Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 525 msec - Sono state trovate 4978 voci

La ricerca è stata rilevata in 11611 forme, per un totale di 6630 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
11604 7 11611 forme
6626 4 6630 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 2° Ed. .
G
Apri Voce completa

pag.366



2) id: 503efe1e2cf84fcbad343d31e06ebac3)
Definiz: Lettera compagna del C, laquale, anch'ella, ha due suoni diversi, perchè posta avanti all'A, O, U, ha il suono più rotondo, come GALLO, GOTA, GUSTO: e avanti all'E, ed I, ha il suono più sottile, o aspirato, come GENTE, GIRO: onde, per necessità di proprio carattere, per servircene nel primo suono con la E, e con l'I, pogniamo dopo la H, come GHERONE, GHIRO. Questo Gh, quando ne seguita l'I, ha anch'egli due suoni, l'uno più rotondo, e grosso, come GHIRLANDA, VEGGHI dal verbo vedere: l'altro più sottile, e schiacciato, il quale, per lo più, avviene, quando all'I segue un'altra vocale, come GHIANDA, GHIERA, VEGGHIA: e a cotali suoni, per isfuggire errore, sarebbe di bisogno proprio carattere a ciascheduno. Delle consonanti riceve dopo di se, nella stessa sillaba, la L, N, R. Come NEGLETTO, GLORIA, EGLI, REGNO, INGRATO, GRETOLA: bene è vero, che dopo la L, dove non seguita l'I, per esser suono, per sua durezza sfuggito da questa lingua, si truova di rado. Quando alla L, col G avanti, seguita l'I, in tal caso ha due suoni: l'uno più rotondo, e grosso, come NEGLIGENTE, il quale non è molto ricevuto da noi: l'altro più sottile, o schiacciato, come GIGLIO, FOGLIO: e questo è nostro proprio. Aggiunto, come s'è detto, il G alla L, e N, gran parte gli fa perdere del suo suono, come AGLIO, RAGNA. Consente avanti di se La L, N, R, S. nel mezzo della parola, e in diversa sillaba, come VOLGO, VANGA, VERGA, DISGREGARE, benchè la S si trovi in mezzo di rado, e per lo più, in composizione, con la preposizione DIS. Ma nel principio di parola, più frequentemente, come SGARARE: e si pronunzia sempre la S avanti al G, nel secondo modo, cioè nel suono più rimesso, come nella voce ACCUSA. Raddoppiasi questa lettera nelle nostre voci molto spesso, come POGGIO, OGGI, ec.
2) Dizion. 2° Ed. .
PROFFERITORE
Apri Voce completa

pag.638



1) id: 72258761454d4a2b957c157e5f5432d5)
Esempio: Ovid. G. Imperciocchè nelle parole sciocche si conosce il poco senno del profferitore.
3) Dizion. 2° Ed. .
BEVERAGGIO
Apri Voce completa

pag.120



1) id: 892ea9225e684afc9450e17a01b733bd)
Esempio: Ovid. Pist. L'ansietade m'è cibo, le lagrime beveraggio.
4) Dizion. 2° Ed. .
IAMBO
Apri Voce completa

pag.402



1) id: c759dc125f9b4a5991c7f9ad05e599fd)
Esempio: Ovid. rim. am. Quello piede iambo si componga negli avversevoli inimici.
5) Dizion. 2° Ed. .
MONARCHIA
Apri Voce completa

pag.527



1) id: d8c59c2c39db4be2876df2b81645240a)
Definiz: Signoria suprema. L. monarchia. g. μοναρχία.
6) Dizion. 2° Ed. .
CONCORDATAMENTE
Apri Voce completa

pag.202 [203]



1) id: 25768db55e4f48988b3dabdbcccfb90e)
Esempio: Guid. G. E tutti concordatamente contraddissero.
7) Dizion. 2° Ed. .
BATTAGLIESCO
Apri Voce completa

pag.112



1) id: 05d43e62f0f04bbda26cffd57610b973)
Esempio: Guid. G. soggiacessero a battagliesca morte.
8) Dizion. 2° Ed. .
ANGUSTIA.
Apri Voce completa

pag.55



1) id: a86efdde82f5455cbb8952a242806d7b)
Esempio: Guid. G. Era tormentata di molta angústia.
9) Dizion. 2° Ed. .
CONCORDEVOLMENTE, e CONCORDIEVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.202 [203]



1) id: 21cdbfa75d334ee5a433aa0889b377c2)
Esempio: Guid. G. Ragionarono concordevolmente della comune partita.
10) Dizion. 2° Ed. .
SCILINGUATO
Apri Voce completa

pag.757



1) id: 81f328e773684fd0a4294a2d45b12934)
Esempio: Guid. G. E fue un poco scilinguato.
11) Dizion. 2° Ed. .
IMPERIALMENTE
Apri Voce completa

pag.409



1) id: 80e751415cff4b89b1df0b1ae138be96)
Esempio: Guid. G. Quasi con imperial signoría, imperialmente governoe.
12) Dizion. 2° Ed. .
RISTORAMENTO
Apri Voce completa

pag.718



1) id: 0a75246def074e5fbbcdabe08dd78b78)
Esempio: Guid. G. Altro, che in ristoramento di sacrifici.
13) Dizion. 2° Ed. .
ACCOLTELLARE
Apri Voce completa

pag.11



1) id: 9e107f69e6e64be69ac0b3563ac92738)
Esempio: Guid. G. Tutti gli uccidono, accoltellandogli, o dirupandogli.
14) Dizion. 2° Ed. .
OLTRARNO
Apri Voce completa

pag.554



1) id: f33c6289838d46c18acfc2098a31f51b)
Esempio: G. V. 6. 40. 2. Nel sesto d'oltrarno.
15) Dizion. 2° Ed. .
CONSOLATORIO
Apri Voce completa

pag.211



1) id: 25b9f89c7e4542b28e5f784969171ad9)
Esempio: Guid. G. Con queste parole consolatorie gli parloe.
16) Dizion. 2° Ed. .
ORIGINALE
Apri Voce completa

pag.564



1) id: ff9afa4eaf92440aa457b5a12b549542)
Esempio: G. V. 12. 71. 1. Antichi originali Cittadini.
17) Dizion. 2° Ed. .
FRUTTIFERO
Apri Voce completa

pag.361



1) id: 9e139e4cf3ba45109f95c72d99c23331)
Esempio: Bocc. g. 6. f. 9. D'alberi fruttiferi piene.


2) id: 049ec1de88794c6f8cbb55c1325df681)
Esempio: G. V. 5. 29. 2. Al paese d'India, ch'era fruttifero.
18) Dizion. 2° Ed. .
LACERATO
Apri Voce completa

pag.458



1) id: 0b01f347fd554151a27dc08628e9cdc6)
Esempio: Guid. G. Misesi uno lacerato, e vil vestimento
19) Dizion. 2° Ed. .
INRUGIADARE
Apri Voce completa

pag.441



1) id: fc402422a10e4b07ab55d2b4ed1f72f3)
Esempio: Guid. G. Con baci inrugiadati di pungenti lagrime.


2) id: dc4a232d09a0466a8ab0992498e7969b)
Esempio: E Guid. G. appresso. Con mani, che fossero inrugiadate di spargimento di latte.
20) Dizion. 2° Ed. .
COMINCIATO
Apri Voce completa

pag.195



1) id: b5b9dad50703493f9695ccde64940858)
Esempio: Guid. G. Al suo cominciato continuoe queste parole.