Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 505 msec - Sono state trovate 10675 voci

La ricerca è stata rilevata in 31384 forme, per un totale di 20701 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
31364 20 31384 forme
20689 12 20701 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 2° Ed. .
BOREA
Apri Voce completa

pag.127



1) id: 5ed4b11ba5ab483ba487fb50e7b04e57)
Esempio: Dan. Par. 28. Quando soffia, Borea da quella guancia, ond'è più leno.
121) Dizion. 2° Ed. .
CIMITERO
Apri Voce completa

pag.181



1) id: 12bf8a0455dc4c399e23be5809f144fc)
Esempio: Dan. Infer. c. 10. Suo cimitéro da questa parte hanno, Con Epicuro.


2) id: eedfe73f8b644f26a459dbe8c225d2aa)
Esempio: E Dan. Parad. 9. Che son state cimitéro Alla milizia, che Pietro seguette.
122) Dizion. 2° Ed. .
ANNEBBIARE
Apri Voce completa

pag.58



1) id: 55e12d1c3283437a863bb5f1ef9001b2)
Esempio: Com. Dan. Per rispetto del presente tempo annebbiato da nebbia della 'nvidia.
123) Dizion. 2° Ed. .
A PIEDE, e A PIE
Apri Voce completa

pag.60



1) id: 65801a496a4345ac8c9ef2917e91b4cf)
Esempio: Dan. Inf. c. 7. Venimmo a piè d'una torre al da sezzo.


2) id: b4eefe7276f84dafb01c6d83399a56c2)
Esempio: E Dan. Par. 4. Nasce per quello, a guisa di rampollo, A piè del vero il dubbio.
124) Dizion. 2° Ed. .
FARE
Apri Voce completa

pag.324



1) id: 7fe294c57c684683b9cf31786b22fdae)
Esempio: Dan. Infer. c. 2. Io son fatta da Dio sua mercè tale.


2) id: 6f3c5004e0f745eebc0471d360d944ef)
Esempio: Dan. Parad. 4. Fessi Beatrice qual fe Daniello.


3) id: a288cb7d668d4efcb4ead5e3cdaf0cc7)
Esempio: E Dan. Inf. cant. 3. Fecemi la divina potestate.


4) id: 1a01e42bf27e40319676caced41f0b7e)
Esempio: Dan. Par. c. 11. Sorridendo, Incominciò faccendosi più mera.


5) id: cba6957c6c1a4863a4668e4800d553f2)
Esempio: Dan. Purg. c. 2. Di vostra condizion fatene saggi.


6) id: 5a85676862da4e5286dfc9fd0783c055)
Esempio: E Dan. Purg. 16. Tu fosti prima, ch'io disfatto fatto.


7) id: 01166a823cf147989144b2c7a9be9800)
Esempio: Dan. Infer. can. 7. Che con misura nullo spendio ferci.


8) id: 98cb5dcdce74461f91595708b206f5f6)
Esempio: Dan. Inf. Cant. 12. Ove i bollíti facéno alte strida.


9) id: b8762d1880194251817ab4c0f0eaf20f)
Esempio: Dan. Inf. Cant. 13. Fanno lamenti su gli alberi strani.


10) id: 867efdfbf9ca46baa3ac88dc595c190d)
Esempio: Dan. Purgat. c. 2. Gridò fa fa, che le ginocchia cali.


11) id: 0404a8445e214790bd8f671cc4f4cfcb)
Esempio: Dan. Infer. c. 1. E molte genti fe già viver grame.


12) id: 25448925d5cf4956b69b6036231020ee)
Esempio: E Dan. Inf. appresso. Che m'ha fatto cercar lo tuo volúme.


13) id: a0fa0de3bbe946d49e4a3df1bc42470e)
Esempio: Dan. Inf. can. 4. E con Rachele, per cui tanto fe.


14) id: 3dff252282134120ab8ab713caa9a47e)
Esempio: Dan. Infer. c. 1. Lo bello stile, che m'ha fatto onore.


15) id: ba7ccd1d62ba4486a1596070892537f8)
Esempio: Dan. Inf. Cant. 14. Quando piangea vi facea far le grida.


