Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 716 msec - Sono state trovate 6427 voci

La ricerca è stata rilevata in 20205 forme, per un totale di 13773 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
20191 14 20205 forme
13764 9 13773 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 2° Ed. .
ESECRAZIONE
Apri Voce completa

pag.313



1) id: 4e97b8f1f2594fd697068c2c3d44ac75)
Esempio: Boc. lett. Con tante esecrazioni da Atene cacciato, che egli, ec.
121) Dizion. 2° Ed. .
SUPERARE.
Apri Voce completa

pag.857



1) id: b36dd2c425b8481e8198343e6c710b46)
Esempio: Boc. lett. E massimamente, quando da Pompeo superato, fu costretto, ec.
122) Dizion. 2° Ed. .
PUTTANIERE
Apri Voce completa

pag.651



1) id: 62638e763c594d06ac6b23d619c7e07b)
Esempio: Boc. lett. I puttanieri, e gli altri di simil lordura assai.
123) Dizion. 2° Ed. .
UNCINO
Apri Voce completa

pag.938



1) id: ef126881b7a54d23a2b0720626e7073e)
Esempio: Bocc. lett. Ficcarsi sotto 'l mento uno uncino, e ignudo, vituperosamente, per lo loto, convolgersi.


2) id: 54f8ab9f5d6044239823ee164c6ccd02)
Esempio: Bocc. nov. 40. 25. Volle una volta attaccar l'uncino alla cristianella.


3) id: cde4608eb20a4fad920d3ecec84fdf6a)
Definiz: Attaccar l'uncino, disse il Bocc. in gerco, nov. 40. 25. Per congiugnersi con femmina. Lat. coire.
124) Dizion. 2° Ed. .
INCORRERE.
Apri Voce completa

pag.423



1) id: c1deba546b3747f6b6c3f2f5bd0618e8)
Esempio: Bocc. lett. In quella medesima infamia incorse, nella quale voi d'essere incorso ora vi gravate.
125) Dizion. 2° Ed. .
DECIDERE
Apri Voce completa

pag.246



1) id: ac500a6ad79d4aedb0b8531481d43226)
Esempio: Bocc. lett. E a quello è vicina la morte, la qual ogni mortal gravezza decide.
126) Dizion. 2° Ed. .
VIA, e VIE.
Apri Voce completa

pag.925



1) id: a07a2d74282d401e925d53b57a0bcaa7)
Esempio: Bocc. lett. E quel medico esser poco savio, ec. e vie meno quegli, che, ec.


2) id: 03ceee1e688049ee89a5be12fe4d4247)
Esempio: Bocc. nov. 77. 21. Viè più che mai innamorato della vedova sua.


3) id: b4828e2ce549487d85ddfac0c4ff51c5)
Esempio: E Bocc. g. 3. f. 9. Agli altri piaceri un vie maggior piacere aggiunsero.


4) id: 3111698e76f3470b80fac9b6b7a77728)
Esempio: E Bocc. nov. 72. 8. E dicoti più, che noi facciamo vie miglior lavorío.
127) Dizion. 2° Ed. .
RILEVAMENTO
Apri Voce completa

pag.701



1) id: 74ba5c87d8bc4ef1a298b4cce17f41ac)
Esempio: Bocc. Lett. E acciocchè questo rilevamento si possa fare, e possa il rilevato consistere, ec.
128) Dizion. 2° Ed. .
OPPRESSO
Apri Voce completa

pag.560



1) id: 4c83b47ed8704a08a56d29c3d1331020)
Esempio: Boccac. lett. Alcuno, quantunque oppresso sia, mai della grazia di Dio non si dee disperare.
129) Dizion. 2° Ed. .
PROTETTORE
Apri Voce completa

pag.643



1) id: 8877c323e95e46899a50816312499d02)
Esempio: Boccac. Lett. E molti, con l'affannare, e mostrarsi tenerissimi padri, e protettori del comun bene.
130) Dizion. 2° Ed. .
AFFETTO
Apri Voce completa

pag.25



1) id: 2fa8855388ed4e94bf75a2662b021f58)
Esempio: Caro lett. la mala mia affetta complessione.
131) Dizion. 2° Ed. .
CONTENTAMENTO
Apri Voce completa

pag.214



1) id: e82a94162b2d42f68214a3f04670b015)
Esempio: Tolom. lett. Gli onori aiutano alla contentezza.
132) Dizion. 2° Ed. .
SCORREZIONE
Apri Voce completa

pag.764



1) id: 632a7e1489df4de1996f05c0ad913596)
Esempio: Tolom. lett. Ci sono alcune scorrezioni d'importanza.
133) Dizion. 2° Ed. .
AQUILONE
Apri Voce completa

pag.67



1) id: 57de84a7c0834c5bb2c198adaa5e6912)
Esempio: Bocc. lett. E in quel medesimo pregio sono i laudevoli costumi in Austro, che in Aquilóne.
134) Dizion. 2° Ed. .
COMPLESSIONE
Apri Voce completa

pag.199



1) id: 672e6b635bee420a9525730c63094fbb)
Esempio: Bocc. Lett. Ned è alcuna parte, ove il fuoco sia freddo, e l'acqua di secca complessione.
135) Dizion. 2° Ed. .
RIBANDIRE.
Apri Voce completa

pag.691



1) id: 1f169d81e9244d00a6e35a70284088cc)
Esempio: Bocc. lett. Che Cammillo, essendo in esilio, presso agli Ardeati, non solamente ribandito fosse, ma, ec.
136) Dizion. 2° Ed. .
EVIDENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.317



1) id: 45de6680c513419db7f04368293be6b6)
Esempio: Boccac. lett. Senza che pure alquanto evidentemente questa presenza addomandata, la natura, ec. ci ha dato.


2) id: e9c6e513daa94368a6feda818fe288e3)
Esempio: E Bocc. nov. 97. 34. Infermò, ed evidentemente di giorno in giorno, come la neve al Sole, si consumava.
137) Dizion. 2° Ed. .
DEITA
Apri Voce completa

pag.250



1) id: 6330ba85c46643708a5b9b943574c3ac)
Esempio: Boccac. lett. E molti furono, che lui dissono esser mago, la sua deità negando del tutto.
138) Dizion. 2° Ed. .
PARAGONE
Apri Voce completa

pag.578



1) id: 19c74f8369374410a6facce514651f5f)
Esempio: Boc. lett. Adunque, come il paragone l'oro, così l'avversità dimostra chi è amico.
139) Dizion. 2° Ed. .
PERMUTAZIONE
Apri Voce completa

pag.600



1) id: 7e866c8eb3e9492998472d7ae1010500)
Esempio: Boc. Lett. E se pur vogliamo il vostro, non permutazione, ma esilio chiamare.