Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 770 msec - Sono state trovate 2636 voci

La ricerca è stata rilevata in 5981 forme, per un totale di 3345 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
5981 0 5981 forme
3345 0 3345 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 2° Ed. .
PERDENZA
Apri Voce completa

pag.596



1) id: 2c8552cb05b54e7d9340bd29b948bbf7)
Esempio: Rim. ant. Da che m'ha così preso, Non mi lasci in perdenza.
61) Dizion. 2° Ed. .
PERDITORE
Apri Voce completa

pag.596



1) id: f336d795fe7d4065b7f26eb11f96ba85)
Esempio: Rim. ant. P. N. Che giammai perditore Non fu di sua intendanza.
62) Dizion. 2° Ed. .
TRAMEZZATORE
Apri Voce completa

pag.887



1) id: 1e8094336fc143828b4daa8247be26bd)
Esempio: Rim. ant. P. N. Deh, che bene haggia Amore, Che fu tramezzatore.
63) Dizion. 2° Ed. .
VENGIADORE
Apri Voce completa

pag.916



1) id: afd95fc6fdbe4695ac4ffd133887569a)
Esempio: Rim. ant. Fr. Guitt. Vengiador di mia onta, O vengiador d'ogni mio percussore.
64) Dizion. 2° Ed. .
AVAREZZA
Apri Voce completa

pag.94



1) id: f400ffce870542a6ac0ceeb6f17e1d95)
Esempio: Rim. ant. Dan. Maiano. Ch'ha pregio d'avarezza, Qual troppo sua ricchezza vuol celare.
65) Dizion. 2° Ed. .
TRASMUTAMENTO
Apri Voce completa

pag.892



1) id: 88d566f113b74233bcf9484a2cf5402d)
Esempio: Rim. ant. P. N. Onde l'alchimia verace non credo, Perch'è formata di trasmutamento.
66) Dizion. 2° Ed. .
GHIACCIA
Apri Voce completa

pag.374



1) id: c94cdaf8083242d281f6693976149dba)
Esempio: Rim. ant. P. N. Visto ho, ec. E fredda ghiaccia per calor disfare.
67) Dizion. 2° Ed. .
AGGECCHIMENTO.
Apri Voce completa

pag.29



1) id: 54bd2424844e4795981be6e43e56aad6)
Esempio: Rim. ant. Re Enzo. Che pregar mi varria, Vedendo il mio umile aggecchimento.
68) Dizion. 2° Ed. .
LUTTOSO
Apri Voce completa

pag.485



1) id: a56e13857ca14c819db117a3c183b5e1)
Esempio: Rim. ant. Fr. Guittone. Forsennato piacere Morte è al corpo, e all'anima luttoso.
69) Dizion. 2° Ed. .
RAMMANTARE.
Apri Voce completa

pag.665



1) id: 72fb73771e1745fc81a1426f24cbc8bc)
Esempio: Rim. ant. P. N. E di ciò mi rammanto, E vivone in gioiore.
70) Dizion. 2° Ed. .
COMPUGNIMENTO
Apri Voce completa

pag.199



1) id: edbb13182cb246ebb824d259622152cc)
Esempio: Rim. ant. P. N. Amorozzo da Firenze. Quando all'amor s'addanno, A lor compugnimento.
71) Dizion. 2° Ed. .
MILZA
Apri Voce completa

pag.518



1) id: d5da2f76f2024b48b8b427890b14b477)
Esempio: Ant. Alam. Rim. Io mi sto pianamente, Stiracchiando le milze a più potere.
72) Dizion. 2° Ed. .
DISMISURARE
Apri Voce completa

pag.278



1) id: 444bd6ea29404c78b1424ead05278d41)
Esempio: Rim. ant. P. N. Che se huom dismisura, Conservando leanza, Non fa dismisuranza.
73) Dizion. 2° Ed. .
TIMOROSO.
Apri Voce completa

pag.876



1) id: 76c32d13b2084528a981a581f49e8263)
Esempio: Rim. ant. Dan. Maian. L'huomo ch'ama di cuore è timoroso [cioè teme agevolmente.
74) Dizion. 2° Ed. .
DISDEGNANZA
Apri Voce completa

pag.276



1) id: f34ab48319ff4acab2414c037244f0a6)
Esempio: Dan. da Maia. Rim. Ant. Donna la disdegnanza, Di voi mi fa dolere.


2) id: e5211a8c5c744204b3cbdc4cae7384ad)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Non vivo in disperanza, Ancorchè mi diffidi, La vostra disdegnanza.
75) Dizion. 2° Ed. .
BALDORE
Apri Voce completa

pag.103



1) id: e4af9e8daa994af6bb8433d2dfe901ed)
Esempio: Rim. ant. P. N. Saladino. Lo suo amoroso core, Mi dona gran baldóre.
76) Dizion. 2° Ed. .
MARINO
Apri Voce completa

pag.496



1) id: cf83b010fb2540f1a3dc019ca974cfbc)
Esempio: Rim. ant. P. N. Re Enzo. Dotto marino fugge tempestanza, E attende chetanza.
77) Dizion. 2° Ed. .
GRANIRE
Apri Voce completa

pag.389



1) id: 48f4f369087047c48bc97cefc2540131)
Esempio: Rim. ant. P. N. Grandezza, si consuma, L'erbe dovrian graníre, e non fiorire.
78) Dizion. 2° Ed. .
LAUDATORE
Apri Voce completa

pag.465



1) id: 6c47787cf9d145a38e2c9518feabf61b)
Esempio: Rim. ant. P. N. Perch'io non son si sapio laudatore, Ch'io sapessi, ec.
79) Dizion. 2° Ed. .
SOCCORRIMENTO
Apri Voce completa

pag.796



1) id: c0516d07c6e04392b4ad5660f11dfde5)
Esempio: Rim. ant. P. N. Dunque, chi è gravato, In cotal guisa abbia soccorrimento.