16) id: 1fdd098e17644cefa8fe7dc4931ddc41)
Esempio: E Dan. Inf. can. 2. Io son Beatrice, che ti faccio andare.


17) id: 24b4731c41d349de88faf5f81a086e1c)
Esempio: E Dan. Purg. can. 27. Fatti ver lei, e fatti far credenza.


18) id: 00fdf3afe7d442608b4805a2643a6c2d)
Esempio: Dan. Inf. c. 6. Per simil colpa, e più non fe parola.


19) id: 6cd1dc383f944da0a1ced2735a7fc24e)
Esempio: Dan. Inf. Cant. 9. Ben so 'l cammin, però ti fa sicuro.


20) id: 5cef8f417b7c4a43bda313b9e3fad509)
Esempio: Dan. Purg. Cant. 10. Ed al sì, ed al nò discordi fensi.


21) id: aff8ebd990e044ac85b06de1627b8eee)
Definiz: Farsi da che che si sia. Cominciar da quello.


22) id: 1e6261250c074c2389ddd7abdc023b33)
Esempio: Dan. Purg. can. 26. Poi verso me, quanto potevan farsi, Certi si fero.


23) id: 6b959bccf7094a8e8d2ab99458545e43)
Esempio: E Dan. Infer. c. 8. Dinanzi mi si fece un pien di fango.


24) id: cd7733f6620d4bac80adfc8c59d41b60)
Esempio: Dan. Par. Cant. 12. In picciol tempo gran dottor si feo. Qui imparare.


25) id: e9f444575a5f46dcaad56263114828f7)
Esempio: E Dan. Par. can. 30. E fa ragion ch'io ti sia sempre allato.


26) id: 45773dd1e70f47f3ba7da3e965144a04)
Esempio: Dan. Infer. 33. Ond'io guardai Nel viso a' miei figliuo' senza far motto.


27) id: b4d715d542d14e9289a9e94188c5cbe6)
Esempio: Dan. Infer. c. 9. E non fe motto a noi, ma fe sembiante.


28) id: 519aa774b32d40f5b5cd3ecc240c863b)
Esempio: E Dan. Parad. 9. Ver me si fece, e 'l suo voler piacermi, ec.


29) id: 9b34c7b4a785403b86c01cd71e0c6784)
Esempio: E Dan. Inf. can. 12. Si fan sentir con gli sospir dolenti [cioè si sentono]


30) id: 0a6c2237e08f4f319e85eb419abd146d)
Esempio: Dan. Par. 26. E fa ragion, che sia La vista in te smarrita, e non defunta.


31) id: fdd0639af95b489481c0153a2537037a)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: fdd0639af95b489481c0153a2537037a


32) id: b0e489cc59f74874a9922f539cacda63)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: b0e489cc59f74874a9922f539cacda63


33) id: 20bac15a211242aabf387e3c9ebc0170)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 20bac15a211242aabf387e3c9ebc0170


34) id: 038909d5605741dead373091f7215ad8)
Esempio: Dan. Inf. c. 13. Io sentía d'ogn'intorno tragger guai, E non vedea persona che 'l facesse [cioè, che gli traesse, o guaisse.]


35) id: 1d5ad0c9b24b40e8aad4c727ae9fc424)
Definiz: Far bocca da ridere. Dar segno di voler ridere.


36) id: bc945ea10c7a4c2e8952b03f6be8d318)
Esempio: Boccac. n. 21. tit.Masetto da Lamporecchio si fa mutolo.


37) id: cb77d5b4f8914090998bbdb7c267103e)
Esempio: Petr. Son. 217. Perchè lontan m'hai fatto da' miei danni?


38) id: 97f41159d65c43d19d96386415eec8e2)
Esempio: Boccac. nov. 63. 7.La Donna fece bocca da ridere.


39) id: 4b747eb02c9a4ea68c090a7592af698a)
Esempio: Nov. ant. 1. tit. Della ricca ambasceria, la qual fece il Presto Giovanni.


40) id: a9545d2794ee42d4a66048b3799e10ee)
Esempio: Bocc. n. 10. 3. E fannosi a credere, che da purità d'animo proceda.


