Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 487 msec - Sono state trovate 9456 voci

La ricerca è stata rilevata in 26682 forme, per un totale di 17223 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
26675 7 26682 forme
17219 4 17223 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
40) Dizion. 2° Ed. .
IMBRIGARE
Apri Voce completa

pag.405



1) id: 98ef4bb1c2284d2e9244bd7c21492275)
Esempio: Albert. cap. 64. Niun cavalier d'Iddio s'imbriga delle faccende del Mondo.
41) Dizion. 2° Ed. .
ASTINENZA
Apri Voce completa

pag.83, in realtà 87



1) id: 71711aed04584db49891a827d5e359fa)
Esempio: Albert. cap. 54. Astinenza è un non voler manicare innanzi ora.
42) Dizion. 2° Ed. .
ROVINA, e RUINA
Apri Voce completa

pag.728



1) id: fe224f3677164e7d8d10ee0e5a4c6e15)
Esempio: Albert. cap..... Non perisce troppo per rovina, chi teme la rovina.


2) id: 298e09ebcf1e4248b53ac435ee170f0e)
Esempio: Gio. V. 11. 1. 3. Scendendo L'alpi con gran rovina, ed impeto. sommerse molto del piano del Casentino.
43) Dizion. 2° Ed. .
AFFATICAMENTO,
Apri Voce completa

pag.23



1) id: ceecba1ac9ad4402a6ccea4175e3055c)
Esempio: Albert. cap. 49. Laqual memoria dee aiutare con pensamento, e affaticamento.
44) Dizion. 2° Ed. .
MORDACEMENTE
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 61a36c826d164f77937f59253a8dac08)
Esempio: Albert. cap. 25. Quello dei fare segretamente, benignamente, e non mordacemente.
45) Dizion. 2° Ed. .
USURAIO
Apri Voce completa

pag.946



1) id: c86a737171f74c36a264b7100a498bd1)
Esempio: Albert. cap. 13. Chi toglie in prestanza si fa servo dell'usuraio.


2) id: 767c783974254f5db5ee3cc3ec2f223b)
Esempio: M. V. 7. 4. Sicurò tutti gli usurai del suo reame, dando loro licenzia di prestare pubblicamente.
46) Dizion. 2° Ed. .
LINGUADRO
Apri Voce completa

pag.476



1) id: b727badb46f2429285fb06b5a4a816bc)
Esempio: Albert. cap. 45. Quegli che tace più confonde, che lo linguadro.


2) id: f162ae97f77045bb8d8bf8f5e0f3ad47)
Esempio: E Albert. appresso. E non si converta in amistade di matto, ò di linguadro, o di tencionatore, o d'adiroso.
47) Dizion. 2° Ed. .
INMARCIRE
Apri Voce completa

pag.438



1) id: e9c9185c70a74e3f8eebf68060812d26)
Esempio: Albert. cap. 36. Lo savio huomo non inmarcisce unque in ozio.
48) Dizion. 2° Ed. .
COMODO
Apri Voce completa

pag.196



1) id: 65c69a8c1cc842c1aab25f2685ffddde)
Esempio: Albert. cap. 31. Comodo tanto è a dire, quanto con modo.
49) Dizion. 2° Ed. .
PECUNIA
Apri Voce completa

pag.590



1) id: 6cbde0e0b2154125a1f6c604b094eb84)
Esempio: Albert. cap. 30. La pecunia è reggimento di tutte le cose.


2) id: 5982d25c9286468c9d34ef58c312965c)
Esempio: E Albert. cap. 37. La pecunia, se tu la sai usare è ancella, se nò si è donna.
50) Dizion. 2° Ed. .
SOMMATAMENTE
Apri Voce completa

pag.804



1) id: 7a95aca160fd4a9bb92d26b4d30dedc5)
Esempio: Albert. cap. 7. Ma basti averti scritto questo brevemente, e sommatamente.
51) Dizion. 2° Ed. .
MALINVENTURATO
Apri Voce completa

pag.492



1) id: c3d6f4bc186943ee94e4d48fa0504b31)
Esempio: Albert. cap. 25. Aprire li fatti dell'amico, ec. disperazione d'anima malinventurata.
52) Dizion. 2° Ed. .
RIDICITORE
Apri Voce completa

pag.698



1) id: ffc056249b4740258ffc4bae821941ac)
Esempio: Albert. cap. 25. Chi è ridicitor di parole è dipartitor d'amistade.
53) Dizion. 2° Ed. .
RICCHEZZA.
Apri Voce completa

pag.691



1) id: ff2a0a197e7649f79fb97f9784e474a8)
Esempio: Albert. cap. 31. Le ricchezze non fanno l'huomo ricco, ma bisognoso.


2) id: f7f335f1f55d4854af881af5a52222dc)
Esempio: E Albert. c. 30. Grandi ricchezze sono non desiderar ricchezze.


3) id: 1d11ff4927354aee9ad9b8594940896f)
Esempio: Boc. n. 59. 2. Mercè dell'avarizia, che in quella, con le ricchezze, è cresciuta.
54) Dizion. 2° Ed. .
LAIDITO
Apri Voce completa

pag.460



1) id: 71a84b2046544453b96be4ed22833c3b)
Esempio: Albert. cap. 32. E certo gran cosa ha la coscienza laidita.
55) Dizion. 2° Ed. .
UCCELLATORE
Apri Voce completa

pag.911



1) id: 091a958c820f46a392693a2c244cb042)
Esempio: Albert. cap. 25. Fuggi, ec. sì come uccello di guanto d'uccellatore.
56) Dizion. 2° Ed. .
PUDICIZIA
Apri Voce completa

pag.646



1) id: ec9b6496bb6d4f80b19255216c425bdc)
Esempio: Albert. cap. 54. Pudicizia è domar dilettanza con signoría di ragione.


2) id: bba035b764de43d196a5f99f1d6c3241)
Esempio: Petr. cap. 5. Passammo al tempo poi di pudicizia.


3) id: 304fb708a96c4d83b39542a926e529da)
Esempio: Fiam. lib. 4. 25. Prima, ec. la mia pudicizia violata, che io fossi dal sonno sviluppata.
57) Dizion. 2° Ed. .
SCERNIMENTO
Apri Voce completa

pag.752



1) id: fd5b00214269427d9dd21a682a70da99)
Esempio: Albert. cap. 58. La sottiglianza è scernimento di vizj dalle virtù.
58) Dizion. 2° Ed. .
DATRICE
Apri Voce completa

pag.246



1) id: 1f62526d226c472ab63d50b4ad9d771a)
Esempio: Alber. cap. 57. La liberalità è virtù dell'animo, datrice de' benifici.


2) id: edf843e547824382976a905a2778a1f6)
Esempio: Fiamm. lib. 1. 109. Io allora più volte ringraziai la Santa Dea promettitrice, e datrice di que' diletti.
59) Dizion. 2° Ed. .
SOBRIETA
Apri Voce completa

pag.796



1) id: ed459897c7d54585943d0a9f82e87c36)
Esempio: Alber. cap. 55. La sobrietade è costrignere il soperchio nel bere.


2) id: f29ae018a9d24f91a12ef15cb8cd2934)
Esempio: Tes. Br. 3. 4. Brigate di sapere a sobrietade, cioè ne poco, ne troppo.