Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 399 msec - Sono state trovate 6579 voci

La ricerca è stata rilevata in 25130 forme, per un totale di 18547 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
25107 23 25130 forme
18528 19 18547 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 2° Ed. .
MULTIPLICAMENTO
Apri Voce completa

pag.534



1) id: d08b5b8b25ba4d0fac5449a878f1802c)
Esempio: Fr. Giord. D. Multiplicamento, ec. in bene.
2) Dizion. 2° Ed. .
POZZANGHERA
Apri Voce completa

pag.626



1) id: ea1f1763390143a881294b239a7757cf)
Esempio: Fr. Giord. D. Spianare monticelli, e riempier pozzanghere.


2) id: 5f036be206d143ccb279f371a732db8c)
Esempio: E Fr. Giord. D. appresso. Quali sono le pozzanghere? le concupiscenze carnali.
3) Dizion. 2° Ed. .
SUGGEZIONE.
Apri Voce completa

pag.855



1) id: 07f10f3ba288433488fdd8fc30e3a0de)
Esempio: Fr. Giord. D. E questo per la suggezione sua.
4) Dizion. 2° Ed. .
D
Apri Voce completa

pag.243



2) id: c919a467aca94b77aea27b5251159a5c)
Definiz: Lettera, che ha gran parentela con la T, e perciò molte voci latine, nel farsi nostrali, hanno mutato il T in D. come più dolce di suono, Latro Ladro, Potestas Podestà, Litus Lido. Acconsente dopo di se solamente la R, oltre alle vocali, tanto in principio, quanto in mezzo della dizione, e nella stessa sillaba, con perdere alquanto di suono, come DRAGO, SALAMANDRA. Riceve avanti di se, nel mezzo della parola, ma in diversa sillaba, La L, N, R, S, come GELDRA, BANDO, VERDE, DISDICEVOLE. Ma la S, avanti la d. si trova di rado in mezzo di parola, e quasi sempre ne' verbi composti dalla preposizione DIS, come DISDIRE. Nel principio si trova più spesso, come SDEGNO, SDENTATO: e deesi sempre profferire la S, avanti, nel secondo suono, e più rimesso, come nella voce ACCUSA, conforme al detto nella lettera S. Raddoppiasi nel mezzo, quando egli occorre, come FREDDO, ADDURRE.
5) Dizion. 2° Ed. .
PASQUALE
Apri Voce completa

pag.584



1) id: 7a34c0ecbcb44a1c99daf83fc9ad8aa1)
Esempio: Fr. Giord. D. Non ha buone vestimenta, orrevoli, e pasquali.
6) Dizion. 2° Ed. .
FUNICELLA
Apri Voce completa

pag.363



1) id: 9035c6df7d234fdf9b251e21404accb6)
Esempio: Fr. Giord. D. E tutti ci atterremo a una funicélla.
7) Dizion. 2° Ed. .
SODDISFACIMENTO
Apri Voce completa

pag.796



1) id: 1d96386423fe4ce284c6f19db01a5f93)
Esempio: Fr. Giord. D. Non sono se non soddisfacimento a Dio.
8) Dizion. 2° Ed. .
PIOVA
Apri Voce completa

pag.614



1) id: b7e5deb5aff94eac8434c1d5aadfa565)
Esempio: Fr. Giord. D. Far venir piova di lagrime di suo peccato.
9) Dizion. 2° Ed. .
PEGGIO
Apri Voce completa

pag.590



1) id: d21d4b196f2c4184aaf3a3438e41b7c0)
Esempio: Fr. Giord. D. Non se tenuto, che ne farebbe di peggio.
10) Dizion. 2° Ed. .
TORTURA
Apri Voce completa

pag.881



1) id: 9097aa03d9ae41a6b296197bb6629b70)
Esempio: Fr. Giord. D. Perocchè per la tortura fae più lunga via.


2) id: de11fc8a1cde403cab893a01ff37d5bc)
Esempio: Fr. Giord. S. I Filosofi di che ammaestrano, se non di tortura?
11) Dizion. 2° Ed. .
DIGNITOSO
Apri Voce completa

pag.260



1) id: 716b5bbe0b3643689a128a003ce15f7e)
Esempio: Fr. Giord. D. Eccoti dico di questo comandamento dignitoso dell'amor d'Iddio.
12) Dizion. 2° Ed. .
PALA
Apri Voce completa

pag.571



1) id: 6f447c9cac134308af027bf7b81d9c20)
Esempio: Fr. Giord. D. Tien la pala in mano, e spazza il granaio.
13) Dizion. 2° Ed. .
GEMMA
Apri Voce completa

pag.371



1) id: dafc1cb79ab542dd84ae369bc13df57c)
Esempio: Fr. Giord. D. La seconda, che ti dae la gemma della pazienza.
14) Dizion. 2° Ed. .
FASTIDIUME
Apri Voce completa

pag.328



1) id: 8b04edab06114ea5821b494f415f13b4)
Esempio: Fr. Giord. D. Or non dovremmo disiderar d'uscire di questo fastidiúme del Mondo?
15) Dizion. 2° Ed. .
LUSSURIARE
Apri Voce completa

pag.484



1) id: 8b17868e5db04d4590cd681fc26c5c1f)
Esempio: Fr. Giord. D. Mangiando, e bevendo, lussuriando, non sanno, che sia altro bene.
16) Dizion. 2° Ed. .
PECCATUZZO
Apri Voce completa

pag.589



1) id: 9152a5e3eda046679425925cdd83c08d)
Esempio: Fr. Giord. D. Non è nullo peccatuzzo veniale, quantunque sia piccolo, che, ec.
17) Dizion. 2° Ed. .
RASSODARE.
Apri Voce completa

pag.679



1) id: e819f74d477f43d0a55f8182fbb667d9)
Esempio: Fr. Giord. D. Così l'animo rassoda, e fortifica per le tribulazioni [cioè conferma]
18) Dizion. 2° Ed. .
IMBANDIGIONE
Apri Voce completa

pag.403



1) id: 487dfafb98684b408e256014a61967f5)
Esempio: Fr. Giord. D. E mandavagli da mangiare fine carne, e pesce, e molta imbandigione.
19) Dizion. 2° Ed. .
MESCUGLIO
Apri Voce completa

pag.513



1) id: 0f02a74704b94ed79c484537a3583bdf)
Esempio: Fr. Giord. D. Pura è detta quella cosa, che non ha in se mescuglio.
20) Dizion. 2° Ed. .
PURO
Apri Voce completa

pag.649



1) id: f25bec4de53e4d69be33f1e4efee5e89)
Esempio: Fr. Giord. D. Pura è detta quella cosa, che non ha in se mescuglio.