Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 476 msec - Sono state trovate 220 voci

La ricerca è stata rilevata in 462 forme, per un totale di 240 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
457 5 462 forme
237 3 240 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 2° Ed. .
SEMINARE
Apri Voce completa

pag.775



1) id: 4efd008f247146649e885ab213c2f3d1)
Esempio: Dav. Colt. Nelle abetaie, pinete, ec. Natura quegli, che col tempo consuma, col vento vi risemina, e con le foglie concíma.
201) Dizion. 2° Ed. .
TIRATO
Apri Voce completa

pag.878



1) id: 8e4cf563263540558fa630d33b343429)
Esempio: Dav. colt. Taglia i raspi bene, acciocchè n'esca un certo umore asprigno, e rodente, che 'l vino fa tirato, e risentito.
202) Dizion. 2° Ed. .
VOCABOLO
Apri Voce completa

pag.939



1) id: eb7e86e5f65646bb86eb0972c799a3f8)
Esempio: Dav. lett. a Baccio valori. Voci, e maniere operantissime, che ne' vocabolarj, e nelle conserve de' morti autori non si ritrovano tutte.
203) Dizion. 2° Ed. .
STRATAGEMMA
Apri Voce completa

pag.846



1) id: 7e4efcd99e864e05972ab1b2710bf25f)
Esempio: Dav. Corn. E mostrato a gli eserciti, non per istratagemmi, come già della madre, ma con sollecitarne alla libera il vecchio Augusto.
204) Dizion. 2° Ed. .
FOLLONE
Apri Voce completa

pag.347



1) id: f0ea274a846a4f4ca9874eecd86ee73a)
Esempio: E G. V. lib. 8. 54. 1. Come sono tesserandoli, e folloni di drappi, beccari, calzolari, e altri. Calzolai. Il test. Dav.
205) Dizion. 2° Ed. .
LAVORERIA
Apri Voce completa

pag.465



1) id: ef9fe04b33a54da58e8a5da66aeccbdb)
Esempio: Dav. Colt. Quel povero frutto, ec. si muor di fatica, se non è forte aiutato di lavoreccio, e di concíme. Qui lavoro.
206) Dizion. 2° Ed. .
INTENERIRE.
Apri Voce completa

pag.445



1) id: c3162341a1774fb1a1869ad4e3d65c59)
Esempio: Dav. colt. Ogni poco, che patisce la propaggine, non attecchisce, però bisogna farle di Febbraio, o di Marzo, quando la vite è intenerita.
207) Dizion. 2° Ed. .
CARRATELLO
Apri Voce completa

pag.157



1) id: c27c4af9c3114238bb5135ec88e50505)
Esempio: Dav. colt. Al vino dolcissimo darai odore, e sapore di moscadello, mettendo fior di sambuco, seccati al rezzo, per ogni carratello un pugnetto.
208) Dizion. 2° Ed. .
CAPRICCIO
Apri Voce completa

pag.155



1) id: bcb1b0b0eb22449da5788eadd30253c6)
Esempio: Dav. Colt. Onde noi veggiamo in ogni professione, e arte, fuori de' precetti ordinarj, spesse volte di nuovi capricci, e di bizzarre fantasíe.
209) Dizion. 2° Ed. .
IMPORRARE, e IMPORRIRE
Apri Voce completa

pag.413



1) id: 9b666a86f8d9497b91cb0a286c979c55)
Esempio: Dav. Colt. Tiengli all'acqua, e al sole: quel s'apre, come una melagrana, cuocesi, e imporrisce. Questo solamente un poco, e talora niente si fende.
210) Dizion. 2° Ed. .
RISENTITO.
Apri Voce completa

pag.716



1) id: 7260018b21c64fa7bf923c658c20e1cc)
Esempio: Dav. Colt. Taglia i raspi bene, acciocchè n'esca un certo umore asprigno, e rodente, che il vino fa tirato, e risentito. Qui vivo, e piccante.
211) Dizion. 2° Ed. .
SPIRITOSO
Apri Voce completa

pag.827



1) id: 216b1b82c8e64f9b8c2b108fd18f3acd)
Esempio: Dav. Colt. la vigna fa miglior vino, perchè essendo egli, ed ella molto spiritosi, e attrattivi, pigliano subito, e incorporano ogni sapore odore, e qualità.
212) Dizion. 2° Ed. .
SCUDICCIUOLO
Apri Voce completa

pag.766



1) id: 227adf22fd224f109ad8f27651b4d0a2)
Esempio: Colt. Dav. E su v'infilza parecchi foglie di vite, le quali fermate due dita sopra lo scudicciuolo, gli sieno cappello all'acqua, e ombrello al Sole.
213) Dizion. 2° Ed. .
VOLTA
Apri Voce completa

pag.941



1) id: 97de18f1ad514d0dbe9172f064255256)
Esempio: Dav. Colt. Non vendemmiare tra le due lune, cioè ne in sul fare, ne in sul dar la volta, che simil giuoco ti farà il vino.
214) Dizion. 2° Ed. .
MAGONA
Apri Voce completa

pag.489



1) id: 95a7d9f5ada54f3582d4ab1c48688554)
Esempio: Tac. Dav. Fu fatto maestro delle delizie, in quella magóna niuna ne gustava Nerone, che Petronio non ne fosse arbitro. Qui è metaf. e val copia.
215) Dizion. 2° Ed. .
FARE
Apri Voce completa

pag.324



1) id: a01691d7889e4b64b2f954126b3b2093)
Esempio: Dav. Colt. Vedi il poter della luna nel melagrano, che quanti giorni ell'ha, quando il poni, tanti anni pena a farne, e posto a luna scema non ne fa.


2) id: 1e1bed27218646bcb423969b1625509e)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 1e1bed27218646bcb423969b1625509e
216) Dizion. 2° Ed. .
MOZZO
Apri Voce completa

pag.533



1) id: 612991c876f34c27a1262f7741e5622a)
Esempio: Dav. Colt. Il ginépro, per la sua caldezza, e la mortella non s'appiccano agevolmente, però cavali con tutte le barbe col lor pane, o vero mozzo di tutta lor terra.
217) Dizion. 2° Ed. .
RODENTE
Apri Voce completa

pag.724



1) id: 1ef5ffa95d8a4beb8be1b9bbe96c2f11)
Esempio: Dav. Colt. E taglia i raspi bene, acciocch'e' n'esca un certo umore asprigno, e rodente, che 'l vin fa asprigno, e risentito. Qui e metaf. e vale lo stesso, che piccante.
218) Dizion. 2° Ed. .
STRINGATO.
Apri Voce completa

pag.848



1) id: 6dbd0a4ca17440fd99c36f868469fdd6)
Esempio: Dav. Lett. a Tac. Volgarizzare tutto Tacito non par che occorra, avendol fatto Giorgio Dati, con ampio stile, e facile, credo per allargare, e addolcire il testo sì stringato, e brusco.
219) Dizion. 2° Ed. .
PASSO
Apri Voce completa

pag.585



1) id: e50d5b39b1364671be9cfa32c9fcff22)
Esempio: Dav. Colt. Eleggi buon passo, che pigli più vallonate, luogo rilevato, e piano, e senza posatoi d'intorno [cioè luogo comodo al passar de' tordi] E passo per lo passare de' tordi, e d'altri uccelli di passo.