Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 648 msec - Sono state trovate 18667 voci

La ricerca è stata rilevata in 77763 forme, per un totale di 59064 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
77680 83 77763 forme
59013 51 59064 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 2° Ed. .
GIURAMENTO
Apri Voce completa

pag.381



1) id: 8968a1344d174ade8b40da5468e2f8e5)
Esempio: N. ant. 68. 3. Sotto giuramento gli promise di tagliare il capo.
141) Dizion. 2° Ed. .
INNAMORARE
Apri Voce completa

pag.438



1) id: a160144442734e5ea9aa5b1fe4cbc6f4)
Esempio: N. ant. 92. 2. Perch'egli innamorò di lei, tanto gli parve bella.


2) id: c48572c7e4a24d9c9042911450e557fb)
Esempio: E N. ant. n. 43. 1. Cominciò ad amare, ed innamorare sì forte, che la volle pigliare.


3) id: de5869a11b9a432697c144069b58c54d)
Esempio: Bocc. n. 77. 48. Voi v'andate innamorando, e disiderate l'amor de' giovani.


4) id: 1716aa58cb1e4ef6bc1679901d19d7b9)
Definiz: ¶ Diciamo anche rinnamorarsi, che è di nuovo, innamorarsi. Lat. iterum amore corripi.


5) id: 5dc0b441514c42e38c9fe4f53213ec79)
Esempio: Fiamm. lib. 3. 62. Conformatesi al suo piacere, ed egli al loro, di nuovo l'avranno innamorato.
142) Dizion. 2° Ed. .
BELLORE
Apri Voce completa

pag.116



1) id: 673fd0fc4a8840cd8bb15e3c2aa0c996)
Esempio: N. ant. 13. 1. Che cosa è tirannía? è bellór di donna.


2) id: f38666ace5c24f188e8fb89148338298)
Esempio: Rim. ant. P. N. Mess. Iacopo Mostacci di Pisa. Poi tanta conoscenza è compimento di tutto bellóre.


3) id: f2b39a8bdf264ed58499c2bed6cf8160)
Esempio: Mess. Cino. Agli atti e i bei sembianti in cui traspare, Ciò che si scorge in voi con gran bellóre.
143) Dizion. 2° Ed. .
CONDITO
Apri Voce completa

pag.204



1) id: b9b998ca6e824d9bb383e73ebba9dbf8)
Esempio: Amm. ant. Da essa speranza, condita di verita.
144) Dizion. 2° Ed. .
ACCATTERIA
Apri Voce completa

pag.9



1) id: d4a3af071bcf4083bc8c42d99bb265bc)
Esempio: Lib. op. div. P. N. Inducendolo, che dovesse lasciar quell'arte dell'accattería.
145) Dizion. 2° Ed. .
SPIGARE
Apri Voce completa

pag.825



1) id: a15621cc3beb4ff19b879fc435570a4d)
Esempio: Rim. ant. P. N. Ed io già per lungo oso, Vivo in foco amoroso, E non faccio, ch'io dica, Lo mio lavoro spiga, e non mi grana.
146) Dizion. 2° Ed. .
PROVAGIONE
Apri Voce completa

pag.644



1) id: dc13eb39c10246dea5333f6d2247f6ec)
Esempio: Rim. ant. P. N. E li versi novelli, Che fan sì dolci, e belli, e divisati, Lor trovati a provagione, A gran tenzone stan per gli arbuscelli.
147) Dizion. 2° Ed. .
RIPOSANZA
Apri Voce completa

pag.712



1) id: ac81da49a15a4b7cb8d11a215d3804ff)
Esempio: Rim. ant. Guid. Cavalcan. Menarmi tosto, senza riposanza In una parte.


2) id: 630868cfdc5d40cf97fe39791faf7e7d)
Esempio: Erim. ant. P. N. S'io travagliai cotanto, Ora haggio riposanza.
148) Dizion. 2° Ed. .
STIGNERE
Apri Voce completa

pag.838



1) id: 5e52631e3364421e86ba635eafe41d27)
Esempio: Dan. Maian. Rim. ant. E lo disio non s'attuta, ne stinge.
149) Dizion. 2° Ed. .
LANDA
Apri Voce completa

pag.461



1) id: 92ef8cd2917749ba9ac20a55198a90b7)
Esempio: Rim. ant. Aut. incer. Vidi una donna andar per una landa.
150) Dizion. 2° Ed. .
LIQUIRIZIA
Apri Voce completa

pag.477



1) id: 78b578f7962a4551a9eed09f6ab2e0e7)
Esempio: M. Aldobr. P. N. Recipe gengiovo, Cubebe, ghiaggiuolo, Isapo, uve passe, liquirizia, e fichi secchi.
151) Dizion. 2° Ed. .
VENGIADORE
Apri Voce completa

pag.916



1) id: afd95fc6fdbe4695ac4ffd133887569a)
Esempio: Rim. ant. Fr. Guitt. Vengiador di mia onta, O vengiador d'ogni mio percussore.
152) Dizion. 2° Ed. .
TIMOROSO.
Apri Voce completa

pag.876



1) id: 76c32d13b2084528a981a581f49e8263)
Esempio: Rim. ant. Dan. Maian. L'huomo ch'ama di cuore è timoroso [cioè teme agevolmente.
153) Dizion. 2° Ed. .
SNODARE
Apri Voce completa

pag.796



1) id: b48c18f9652d4c49a97cbdc35abd17b9)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Che 'n tal pensier da me poi non si snodi.


2) id: 3677dd601f004060a38d8f14f6aab98d)
Definiz: E da snodare snodatura, dicesi alla piegatura delle giunture.


3) id: 34bfc327c26c48e1bafe0921d1aa2beb)
Esempio: M. V. 7. 18. Che la gente del Duca non si snodava, e la schiera del Re al continuo mancava [cioè non si disuniva, ne disordinava]
154) Dizion. 2° Ed. .
MENTOVARE
Apri Voce completa

pag.511



1) id: 149569817ff04e2682d117f620ae47b2)
Esempio: N. ant. 99. 13. Non diceva, nulla, e non mentovava persona.
155) Dizion. 2° Ed. .
INTOPPARE
Apri Voce completa

pag.447



1) id: 7df1c042d5f24ba68491070e437105e2)
Esempio: N. ant. 82. 1. Correndo, ec. s'intoppò in tre grandi scheráni.
156) Dizion. 2° Ed. .
INVECCHIARE
Apri Voce completa

pag.452



1) id: eb905965d4e94188863733c45736e9be)
Esempio: N. ant. 15. 2. Ora m'avveggo io bene, ch'io sono invecchiato.
157) Dizion. 2° Ed. .
UNQUEMAI
Apri Voce completa

pag.938



1) id: 3563ac15145549d2b0f2eea2595a320b)
Esempio: N. ant. 3. 4. Lo minor dono, ch'egli facesse unque mai.
158) Dizion. 2° Ed. .
BIASTBMMARE BIASTEMMARE
Apri Voce completa

pag.121



1) id: 02db28affc0142a4a1873cd163e616e1)
Esempio: N. ant. 54. Molti 'l biastemmavano, e ciascuno diceva la sua.
159) Dizion. 2° Ed. .
MONCHERINO
Apri Voce completa

pag.527



1) id: 2ebed8c7e0a34667ac4fae9cd2d9570f)
Esempio: N. ant. 50. 2. Quelli, difendendosi, trasse fuori un suo moncherino.


2) id: 4c71a68cd90346f9a3b465ad2ef78c78)
Esempio: Bern. Orl. Onde attende a tagliar di que' meschini, E fa forme da sarti, e moncherini.