Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 431 msec - Sono state trovate 2616 voci

La ricerca è stata rilevata in 5945 forme, per un totale di 3329 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
5945 0 5945 forme
3329 0 3329 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 2° Ed. .
COMINCIANZA
Apri Voce completa

pag.195



1) id: e813ff76e91843f2babaecde8e44a706)
Esempio: Rim. ant. P. N. M. Iacopo Mostacci da Pisa. Sì alta comincianza Amor m'have donato.
121) Dizion. 2° Ed. .
INCOMINCIANZA
Apri Voce completa

pag.421



1) id: b0b6b6bab3eb4ce0b1dc4f5cbb984b63)
Esempio: Rim. ant. Fr. Guitt. Che buona incomincianza in dispiacere, Torna se è malvagio il finimento.
122) Dizion. 2° Ed. .
SOR
Apri Voce completa

pag.808



1) id: a9c535ceaf624d7a8b023f6e3e26d624)
Esempio: Rim. ant. P. N. Di voi, che siete fiore, Sor l'altre donne avete più valore.
123) Dizion. 2° Ed. .
FORTE
Apri Voce completa

pag.351



1) id: d27a59f960324a81ae91546ca8abcb3b)
Esempio: E nellecanz. rim. ant. Che non s'accorge ancor, com'ella piace, Ne come io l'amo forte.


2) id: 9c9604dcd7ab444a9f0f7d98c55a7e6c)
Esempio: E Rim. ant. appresso. Lo spirito maggior tremò sì forte, che parve bene, ec.


3) id: bcc68a9fbe5245e79998b5d2c4ef3c86)
Esempio: Dan. Canz. rim. ant. Color, che tua ragione intendon bene, Tanto lor parli faticoso, e forte.
124) Dizion. 2° Ed. .
GOLARE.
Apri Voce completa

pag.383



1) id: 63d7d4cf90eb4c14ab5784e830932e53)
Esempio: Rim. ant. P. N. Ma non gola alcun tanto ne mira, Ne davanti si tira.
125) Dizion. 2° Ed. .
GUERRIARE
Apri Voce completa

pag.396, in realt 398



1) id: 1d383433a5ec4f2594148115ed5758bc)
Esempio: Rim. ant. P. N. E chi bene ama non può guerriare, Ne lo suo celare.
126) Dizion. 2° Ed. .
SPERDERE
Apri Voce completa

pag.822



1) id: a38d906116684e2da1ea5e132630e3a9)
Esempio: Rim. ant. P. N. Morrò pur disiando, Che lo mio core a me medesmo sperde.
127) Dizion. 2° Ed. .
DISPIETANZA
Apri Voce completa

pag.284



1) id: 3fb5b23ae90b4ea0bed6a7f639c4701e)
Esempio: Rim. ant. P. N. Certo ben fece Amore dispietanza, Che di voi, donna altiéra, ec.
128) Dizion. 2° Ed. .
AVVENENTE
Apri Voce completa

pag.98



1) id: 73c5fb308334439d89439ba386493663)
Esempio: Amm. ant. Ogni splendore d'avvenente parlare.
129) Dizion. 2° Ed. .
ADORNAMENTE.
Apri Voce completa

pag.22



1) id: 566c63674e354e369c40c29e0f387c21)
Esempio: Amm. Ant. Adornamente dica le cose.


2) id: 604c9267a16d49cbaf8fe793e6cf5719)
Esempio: E Amm. ant. appresso. Ciò che in ciascuna scienza huomo intende d'acquistare, adornamente si profferisca.
130) Dizion. 2° Ed. .
MERIGGIANO
Apri Voce completa

pag.512



1) id: c31ae202575c4c84af553a91fbf965a4)
Esempio: Ammaestr. ant. Fuggì il dormir meriggiano.
131) Dizion. 2° Ed. .
ORRIDO
Apri Voce completa

pag.564



1) id: 484ce67b4eb646cca05f024b9ddef770)
Esempio: Amm. ant. orrida visione di demoni.
132) Dizion. 2° Ed. .
SUFFICIENTEMENTE.
Apri Voce completa

pag.855



1) id: ba9ca12390404dd5b55b7c55453398a4)
Esempio: Amm. ant. Allora si dice sufficientemente.
133) Dizion. 2° Ed. .
TIGNUOLA
Apri Voce completa

pag.876



1) id: 04119bf78d5741aea9276f7f35a6c9a5)
Esempio: Amm. ant. Dalle vestimenta procede tignuola.
134) Dizion. 2° Ed. .
INFIAMMAMENTO
Apri Voce completa

pag.430



1) id: 629bcebfa975479fbd552c5f93684284)
Esempio: Amm. ant. Si genera lo 'nfiammamento.
135) Dizion. 2° Ed. .
DATORE
Apri Voce completa

pag.246



1) id: aa1d6d12472a4e94b9d05083abf1b876)
Esempio: Amm. ant. L'allegro datore ama Iddio.
136) Dizion. 2° Ed. .
VARIETA
Apri Voce completa

pag.909



1) id: 4cc219bccc3d414abb89174702bb9898)
Esempio: Amm. ant. La varietà tolle fastidio.
137) Dizion. 2° Ed. .
GIOIELLIERE
Apri Voce completa

pag.377



1) id: 4a8d246fdfe948b581e1149b4bd2287f)
Esempio: Ber. rim. Ell'e matricolata gioielliera.
138) Dizion. 2° Ed. .
ARCAVOLO
Apri Voce completa

pag.70



1) id: 4748264ef7a34f14b580f911fa92fdb2)
Esempio: Ber. rim. Arcavola maggior dell'Ammostante.
139) Dizion. 2° Ed. .
INCONTASTABILE
Apri Voce completa

pag.423



1) id: 4e9539397aa542989647d6b40b0f92c1)
Esempio: Dan. Rim. Giudicio incontastabile gravoso.