Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 573 msec - Sono state trovate 17707 voci

La ricerca è stata rilevata in 72131 forme, per un totale di 54367 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
71989 142 72131 forme
54282 85 54367 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 1° Ed. .
INREVERENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.451



1) id: ccb821e951eb46049d08495819ec5faa)
Esempio: Vit. Cr. Oh quante cose dicono, e fanno questi cotali mercennarj, e ribaldi, quando possono indiscretamente, e inreverentemente.
61) Dizion. 1° Ed. .
CONSUMATORE
Apri Voce completa

pag.214



1) id: 083d431a53cb4dccbeb7f8ba77a9b006)
Esempio: Vit. Cr. D. E colui, che mai non fece peccato, anzi è nemico e consumatore, ec. del peccato.
62) Dizion. 1° Ed. .
PESTILENTE
Apri Voce completa

pag.619



1) id: 2d3ad58211d848d3880cb2a27bc249ea)
Esempio: Med. arb. cr. Per sanare la tua pestilente superbia, e per iscamparti da morte, diede se, ch'è vita.


2) id: b2598fc0a801494a9133f1a5551a4094)
Esempio: E Cavalc. tratt. penitenz. poco di sotto. Fecele dare la più pestilente, e la peggior lingua di tutte quelle, che aveva.


3) id: 7c266e9e5221436fb0bea35508a2fd61)
Esempio: Cavalc. tratt. penitenz. Intendendo essa di volere una pestilente, che l'aiutasse a esser paziente.
63) Dizion. 1° Ed. .
DISPOSAMENTO
Apri Voce completa

pag.288



1) id: 1496596d839a4596b55905682a5836e5)
Esempio: Vita Cr. D. Imperciocchè Iddio il Padre fece nozze nel disposamento dell'umana generazione, la quale congiunse a se.
64) Dizion. 1° Ed. .
PELLEGRINARE
Apri Voce completa

pag.605



1) id: 2d48ea5b453345a98bb97ecf8393725f)
Esempio: Vit. Cr. Ed è fatto uno di noi, e nostro fratello, e padre, e avvocato, e comincia a pellegrinare.


2) id: b43781964cd04a0a9e7a337ffba7dd82)
Esempio: M. V. 2. 61. Faceva le famiglie de' suo' popoli in gran numero pellegrinar negli altrui paesi.
65) Dizion. 1° Ed. .
RIVELAZIONE
Apri Voce completa

pag.730



1) id: a22e3f5357f1406e8440da219fe3f62b)
Esempio: Vit. Plut. Anzi era manifestamente rivelazione.


2) id: 3b9309547cea4e0e9550240b26b3de86)
Esempio: Tes. Br. 1. 12. O per isperanza del tempo, e per rivelazion di podestade.
66) Dizion. 1° Ed. .
CAMPAMENTO
Apri Voce completa

pag.146



1) id: 1d9ab701cbe542b6a78383f21a053e94)
Definiz: il campare, scampo. Lat. vita, evasio.
67) Dizion. 1° Ed. .
IMBANDIGIONE
Apri Voce completa

pag.414



1) id: 876b9d57e1be45cdb0c67a5797fb41c7)
Esempio: Vit. Crist. Or che imbandigione non conosciuta fue portata dinanzi a quella tavola?


2) id: 6ba92d56df9d466db6401adece0592ec)
Esempio: Tav. Rit. Eglino andarono a mangiare di molte buone imbandigioni.


3) id: 59673ef5afb6478f91c7b03a62545743)
Esempio: Com. Inf. c. 20. Li tramessi di Cicilia, lo pane d'un Signore, e 'l vin d'un'altro, così li confetti, e queste imbandigioni, dava alla sua brigata.
68) Dizion. 1° Ed. .
CONDESCENDERE, e CONDISCENDERE.
Apri Voce completa

pag.206



1) id: 64bd481a66ea41e486c68fd6cdace026)
Esempio: Vit. Crist. Condescendiamo, e lasciate acconciare, e sotterrar lo corpo del nostro Maestro.


2) id: c1ee8999d0d647178bf2b0627f7a43a9)
Esempio: Lab. n. 73. In sul ragionar delle donne venimmo, e prima, avendo molte cose dette, ec. condiscendemmo alle moderne.


3) id: 3d969945c4594eadb91379a64c1300b0)
Esempio: Bocc. n. 19. 8. Se l'huomo adunque è di maggior fermezza, e non si può tenere, che non condiscenda, ec. a una, che 'l preghi.


4) id: 7442f95d87984bf38c76c5f46d56b8fd)
Definiz: ¶ In vece di venire, e trapassar da una cosa a un'altra, come di ragionamento, ec. Lat. devenire.


5) id: b89ed38403ba4244bb8c69852b11e05c)
Esempio: G. V. 12. 68. 3. La qual domanda il Re d'Ungheria non accettò, ma sarebbe condisceso a lasciargli l'Isola.


