Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 497 msec - Sono state trovate 8061 voci

La ricerca è stata rilevata in 27139 forme, per un totale di 19068 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
27109 30 27139 forme
19048 20 19068 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 2° Ed. .
SGOMBINATO
Apri Voce completa

pag.786



1) id: cc91cd8558134c3fb056b1b12e106df9)
Esempio: G. V. M. Sper. Tutto 'l regno stava sciolto, e sgombinato in tremore
2) Dizion. 2° Ed. .
ESALAMENTO ESALTAMENTO
Apri Voce completa

pag.312



1) id: 8de1edc32c9d49a29142d6edb3adfd31)
Esempio: G. V. 9. 255. 2. Esaltamento del detto M. Cane.
3) Dizion. 2° Ed. .
M
Apri Voce completa

pag.486



2) id: dbad89ca955045249bf5693b85b18521)
Definiz: LETTERA, sorella della N, prendendosi in cambio di essa, seguitandone B, o P, per miglìor pronunzia, come LEMBO, EMPIO. Delle consonanti, nel mezzo della parola, ma in diversa sillaba, riceve dopo di se, il B, e 'l P, come GREMBO, AMPIO. Consente similmente in mezzo di parola innanzi di St, e in diversa sillaba, la L, R, S, come ALMA, ORMA, RISMA, quantunque la S si truovi di rado nel mezzo della parola, e sarà, per lo più, ne' verbi composti, con la preposizione DIS, come DISMETTERE: ma nel principio è più frequente, come SMANIA, SMARRITO. Profferiscesi la S, innanzi alla M, nel secondo modo, cioè, con sottil suono, e rimesso, come nella VOCE ROSA, conforme a quello, che si dice nella lettera S. Raddoppiasi nel mezzo della parola, quando egli occorre, come FEMMINA MAMMA, ec.
4) Dizion. 2° Ed. .
G
Apri Voce completa

pag.366



2) id: 503efe1e2cf84fcbad343d31e06ebac3)
Definiz: Lettera compagna del C, laquale, anch'ella, ha due suoni diversi, perchè posta avanti all'A, O, U, ha il suono più rotondo, come GALLO, GOTA, GUSTO: e avanti all'E, ed I, ha il suono più sottile, o aspirato, come GENTE, GIRO: onde, per necessità di proprio carattere, per servircene nel primo suono con la E, e con l'I, pogniamo dopo la H, come GHERONE, GHIRO. Questo Gh, quando ne seguita l'I, ha anch'egli due suoni, l'uno più rotondo, e grosso, come GHIRLANDA, VEGGHI dal verbo vedere: l'altro più sottile, e schiacciato, il quale, per lo più, avviene, quando all'I segue un'altra vocale, come GHIANDA, GHIERA, VEGGHIA: e a cotali suoni, per isfuggire errore, sarebbe di bisogno proprio carattere a ciascheduno. Delle consonanti riceve dopo di se, nella stessa sillaba, la L, N, R. Come NEGLETTO, GLORIA, EGLI, REGNO, INGRATO, GRETOLA: bene è vero, che dopo la L, dove non seguita l'I, per esser suono, per sua durezza sfuggito da questa lingua, si truova di rado. Quando alla L, col G avanti, seguita l'I, in tal caso ha due suoni: l'uno più rotondo, e grosso, come NEGLIGENTE, il quale non è molto ricevuto da noi: l'altro più sottile, o schiacciato, come GIGLIO, FOGLIO: e questo è nostro proprio. Aggiunto, come s'è detto, il G alla L, e N, gran parte gli fa perdere del suo suono, come AGLIO, RAGNA. Consente avanti di se La L, N, R, S. nel mezzo della parola, e in diversa sillaba, come VOLGO, VANGA, VERGA, DISGREGARE, benchè la S si trovi in mezzo di rado, e per lo più, in composizione, con la preposizione DIS. Ma nel principio di parola, più frequentemente, come SGARARE: e si pronunzia sempre la S avanti al G, nel secondo modo, cioè nel suono più rimesso, come nella voce ACCUSA. Raddoppiasi questa lettera nelle nostre voci molto spesso, come POGGIO, OGGI, ec.
5) Dizion. 2° Ed. .
MAESTRATO
Apri Voce completa

pag.486



1) id: 4a792f81d42544c6acdcb5ec076896dc)
Esempio: M. V. 9. 58. Pubblicamente scolaio maestrato.
6) Dizion. 2° Ed. .
CONTRADIO
Apri Voce completa

pag.216



1) id: 9a51feda9d36413d9e0204a08a459d61)
Esempio: G. V. 8. 71. 1. I contradj neri erano principali. M. Rosso della Tosa.


