Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 816 msec - Sono state trovate 21792 voci

La ricerca è stata rilevata in 156851 forme, per un totale di 135006 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
156694 157 156851 forme
134902 104 135006 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 2° Ed. .
SPECIE
Apri Voce completa

pag.819



1) id: 5325f2b20d5c4693b19abeb99ec4b73d)
Esempio: Dan. Inf. Par. Dan. Par. 7. Onde l'umana specie inferma giacque.


2) id: f5342dbc6f544aa58e963ff1b10f74fc)
Esempio: Caval. fr. ling. E lo Spirito santo discese sopra di lui in ispecie di colomba.
2) Dizion. 2° Ed. .
POSCIA
Apri Voce completa

pag.623



1) id: 9dd1879242c245c0a6140b9917bfdcf6)
Esempio: Dan. Purg. 1. Poscia rispose lui.
3) Dizion. 2° Ed. .
SETTENTRIONALE
Apri Voce completa

pag.781



1) id: 67c6750139c1420289e5b71f83d34e42)
Esempio: Dan. Par. 1. O settentrional vedovo sito.


2) id: c1a89b596ad944ce856464040e748821)
Esempio: Cr. 1. 3. 2. I venti settentrionali son freddi, imperocchè passano sopra i monti.
4) Dizion. 2° Ed. .
COMMOSSO
Apri Voce completa

pag.196



1) id: 7824c0881b59438bbd0b8711f62600c9)
Esempio: Dan. Par. c. 1.A quietarmi l'animo commosso.
5) Dizion. 2° Ed. .
DURO
Apri Voce completa

pag.303



1) id: 9b845f3dcd3f479eab306d37a6ac02f5)
Esempio: Dan. Purg. 15. Ciò che par duro, ti parrebbe vizzo.


2) id: cac3f624f26f414fb43704f82621f471)
Esempio: Dan. Infer. c. 3. Perch'io, Maestro, il senso lor m'è duro.


3) id: bc07da68659a4872afb8de27c9f2894e)
Esempio: E Dan. Purg. 3. Quando si strinser tutti a' duri massi Dell'alta ripa.


4) id: 03730441b94341c49b3ff47f21ad8ef2)
Esempio: Dan. Infer. c. 14. Maestro, tu che vinci Tutte le cose, fuorchè i dimon duri.


5) id: 87d548ccd0004688929f38e10e1077ca)
Esempio: Dan. Purgat. 13. Non credo, che per terra vada ancoi Huomo sì duro, che non fosse punto, Per compassione.


6) id: 1aed0b1635454b338d634e9a34bdc43c)
Esempio: Dan. Purgat. c. 19. O Eletti di Dio gli cui soffriri, E giustizia, e speranza fa men duri [cioè meno spiacevoli.]


7) id: 5971c24e311040fd86ad811482ad1d62)
Esempio: E Bocc. nov. 100. 22. Stando pur col viso duro, disse.


8) id: c57f9a8e66ec4cf3a1650707d6cfef16)
Esempio: Com. Infer. 20. Uno, di molle complessione, hae molte lineazioni nelle mani, quelli della dura complessione, n'ha poche.


9) id: 8c8f8b4eaadf4bad9ab289076c318e30)
Esempio: Petrar. can. 4. 1. Benchè 'l mio duro scempio Sia scritto altrove sì.


10) id: 90b47f66e8a14b92b4017e3bfb62fafd)
Esempio: E Petr. can. 4. 7. Ch'ancor poi ripregando i nervi, e l'ossa Mi volse in dura selce.


11) id: b9025d6e3abe42a18e80e7350df058d2)
Esempio: Petrar. can. 4. 2. Ed intorno al mio cuor pensier gelati Fatto avean quasi adamantino smalto, Ch'allentar nol lasciava il duro affetto.


12) id: 9c85d340dd83429c9980558e990b7379)
Esempio: Cresc. 2. 18. 2. Seminano questa cotal terra non arata, ma dura.


13) id: c2cc1a04910f4ae7aaec0e9a2663f706)
Esempio: Boccac. n. 2. 12. Dove io rigido, e duro stava a' tuo' conforti, e non volea, ec.


14) id: b007c79701e64fe0b1ae0391a805b8a1)
Definiz: ¶ Per faticoso, e difficile. Lat. difficilis.


15) id: aa66424dc8c944bc815e1f4faa7c3230)
Esempio: Petrar. Son. 21. Fu per mostrar quanto è spinoso il calle, E quanto alpestra, e dura la salita.


