Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 377 msec - Sono state trovate 342 voci

La ricerca è stata rilevata in 707 forme, per un totale di 363 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
702 5 707 forme
360 3 363 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 2° Ed. .
SBATTUTO
Apri Voce completa

pag.743



1) id: 66ae8dbc2e834dc5801f92d8b8f43c02)
Esempio: Fir. As. d'oro. La difforme pallidezza degli occhj sbattuti, le ginocchia stracche.
121) Dizion. 2° Ed. .
DIFFERENZIATO
Apri Voce completa

pag.256 [258]



1) id: 7ccc82d28f5e45eca87b3e52f01f950c)
Esempio: Fir. Disc. lett. Che hanno differenziato suono nel pronunziare quella prima A.
122) Dizion. 2° Ed. .
FIANCUTO
Apri Voce completa

pag.337



1) id: 0f7fa5160b6d4f268bbcfe5bc2768138)
Esempio: Fir. Dial. bell. Don. Simili al secondo con quelle, che son ben fiancute.
123) Dizion. 2° Ed. .
IMPERIOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.409



1) id: 59242ef6c60a43e6a5f1a523605d64e4)
Esempio: Fir. Ragionam. Mi lasciate usare in questo viaggio più imperiosamente la mia maggioranza.
124) Dizion. 2° Ed. .
TACCAGNO.
Apri Voce completa

pag.861



1) id: b7ff187e1ee34bdcbf0cdf47dbc6bf75)
Esempio: Fir. Disc. anim. Partiamo d'accordo questo tesoro: quel, che aveva del taccagno, rispose.
125) Dizion. 2° Ed. .
ALLA SPROVVISTA.
Apri Voce completa

pag.39



1) id: a76f7d99302c4edc8c718271a9172a11)
Esempio: Fir. As. d'oro. E giuntomi alla sprovvista, mi diede tante bastonate, che, ec.
126) Dizion. 2° Ed. .
TURCHINA.
Apri Voce completa

pag.903



1) id: 90501271e2d349d0b92e2f2ca0f697d0)
Esempio: Fir. nov. Egli è un bel rubino: no no, pazzo, ell'è una turchina.
127) Dizion. 2° Ed. .
A BELLA POSTA.
Apri Voce completa

pag.6



1) id: 8c6d116b34eb45bd8bcd6435c5bedcc9)
Esempio: Fir. As. d'oeo oro. E molti, che a bella posta venivano a vedermi.
128) Dizion. 2° Ed. .
TAZZONE.
Apri Voce completa

pag.865



1) id: 7cc32a098f4548b8af990c2fd0fa4526)
Esempio: Fir. As. d'oro. Bevvi tutto in un sorso quel grandissimo tazzon di vino.
129) Dizion. 2° Ed. .
GARBATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.368



1) id: 5066fcd23ff34a5abe076a24ed4aa1ee)
Esempio: Fir. Dial. bell. don. Perciocchè col vestire garbatamente, elle s'empion di maggior vaghezza.
130) Dizion. 2° Ed. .
GIAMBO
Apri Voce completa

pag.775 [375]



1) id: 187f3af79c55430aad371c4a7a3ff43a)
Esempio: Fir. Trin. Ecco 'l dottore io voglio un poi di giambo di lui.
131) Dizion. 2° Ed. .
GAMBA
Apri Voce completa

pag.366



1) id: 6cf6fc19d5ff4fcf9d73fb3864c87d65)
Esempio: Fir. Dial. bell. don. Con gli stinchi non al tutto ignudi di carne.
132) Dizion. 2° Ed. .
BORSA
Apri Voce completa

pag.127



1) id: f827584a5a034ad2a6b35032604715de)
Esempio: Fir. As. d'oro. Sborsato il pregio della mia compera, che fu sedici lire.
133) Dizion. 2° Ed. .
CIMBOTTOLO
Apri Voce completa

pag.181



1) id: 334ede0b3bc34f27a2f23f32dc7e1a06)
Esempio: Fir. As. d'oro. Ad ogni passo, che noi faciavámo, tombolavámo così be' cimbóttoli.
134) Dizion. 2° Ed. .
OVATO
Apri Voce completa

pag.569



1) id: e4be544ee51c4b17b985fd638f337224)
Esempio: Fir. Dial. bell. don. Molti hanno detto, ch'e' vorrebbono esser lunghetti, altri ovati.
135) Dizion. 2° Ed. .
ANNOSO
Apri Voce completa

pag.58



1) id: f4a572e7656c4f339c454efa7505cc8c)
Esempio: Fir. Disc. anim. Le sommità degli altri templi, e le cime dell'annose querce.
136) Dizion. 2° Ed. .
CAROGNA
Apri Voce completa

pag.157



1) id: f53f831e4586456f9aa9ebfb5629451b)
Esempio: Fir. Trin. Come l'huomo cavalca queste rozze, E' bisogna andare a lor modo.
137) Dizion. 2° Ed. .
SOPRASSAPERE
Apri Voce completa

pag.808



1) id: a24196076f79420ba9a0cdfff64e5335)
Esempio: Fir. Div. Disc. lett. Possiamo arditamente conchiudere, che questo sia stato un soprassapere.
138) Dizion. 2° Ed. .
SALTAMBARCO.
Apri Voce completa

pag.737



1) id: 16b9ccda613d4cbebd848bfe539506b4)
Esempio: Fir. rim. bur. Fa capperucci di cento ragioni A questi saltambarchi da villani.
139) Dizion. 2° Ed. .
FRIGGERE
Apri Voce completa

pag.359



1) id: 86ceb1298ffc4b0f9d57ba1c90bbedee)
Esempio: Fir. nov. Il brodetto con la persa, e le resticciuole rifritte con l'uova.