Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 336 msec - Sono state trovate 16212 voci

La ricerca è stata rilevata in 39401 forme, per un totale di 23180 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
39376 25 39401 forme
23164 16 23180 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 2° Ed. .
CATUNO
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 9f62b1c8d1f341c3be2c5ec696dd4424)
Definiz: Lat. quisque.


2) id: 57c845c03ca34bbfbe2b4de82db601e0)
Esempio: Cr. 5. pr. 1. Acciocchè 'l trattato di catuna sia trovato più agevolmente.
141) Dizion. 2° Ed. .
CERUSSA
Apri Voce completa

pag.172



1) id: edb4325673b145d2a22c3e6660e3beaa)
Definiz: V. Lat.


2) id: d8b635c203644f5ead3dc9b37423b3e7)
Esempio: Cr. 6. 40. 4. A ogni altra superfluità rimuovere, prendi cerússa, cioè biacca, e canfora, ed eletterio in quantità.
142) Dizion. 2° Ed. .
SPERGIURO
Apri Voce completa

pag.822



1) id: 0e804102be4e4826b4f28ad0ac0505e9)
Definiz: Lat. periurium.
143) Dizion. 2° Ed. .
SPESSEGGIATO
Apri Voce completa

pag.822



1) id: 53410e2e31cf4305bffc9ce41da4da3b)
Definiz: Lat. frequentatus.
144) Dizion. 2° Ed. .
SPONSALIZIO
Apri Voce completa

pag.828



1) id: ce120a6450fa4f5c9f58dc655802d58c)
Definiz: Lat. sponsalia.
145) Dizion. 2° Ed. .
SPUMA
Apri Voce completa

pag.830



1) id: 7fa7670c1d5f475a9fe7ba0d9f0f1dd3)
Definiz: Lat. spuma.
146) Dizion. 2° Ed. .
SPUNTO
Apri Voce completa

pag.830



1) id: 762e2f24a0e24382b2e94d0bee063751)
Definiz: Lat. squalidus.
147) Dizion. 2° Ed. .
LAPPOLA
Apri Voce completa

pag.461



1) id: 7f12ee18acda4bdc83667b7efdaf9207)
Definiz: Lat. lappa.


2) id: 7179c531cf1e481eaa7ddb16a78245bf)
Esempio: E Cr. lib. 2. 26. 3. Produce, ec. Le prugne salvatiche, le lappole, il farfaro, la cicuta.


3) id: 4eab3ad3798b4ead9dd3aa5a949538c1)
Esempio: Cr. 6. 69. 1. La lappola è un'erba, che, nella sua sommitade, ha certi capitelli, i quali molto s'appiccano alle vestimenta.


4) id: 42ea14b9890d463f819aa571ffa523ab)
Esempio: E Cr. lib. 6. cap. 70. 1. La decozion delle sue radici rafferma i denti se sarà tenuta tiepida in bocca.
148) Dizion. 2° Ed. .
LEPORARIO, e LEPORAIO.
Apri Voce completa

pag.470



1) id: 3d52967e199c450b9841029fdb32f1e0)
Definiz: Lat. leporarium.


2) id: 2b0a40fb4e7a42c6a4a70de46d0931e6)
Esempio: E Cr. lib. 12. 2. 5. Di questo mese ec. far leporai, e piscine, come a pieno, è trattato nel libro nono.


3) id: 67545ad2ce61495e9db857f63c7651b9)
Esempio: Cr. 9. 80. 1. Il leporario è un luogo rinchiuso, nel quale si racchiudon le lepri, i cavrioli, e i cervi, e i conigli.
149) Dizion. 2° Ed. .
LIDO.
Apri Voce completa

pag.475



1) id: 20b0da09ecb44388aeadf924a2c471bf)
Definiz: Lat. litus.
150) Dizion. 2° Ed. .
SFUMARE
Apri Voce completa

pag.786



1) id: 85d7f604221544178d7636c0828c5327)
Definiz: Lat. vaporare.


2) id: d7b255b8ffd9495c9d9d21285de01b7d)
Esempio: Cr. 4. 10. 3. S'egli non sarà poco, e sì maturo, e vecchio, che ogni calóre, del letáme sia esalato, cioè sfumato.
151) Dizion. 2° Ed. .
SEDIZIONE
Apri Voce completa

pag.771



1) id: 0029c1f803c34ceaaab1ac33f7bbde6a)
Definiz: Lat. seditio.
152) Dizion. 2° Ed. .
VA
Apri Voce completa

pag.905



1) id: 7af753fda9eb453abf8f6ccbe2669d4b)
Definiz: lat. i.
153) Dizion. 2° Ed. .
VADO
Apri Voce completa

pag.905



1) id: e290a59bd069416bbe5979943e102f3f)
Definiz: Lat. vadum.
154) Dizion. 2° Ed. .
COSCIENZA
Apri Voce completa

pag.229



1) id: ae29dfe395df490f8895613f52825e61)
Definiz: Lat. conscientia.


2) id: 960a5a6599e54c4e8e22c89f53750602)
Definiz: ¶ In vece di SAPUTA. Lat. cognitio.
155) Dizion. 2° Ed. .
CREATURA
Apri Voce completa

pag.234



1) id: 463f7e22bfd7473aa013e413922009c0)
Definiz: Lat. *creatura.


2) id: efc03ee1a36449f69e42c765be5f2a45)
Definiz: ¶ CREATURA, per colui, ch'è stato sotto la disciplina d'alcuno, e allevato, e tirato innanzi da lui. Lat. Alumnus.
156) Dizion. 2° Ed. .
CURIANDOLO
Apri Voce completa

pag.241



1) id: c96a6220884d4a8889ca755135a207d7)
Definiz: Lat. coriandrum.


2) id: 422763bd4d3f428999fd781abff4e564)
Esempio: Cr. 6. 39. 1. Il curiandolo è erba assai comune, la quale è calda, e secca nel secondo grado, il cui seme si dee metter nelle ricette.
157) Dizion. 2° Ed. .
CURIOSITA
Apri Voce completa

pag.241



1) id: 364ecdc20a3b4dfab9972939ad72ce1f)
Definiz: Lat. curiositas.
158) Dizion. 2° Ed. .
RITROGRADARE.
Apri Voce completa

pag.730



1) id: 9d6274588a8e49d787da3e65e995b97a)
Definiz: Lat. retrogradi.
159) Dizion. 2° Ed. .
PRIVILEGIO
Apri Voce completa

pag.635



1) id: 25a25c86ebb34a4ba4acfd7ea3abf394)
Definiz: Lat. privilegium.


2) id: 51945edcb34c4567985efc4919604ede)
Esempio: Vit. Cr. E non sia tua credenza, che Iddio ti dea quel brivilegio, che egli non diede alla madre sua, ne a se.