16) id: c846a61f09fe4189b9941c8eb12e77ec)
Esempio: Petrar. Son. 179. Ch'ogni dur rompe, e ogni altezza inchina.


17) id: f20356d394634622afd78a81b92e9939)
Esempio: Bocc. n. 17. 23. Prima con parole, grave, e dura riotta incominciarono.


18) id: 26fcd30fa5eb4e66a8593b034eb86aca)
Esempio: Vit. Plutar. E quel Bruto era di sua natura, come il ferro, quando si batte freddo, cioè duro di costumi [cioè rozzo, e zotico.] Lat. rudis.


19) id: 51fd45adf8854f208809798d9bddf42e)
Esempio: E Bocc. nov. 51. 5. Messer questo vostro cavallo ha troppo duro trotto.
6) Dizion. 2° Ed. .
OSO
Apri Voce completa

pag.567



1) id: b62026d30c9640f09e5c34538e40a61c)
Esempio: Dan. Purg. 14. Forse la mia parola par troppo osa.


2) id: d69e30cc48ef40d8816ac601a6d25d27)
Esempio: G. V. 10. 118. 1. Doveva esser capo un Giovanni del Sega da Carlone, oso fante, e ardito.
7) Dizion. 2° Ed. .
ZAFFIRO
Apri Voce completa

pag.946



1) id: 318de164bacc46c39c7541dc94ba6759)
Esempio: Dan. Purg. c. 1. Dolce color d'oriental zaffiro.


2) id: b991dadbd8f44dfdae494346a56afee9)
Esempio: E Dan. Par. 25. Onde si coronava il bel zaffiro.


3) id: d82374eef0894411b91508ba74c35013)
Esempio: Petr. canz. 44. 2. D'avorio uscio, e finestre di zaffiro.


4) id: 5a441cb0def6406e9e2420bde80babc1)
Esempio: Com. zaffiro è pietra preziosa rilucente con purpurino colore, avente gotte d'oro, simigliante al Cielo, ec. Il zaffir nutrica il carbunculo, e in tra se, come in corpo, lo 'nchiude


5) id: 9f95723af898447b9f3b465f7b86ee7f)
Esempio: Lib. viagg. Il suo letto è adornato di zaffiri, e la lettiera d'oro.
8) Dizion. 2° Ed. .
MATTUTINO
Apri Voce completa

pag.504



1) id: 296d37bd19914039835e98497bbc3ac3)
Esempio: Dan. Purg. c. 1. L'alba vinceva l'ora mattutina.


2) id: 386d6b4b762543f2ae70f5f1ae6bb040)
Esempio: Dan. Par. 32. Come del Sol la stella mattutina. Qui la stella Diana.


3) id: 29a525daf57349b1a21234959d970d9e)
Esempio: Bocc. n. 20. 22. Con gli occhj vaghi, e scintillanti, non altrimenti, che mattutina stella.
9) Dizion. 2° Ed. .
A VOTO
Apri Voce completa

pag.96



1) id: bd18911e0eee4873b3a9d9a83710e158)
Definiz: Dan. Inf. c. 31. Per metaf.


2) id: d3dca49392134be6a01ab9cd607ea029)
Esempio: E Dan. Inf. can. 8. Flegias, Flegias, tu gridi a voto.


3) id: b3d15cc3d39a4f428bb33c3641fa8d58)
Esempio: Dan. Inf. c. 31. Lasciamo stare, e non parliamo a voto.


4) id: 480a280107f4445ea737dcd345e9cd84)
Esempio: E Dan. Pur. 24. Vidi per fame a voto usar li denti.
10) Dizion. 2° Ed. .
INVEGGIARE
Apri Voce completa

pag.452



1) id: 42777ab4db3049cd9116b0ed5aa46c2e)
Esempio: Dan. Par. 2. Ad inveggiar cotanto Paladino.


2) id: 8a56cbdfe025419b85643d77a89f4348)
Esempio: But. Fu lo parlar fatto prima da S. Tommaso di San Francesco dicendo così, ad inveggiar, cioè a manifestare, e lodare, ed è parlar Lombardo.
11) Dizion. 2° Ed. .
OBBEDIRE
Apri Voce completa

pag.551



1) id: 66e732c2c7104fecac6d67cc441448f5)
Esempio: Dan. Par. 7. Con umiltate obbediendo poi.


