO, MENSA, ORSO. Raddoppiasi nel mezzo della parola, come l'altre consonanti, dove lo ricerca il bisogno.
17) Dizion. 1° Ed. .
CASSO
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 242f899e6d01418ea1830c6b2e021db3)
Esempio: Serm. S. Agost. Cam. Rin. l'obbedienza, senza la discrezione, è cassa.
18) Dizion. 1° Ed. .
INTERCESSORE
Apri Voce completa

pag.456



1) id: 6b8a5812e35447218821f2f42ae7befd)
Esempio: Serm. S. Agost. Colui, che è misericordioso si ha molti intercessori.


2) id: 2038bbda8add456c8a2a3a2eb5b17d66)
Esempio: Mor. S. Greg. Egli è intercessor pe' nostri peccati.
19) Dizion. 1° Ed. .
INTERMISSIONE
Apri Voce completa

pag.456



1) id: c1dc2f7adfb246998f45b2601186ddfe)
Esempio: Serm. S. Agost. Se pena, senza intermissione, se fame, senza consolazione.


2) id: f2d6d317fa354bb48a2087757943f2e3)
Esempio: Mor. S. Greg. Senza alcuna intermissione riprendono lor medesimi.
20) Dizion. 1° Ed. .
EDIFICATORE
Apri Voce completa

pag.311



1) id: 51f603d2ab5f473ba5361c7fe8df57f1)
Esempio: Serm. S. Agost. Guastator della Sinagoga, e edificator delle Chiese Cattoliche.