2) id: e22c62a0802b4f7abbdddfdfdce5eea2)
Esempio: G. V. 7. 149. 1. Per contadio de' Fiorentini, e de' Conti da Battifolle.
7) Dizion. 2° Ed. .
INDOTTIVO
Apri Voce completa

pag.426



1) id: 677ea78bae634a1aab3ebc91e62bcd0e)
Esempio: G. V. 7. 59. 2. Per le savie parole, e indottive di M. Gianni.


2) id: ff2a15924a8b453099c6a1429c286445)
Esempio: M. V. 9. 74. E lo confortarono con belle, e indottive ragioni.
8) Dizion. 2° Ed. .
INSAZIABILE
Apri Voce completa

pag.443



1) id: 075ac74c7b9f48f2b10692929138b01c)
Esempio: M. V. 8. 6. L'avarizia insaziabile de', ec.
9) Dizion. 2° Ed. .
MONTUOSO
Apri Voce completa

pag.528



1) id: 67791ae3fe884f6e87fd59c7de5ef0dc)
Esempio: M. V. 11. 90. Vie montuose, e aspre.


2) id: 2f8362637c5a4f8c972351a69b075301)
Esempio: Guid. G. Si rinnalza in su le montuose altezze delle tempeste.
10) Dizion. 2° Ed. .
DAGA
Apri Voce completa

pag.243



1) id: 7c4b85aef4574cc4a9ac35b082129acc)
Esempio: M. V. Cosciali, gamberuoli, daghe, e spade sode.
11) Dizion. 2° Ed. .
BILANCIA
Apri Voce completa

pag.122



1) id: a50842648a1945b79f237cb9789e7d4d)
Esempio: G. V.7. 10. 2.Fece venir bilance, e disse a M. Beltramon, che pesasse.
12) Dizion. 2° Ed. .
SUBITO
Apri Voce completa

pag.849



1) id: 3ce9cda1a38548848bafe779b9ba775e)
Esempio: G. V. 11. 117. 3. M. Iacopo Gabbrielli d'Agobbio, huomo subito, e crudele, e carnefice.
13) Dizion. 2° Ed. .
MARTORIARE
Apri Voce completa

pag.501



1) id: 68467a352d7a4935a8005ed1486e889f)
Esempio: G. V. 11. 39. 6. E funne costretto, e martoriato il figliuolo di M. Pino.
14) Dizion. 2° Ed. .
VARVASSORO
Apri Voce completa

pag.909



1) id: 6f244e9baa5c4ea4962170dd403cc97d)
Esempio: G. V. 9. 188. 3. M. Francesco da Varvagnano, e altri grandi cattani, e varvassori.
15) Dizion. 2° Ed. .
OLTRARNO
Apri Voce completa

pag.554



1) id: f33c6289838d46c18acfc2098a31f51b)
Esempio: G. V. 6. 40. 2. Nel sesto d'oltrarno.
16) Dizion. 2° Ed. .
ORIGINALE
Apri Voce completa

pag.564



1) id: ff9afa4eaf92440aa457b5a12b549542)
Esempio: G. V. 12. 71. 1. Antichi originali Cittadini.
17) Dizion. 2° Ed. .
MATERIALMENTE
Apri Voce completa

pag.503



1) id: 266b4ee87a2b4cd8bd8d60f43b40c1a9)
Esempio: G. V. 12. 2. 10. Pure materialmente parlando.
18) Dizion. 2° Ed. .
ALPIGIANO.
Apri Voce completa

pag.43



1) id: 364733e6fe0443fd93dfefadbd66e342)
Esempio: M. V. 1. 23. Fidandosi nelle loro alpigiane fortezze.
19) Dizion. 2° Ed. .
PARENTEVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.579



1) id: 9170bf4cbee84f1993a66a8a327d7bfb)
Esempio: M. V. 1. 71. Riprendevanli assai, ed ammonivanli parentevolmente.
20) Dizion. 2° Ed. .
AVVISATORE
Apri Voce completa

pag.101



1) id: 9907ce0c693d4540aec0cf1a5bddbe9a)
Esempio: M. V. 2. 42. Ed era dell'altezza maraviglioso avvisatore.