2) id: 874881581e184175a7061dade923f8d5)
Esempio: Petr. Son. 310. Obbedire a natura in tutto è meglio.
12) Dizion. 2° Ed. .
ODIERNO
Apri Voce completa

pag.551



1) id: 3061d927ba734c38bbf32474e5344606)
Esempio: Dan. Par. 20. Fa crastino laggiù dell'odierno.
13) Dizion. 2° Ed. .
PRECORRERE
Apri Voce completa

pag.626



1) id: 994b8005d9304c7aaa03bd47f5053e09)
Esempio: Dan. Par. 23. Liberamente al dimandar precorri
14) Dizion. 2° Ed. .
SABAOTH
Apri Voce completa

pag.733



1) id: 2f2df6d8a0d441d98ed1f905ebef5d6c)
Esempio: Dan. Par. 7. Osanna Sanctus Deus Sabaoth.


2) id: 44684578846948e3962f814836740af3)
Esempio: G. V. 11. 79. 4. L'onnipotente Dio Sabaoth, da vinto, e perduto a chi gli piace, secondo i meriti, e i peccati.


3) id: 8199ef8613a742df8a60a9b761865443)
Esempio: But. Deus virtutum, vel exercituum . Sabaoth. S'interpetra delle virtù, e degli eserciti.
15) Dizion. 2° Ed. .
PROFETICO
Apri Voce completa

pag.638



1) id: 3c01f89bc00c48008213452988bb798c)
Esempio: Dan. Par. 12. Di spirito profetico dotato.


2) id: b4683bcb28394da78930e6b9e79b498c)
Esempio: Com. Infer. 4. Egli udì Ieremia profeta, e lesse scritture profetiche.


3) id: 31b9c2f39f074aee92e692c09632b2ee)
Esempio: Filoc. lib. 1. 228. Nescientemente profetizzò, e profetico spirito l'aveva fatta parlare.
16) Dizion. 2° Ed. .
INSENSATO
Apri Voce completa

pag.443



1) id: b5e725c2adae421795831a239ad33926)
Esempio: Dan. Par. can. 1. O insensata cura de' mortali.


2) id: 683bb5a487604fe2a2934c7edb4ac8ff)
Esempio: Franco Sacch. Cominciò a fare scherne di lui, e a tirargli il bendone della cuffia, ec. e un'altro il tirava dall'altra parte, perocchè quasi il teneano insensato.
17) Dizion. 2° Ed. .
IMMOTO
Apri Voce completa

pag.407



1) id: 39856040868b486d9d73d6c50940fc22)
Esempio: Dan. Par. 25. Pur come sposa tacita ed immota.
18) Dizion. 2° Ed. .
CONTRADDIRE
Apri Voce completa

pag.216



1) id: c8b6f68d11474cc2ab248ae2bdb8f37f)
Esempio: Dan. Par. c. 4. Sì ch'ella par qui meco contraddire.


2) id: 8d731da0a58b43c3aec87dffdd5bd68e)
Esempio: Bocc. nov. 17. 8. Quantunque quelli, che prima nel paliscalmo erano discesi, con le coltella in mano, il contraddicessero.


3) id: 0763ab7b9ac54baebe30ce2516aea526)
Esempio: E Bocc. nov. 60. 11. Non contraddicendolo alcuno, nella camera di frate Cipolla, la quale aperta trovarono, entrati.
19) Dizion. 2° Ed. .
RIVESTITO
Apri Voce completa

pag.723



1) id: 0995e80d686a4f9e996df4ae14156567)
Esempio: Dan. Purg. 30. La rivestita carne alleviando.


2) id: e5c0cfa5a84646718b2db9a02066f847)
Esempio: Bocc. n. 51. 1. E de' colli rivestiti albucelli.
20) Dizion. 2° Ed. .
INNAMORATO
Apri Voce completa

pag.438



1) id: 5f89fe11d35d419197c1a445011325e9)
Esempio: Dan. Purg. 29. Cantando, come donna innamorata.


2) id: 4e41d9fe8ba54d03bc7277579dd2e01e)
Esempio: Petr. can. 18. 7. Ma perchè la memoria innamorata Chiude lor poi l'entrata.


3) id: bed6241a108c4cceb29a218315c20da3)
Esempio: Bocc. nov. 85. 11. Se tu ci rechi la tua ribeba, e canti un poco con essa di quelle tue canzoni innamorate.