41) id: 28a2810dd066492f8ab4d5edc6847023)
Esempio: N. ant. 67. 1. Fammi diritto di quello far a uno diritto di una cosa, che a torto m'hae morto il mio figliuolo.
125) Dizion. 2° Ed. .
STRANIARE, e STRANARE.
Apri Voce completa

pag.845



1) id: bf453297a7ce427f91fa8c4a21a76cb6)
Esempio: Dan. Purg. 33. Non mi ricorda, Ch'i' straniasse me giammai da voi.


2) id: d4cc2e6fdf8a4d9f80b58e9cba5778ab)
Esempio: Liv. M. E per loro conforto gli straniaro da' Romani.
126) Dizion. 2° Ed. .
SPERNERE
Apri Voce completa

pag.822



1) id: a43ec6ac848f4773b293d540a1a92110)
Esempio: Dan. Par. 7. La divina bontà, che da se sperne Ogni livóre.
127) Dizion. 2° Ed. .
LENO
Apri Voce completa

pag.470



1) id: 401f7f3d6f824375835366c9f6689abd)
Esempio: Dan. Par. 28. Quando soffia Borea da quella guancia, ond'è più leno.
128) Dizion. 2° Ed. .
SINISTRA
Apri Voce completa

pag.792



1) id: 9a42953f28264ebc8b9d0244e51757d0)
Esempio: Dan. Par. 32. Colui, che da sinistra le s'aggiusta, è 'l Padre.
129) Dizion. 2° Ed. .
DISOTTO
Apri Voce completa

pag.278



1) id: 122868969e5243979c8af8d58f28e5a9)
Esempio: Dan. Purg. c. 9. E di sotto da quel trasse due chiavi.


2) id: 193bf8f505a64078bd31bbec8a40bee6)
Esempio: E Dan. Purg. can. 2. Poi d'ogni parte ad esso m'appario Un, non sapea che, bianco, e di setto di sotto, A poco a poco un'altro a lui n'uscío.
130) Dizion. 2° Ed. .
CONTENUTO
Apri Voce completa

pag.214



1) id: 986dba90e4d14968bd774dbd794c3d37)
Esempio: Dan. Parad. 2. Quelle esser parte per diverse essenze Da lui distinte, e da lui contenute.
131) Dizion. 2° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.243



2) id: ca4a602e9e3b49d9b8ee1f74b845e769)
Esempio: Dan. Inf. c. 32. Che non è impresa da pigliare a gabbo, Descriver fondo a tutto l'universo, Ne da lingua, che chiami mamma, o babbo:


3) id: d3d378755d4f45f3832b378d221b62dd)
Esempio: Vit. Cr. Cominciò a andare da Nazzarette a Ierusalemme.


4) id: b53484d3ee624a38bf5e195a309bec32)
Esempio: Boccac. proem. 7. Se da nuovi ragionamenti non è rimossa.


5) id: 2806a42f2e1d485f8a28c02b2d97f0eb)
Esempio: Petr. Son. 137. Pien d'un vago pensier, che mi disvia, Da tutti gli altri.


6) id: d3cbb9d317c648b0ad0b0b3313e90989)
Esempio: Boccac. g. 4. p. 13. Per certo chi non v'ama, e da voi non desidera d'essere amato, ec.


7) id: 537edccfd7544f52837c6236b6882be7)
Esempio: Bocc. n. 26. 11. E s'e' non fosse, che ec. io me l'avrei per sì fatta maniera levato da dosso.
132) Dizion. 2° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.243



2) id: 5a3f4069899d46a7998e33d208817f17)
Esempio: Boccac. proem. n. 6. Da' voleri, da' piaceri, da' comandamenti de' padri, ec.


3) id: 92bdf7a355f94105b1f2a51430fed0df)
Definiz: DALLO DALLI: DALLA DALLE. tutti proposizione, o segno di caso, affisso all'articolo, divenuti una sola di due parole, composti dal DA LO, DA LI, DA LA, DA LE, a' quali l'uso, per cagion di pronunzia, ha raddoppiata nel mezzo la consonante, e congiuntigli insieme.