6) id: a2da95de3bd245e9a49496b2c0fb87b0)
Esempio: E Bocc. num. 28. Mi piace di condiscendere a' consigli degli huomini, de' quali, ec.
69) Dizion. 1° Ed. .
ILLUSTRE
Apri Voce completa

pag.414



1) id: 8e9de24276b04983b0e7c4c93559e6d4)
Esempio: Cr. tit. Re illustre di Cicilia, e di Gerusalemme.
70) Dizion. 1° Ed. .
ASPERITA
Apri Voce completa

pag.83



1) id: aa449538c7dc41068027bee85987805f)
Esempio: Vita. Crist. Riservarsi poi, e tenersi tanta povertade, e asperitade, afflizione, e fatica.
71) Dizion. 1° Ed. .
SBANDIRE
Apri Voce completa

pag.752



1) id: 7dfde4af53d847dfa9db57c11117f32e)
Esempio: Lab. n. 40. Poichè dalla vostra mortal vita sbandito fui.


2) id: 4b561eca07d344fe8a0aaee77c9b10db)
Esempio: Dan. Par. 7. Ma per se stessa, pur fu ella sbandita, Di Paridiso.
72) Dizion. 1° Ed. .
PREZIOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.649



1) id: 4244305ff1e54aac86f43923411a92af)
Esempio: Vit. Cr. D. Avendo compiuti li 28. anni, ne' quali, sì come detto è, vivette così preziosamente, e umilmente.
73) Dizion. 1° Ed. .
AVELLANA
Apri Voce completa

pag.96



1) id: 3dd1af4e41ee4a6194a749b6765f4fa4)
Esempio: Cr. lib. 5. 3. tit. Dell'avellane, cioè nocciuole.


2) id: 8a7a87176f2d4f3fbad52793dc6aa1a3)
Esempio: E Cr. cap. 54. 1. Fa i suo' frutti, come picciole avellane, i quali, seminati, nascono.


3) id: cde1f3c2fc5d4939978be5bd8b58f532)
Esempio: E Cr. lib. 7. 5. 3. Ne' luoghi caldi l'ulivéto, e 'l fichéto, e selva di Melagrani, ma, ne' freddi e temperati, l'avellane, le mele cotogne, e le nespole.
74) Dizion. 1° Ed. .
CIBAMENTO
Apri Voce completa

pag.181



1) id: 7674b7b388244d7f8f7be2bb1215c432)
Definiz: il cibare. Cr. lat. dice in Lat. cibatio.


2) id: dc7ebb4bbbfb43b5a53b98cff1af2876)
Esempio: Cr. Lib. 2. 14. 11. Il suo umido non può risudare, e uscir fuori nel cibamento delle piante.
75) Dizion. 1° Ed. .
SECONDARIO
Apri Voce completa

pag.779



1) id: 7f83cf85a3d84ddf9ffe032f5210bd8d)
Esempio: Cavalc. specch. cr. Secondario gli comincerà a dispiacere.
76) Dizion. 1° Ed. .
COSTIPARE
Apri Voce completa

pag.233



1) id: bac26b7b916c4a4b9cfcd168101ba71b)
Definiz: ristrignere. Cr. lat. 3. 7. 15. Lat. constipare.


2) id: 1d50bbbe661a40aba9d8b418113b7abd)
Esempio: Cr. 3. 7. 15. La corteccia è dura, e non nutricante, quasi, come troppa incesa, onde secchissimo sangue genera, e costipa il ventre.
77) Dizion. 1° Ed. .
ESPRESSAMENTE
Apri Voce completa

pag.320



1) id: 49db98ebed0841729151e683d6145aab)
Esempio: Cavalc. Specc. cr. E questo espressamente mostrò nell'evangelio.


2) id: 3ae852c213f3466f8d4e9d880f766c33)
Esempio: Com. Purg. c. 8. S. Tommaso dice, ec. che dell'huomo di Purgatorio non si truova alcuna cosa espressamente determinata nella scrittura.
78) Dizion. 1° Ed. .
MACERAZIONE
Apri Voce completa

pag.496



1) id: a6d9de1bf69e43b39b3291e1d2eb1174)
Esempio: Cr. 3. 15. 7. Compiuta sarà la macerazione.


2) id: a74740e20252453889e33380b4e16347)
Esempio: Maestruz. A' golosi astinenzia, a' lussuriosi macerazion di carne. Qui è metaf., e vale MORTIFICAZIONE.
79) Dizion. 1° Ed. .
MARTIRIO, e MARTIRO
Apri Voce completa

pag.511



1) id: 78c2ee9e56704c06b63c0b0b804c3d9b)
Esempio: Cavalc. Specc. Cr. La tentazione è grande martirio.