Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 459 msec - Sono state trovate 376 voci

La ricerca è stata rilevata in 803 forme, per un totale di 426 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
801 2 803 forme
425 1 426 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 2° Ed. .
GINA
Apri Voce completa

pag.377



1) id: e4775f9c5e7a49a48d909bf4e0ba17dd)
Definiz: Lena.
2) Dizion. 2° Ed. .
LENA
Apri Voce completa

pag.470



2) id: e594718bf2784acfb830cbb2c669c893)
Definiz: e allenato, che ha fatto la lena, che è in su la lena.


3) id: fc4a65fd80454f728bc59398ba3283b0)
Esempio: Sen. Pist. Orsu riprendi tua lena, e passa questo poggio, e questa erta, a una lena, se tu puoi [cioè sanza pigliar fiato, e riposo.]


4) id: cc7c1c14493e40b580fe9738846303f7)
Esempio: Pass. c. 42. D'ardente fuoco pennace, ilquale, senza veruna lena, mi divampa, e arde.


5) id: 1521904475b04eb18080cf93a2b274fa)
Esempio: Boc. n. 63. 15. Fratel mio, tu hai buona lena, ed hai fatto bene.


6) id: d8dbddaf543b4d2a8718b68bbee3f1e0)
Esempio: E Dan. Inf. can. 4. La lena m'era del polmon sì munta, Quando fu' sù.


7) id: 2239582a39f74fd093aa1e698d1b92ae)
Esempio: Dan. Inf. c. 24. Levámi allor, mostrandomi fornito, Meglio di lena, ch'io non mi sentía.


8) id: 1b60691ea2d34a238d8bedaa3391e312)
Esempio: G. V. 9. 80. 1. Per pigliar lena, e forza per se, e per li Fiorentini [cioè rinfrancarsi]


9) id: ead40cfe6e34405fbf6dfe2a3fd8804d)
Esempio: Buti. E però dice l'Autore, che la lena del polmone, cioè il raccoglimento del fiato, era sì venuto meno, che ec.


10) id: f2e185fdab0d498ebc3c1cef01a70c1b)
Esempio: Petr. Son. 185. Colse le rose, e 'n qual piaggia le brine, Tenere, e fresche, e diè lor polso, e lena.


11) id: e6e111faab214b57a88e47212be62da6)
Esempio: Dan. Inf. c. 1. E come quei che con lena affannata, uscito, fuor del pelago alla riva, Si volge all'acqua perigliosa, e guata.
3) Dizion. 2° Ed. .
PUTTANIA.
Apri Voce completa

pag.651



1) id: d1fe9cbeace345efa2cd6f8511537651)
Esempio: Ar. Comm. Lena. Tu vedi, Lena, dove tu ci hai condotto con le tue puttaneríe.
4) Dizion. 2° Ed. .
ALLENATO.
Apri Voce completa

pag.40



1) id: d162caea7b2e4d2fa7301d0562f12463)
5) Dizion. 2° Ed. .
AGINA.
Apri Voce completa

pag.31



1) id: 8dd30be5356a4c1cb0b54dd87963a0e7)
Definiz: ¶ Diciamo propriamente, avere agína, cioè forza, possa, e lena.
6) Dizion. 2° Ed. .
POLMONE
Apri Voce completa

pag.619



1) id: 9a3079372c894ebd9c8889fb82832c9c)
Esempio: Dan. Inf. 24. La lena m'era del polmon si munta.
7) Dizion. 2° Ed. .
IMMANSUETO
Apri Voce completa

pag.407



1) id: dccf76a87da64086a0768a80e2ea67b9)
Esempio: Ar. Fur. Immansueto toro accaneggiato.
8) Dizion. 2° Ed. .
ACCANEGGIATO
Apri Voce completa

pag.9



1) id: d09b38db853842a5a1948c5636ce1f39)
Esempio: Ar. Fur. Immansueto tauro accaneggiato.
9) Dizion. 2° Ed. .
LENO
Apri Voce completa

pag.470



1) id: d0f81b5bf15c4d3ab01b7055610249a4)
Definiz: Fiacco, debole, di poco spirito, spossato, senza lena. Lat. debilis, invalidus.


2) id: f7b8a19039b14b17b2e7c77b326efeea)
Esempio: Retor. Tull. Parlerà il dicitore con boce lena, e tremante.


3) id: efb2fc90c8d04ef4a45dcab74e40a048)
Esempio: Franco Sacch. Agnolo, con voce lena, dice: moglie mia, ec.


4) id: cc79c80ebe6e4836acaf276252a33455)
Esempio: Leggendario. G. S. Ma la presente ambasciata è ancora più lena, e più aspra in opera.


5) id: 6aa91c86ff2d40adb7fd47394660f0cb)
Esempio: E Cr. lib. 9. 97. 1. I segni della sanità sono s'elle son frequenti nello sciame, e s'elle son nette, e se l'opera, ch'elle fanno, è eguale, e lena.
10) Dizion. 2° Ed. .
FAMIGLIA
Apri Voce completa

pag.321



1) id: 97e6fec353434438a747e7bd5f548fe3)
Esempio: Ar. Fur. Il Capitan della sbirraglia.
11) Dizion. 2° Ed. .
LIMA
Apri Voce completa

pag.475



1) id: 5c8626e092444e13926accc33a39c210)
Esempio: Ar. Rime. All'Italica ruggine aspra lima.
12) Dizion. 2° Ed. .
AVACCIARE
Apri Voce completa

pag.93



1) id: 33454d2d25e54007925e66de2e0eefb2)
Esempio: Dan. Purg. 4. E quella angoscia, Che m'avacciava un poco ancor la lena.
13) Dizion. 2° Ed. .
IACINTO, eGIACINTO
Apri Voce completa

pag.402



1) id: 2684dcc3e97f40d6b491870dd75f966f)
Esempio: Ar. Fur. Verde smeraldo, con flavo giacinto.
14) Dizion. 2° Ed. .
PAGANESIMO
Apri Voce completa

pag.571



1) id: 17271e04679742239bb13c08df782d6d)
Esempio: Ar. Fur. Durindana in poter del paganesmo.
15) Dizion. 2° Ed. .
PALPITANTE
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 1d905931d3324fb4b10cefbd8c5e45c3)
Esempio: Ar. Fur. Con palpitante cuor Ruggiero aspetta.
16) Dizion. 2° Ed. .
AGONE
Apri Voce completa

pag.32



1) id: f930cdc8fd044f8db2e1b7aa08fe315f)
Esempio: Ar. Fur. Audace entrò nel marziale agóne.
17) Dizion. 2° Ed. .
ROMBO
Apri Voce completa

pag.725



1) id: 89eeb55112e446168a6dd10cb0b56e80)
Esempio: Ar. Fur. L'aria fendendo vien d'orribil rombo.
18) Dizion. 2° Ed. .
INSOPPORTABILE
Apri Voce completa

pag.444



1) id: 11e0d1e701d848bb87207a985decf4d7)
Esempio: Ar. Fur. E gravar lui d'isopportabil some.
19) Dizion. 2° Ed. .
CONTRASSEGNO
Apri Voce completa

pag.218



1) id: 22574de068f14951b6b17c8b58143c1c)
Esempio: Ar. Fur. Per contrassegni, e lettere portate.
20) Dizion. 2° Ed. .
TEMERARIO.
Apri Voce completa

pag.866



1) id: cce60a89ecc945219e86c789dc726c67)
Esempio: Ar. Fur. Temerarie, crudeli, inique, e 'ngrate.