4) id: 62a554fb8d274ed0bb27d21db87b7547)
Esempio: E Bocc. n. 72. 8. Lo scaggiale da' dì delle feste.


5) id: 598e92781b704bdcac579e802a73db9c)
Definiz: con l'apostrofo. Voce tronca da DAI, o DALLI, che è proposizione, o segno di caso, affisso all'articolo.


6) id: 4408bab45cd449559210a07312b473b8)
Definiz: E DAGLI, quando non è voce del verbo DARE, è affisso simile a DALLI, E s'usa, quando la parola, che segue, comincia da vocale, come
133) Dizion. 2° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.243



2) id: e73f5317362c4d7c87477e0aa91fe8b4)
Esempio: Liv. M. che gli biasimava duramente, ora da follía, ora da codardía.


3) id: 4983cdb65bfa4eb383be90d375bc00bf)
Esempio: E Bocc. proem. n. 7. Hanno molti modi da alleggiare, o da passar quello.


4) id: e7716d5e294c44508e53c7b13509e1dd)
Esempio: E Bocc. n. 18. 28. La donna, a cui più tempo da conforto, che da riprension pareva.


5) id: adf3a20d561e4474a9f85160bb2105e7)
Esempio: Bocc. nov. 49. 16. Degno cibo da voi il reputai.
134) Dizion. 2° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.243



2) id: e490f38f06d449cfb6240f1d5539a0c3)
Esempio: Dan. Purg. c. 1. Poscia risposi lui da me non venni.


3) id: 444e759586b24caa9eb47da9a9124ccb)
Esempio: Esempio del Compilatore da me, da te, ec.


4) id: d0e6a310bb1044ee9515a190d0ba35f8)
Definiz: Diciamo anche DA PER ME, DA PER TE.
135) Dizion. 2° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.243



2) id: 0e67243ec4b3421eac98796ba952c4b9)
Esempio: E Bocc. nov. 27. 30. Io voglio stanotte poter venir da voi.


3) id: 692106d63fd04f99ba10abd2b3d16fc6)
Esempio: E Bocc. nov. 26. 15. Adunque disse la buona femmina, andatevene da lui.


4) id: 3f9251596acf4b27aa8112db29818fec)
Esempio: Boccac. g. 3. p. 4. Esso avea intorno da se, e per lo mezzo, ec.


5) id: 6268cc901eab48a9bf5159aa8211d144)
Esempio: Sen. Pist. Non andrò io per la traccia di coloro, che furon dinanzi da noi?


6) id: 10d03836ced14cb9a40b4e50f6054b20)
Esempio: E Bocc. nov. 79. 34. Andrà faccendo per la piazza, dinanzi da voi, un gran sufolare.


7) id: 9563dcdd9e9f40bb89875993ac1be790)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E questa fanciulla verrà dinanzi da voi, e farà queste sue giulleríe.


8) id: 7d4e3e65e18b42bbb7d98a3b68b06157)
Esempio: Bocc. n. 20. 10. Io vi menerò da lei, e son certo, che ella vi conoscerà.


9) id: c4276573534342209a3abaf559839aa0)
Esempio: Omel. Origén. Ella si levò, molto per tempo, una mattina dinanzi da tutti, e venne con prezioso unguento.
136) Dizion. 2° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.243



2) id: 54a11f93751f4aa0ab9b82488473c298)
Esempio: M. V. 8. 38. Qui cominciò l'odio da' gentil'huomini al popolo.


3) id: 1ac9f148622943d99c9f800d445cf3d3)
Esempio: E G. V. lib. 6. 34. 11. Fue aspre battaglie infino nell'Arno, da gli usciti Guelfi a' detti Tedeschi.
137) Dizion. 2° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.243

138) Dizion. 2° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.243



2) id: 02dd51b79e354dd18b65760a69527719)
Esempio: Esempio del Compilatore da zanni, da bravo, da huomo, da donna.
139) Dizion. 2° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.243



2) id: cec7e6e4b7cc47bc91be3291366e5b83)
Esempio: Bocc. nov. 72. 9. La gonnella mia dal Perso, e lo scaggiale da i dì delle feste.