Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 476 msec - Sono state trovate 17380 voci

La ricerca è stata rilevata in 76121 forme, per un totale di 58719 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
76047 74 76121 forme
58667 52 58719 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 2° Ed. .
ALLAPIDARE .
Apri Voce completa

pag.38



1) id: bf69dc84a5fa44bbbc09fb3de22937da)
Esempio: Grad. S. Girol. pregava per coloro, che lui allapidavano.
2) Dizion. 2° Ed. .
FANCELLEZZA
Apri Voce completa

pag.321



1) id: 3ad97421d9cf4c169997041a3c1da699)
Esempio: Grad. S. Girol. Tutto questo, ch'hai detto, feci in mia fancellezza.
3) Dizion. 2° Ed. .
SEGARE
Apri Voce completa

pag.772



1) id: f88ebe624b614463994583d56ff7af01)
Esempio: Grad. S. Girol. Andate a segare, che le biade son mature.


2) id: a8bd3bdbb2d14946b777020cecbbddb8)
Esempio: Dan. Inf. c. 32. Tu hai dallato quel di Becchería, Di cui segò Fiorenza la gorgiera.


3) id: 5dfcc32d47f5416d823b338a0a2be920)
Esempio: Specch. cr. Cavalc. Furono tentati, segati, morti di coltello.
4) Dizion. 2° Ed. .
PROVAMENTO
Apri Voce completa

pag.644



1) id: a8304170445b44e998a336c4a7f7ea99)
Esempio: Grad. S. Girol. Provamento dell'amistà di Dio è la perfezione della buona opera.


2) id: d711c744472c403ab70dea81b824618b)
Esempio: Amm. ant. Di molto adoperamento, e di più provamenti, d'altissimo senno, di presentissimo consiglio, viene l'arte del dire.
5) Dizion. 2° Ed. .
PREDICANZA
Apri Voce completa

pag.629



1) id: b72ef66b404c4e70bc6136e8c39e1d74)
Esempio: Grad. S. Girol. Li quali feciono penitenza, per la predicanza del nostro Signore.
6) Dizion. 2° Ed. .
S
Apri Voce completa

pag.733



2) id: d603857670bb4581b2baae2525ee657e)
Definiz: Lettera di suon vemente, come la R. posta in composizion co' suo' primitivi, ha forza molte volte, di privativo: come CALZARE SCALZARE, MONTARE SMONTARE. Alle volte d'accrescitivo: come, PORCO SPORCO, MUNTO SMUNTO. Alle volte di frequentativo: come BATTERE SBATTERE. Alle volte non opera nulla, valendo lo stesso: CAMPARE SCAMPARE, BANDITO SBANDITO, BEFFARE SBEFFARE. Appo di noi ha due varj suoni: il primo più gagliardo, e, a noi, più familiare: come CASA, ASSE, SPIRITO. L'altro più sottile o rimesso, usato più di rado: come SPOSA, ROSA, ACCUSA, SDENTATO, SVENATO. In questo secondo suono non si raddoppia giammai, ne anche si pone in principio della parola, se non quando, immediatamente, ne segue una consonante: come SMERALDO, sdentato, ec. Consente dopo di se, nel principio della parola, tutte le consonanti, salvo la Z. Nel mezzo della parola, e in diversa sillaba, riceve, dopo di se, le medesime consonanti, ma più malagevolmente: e, per lo più, in composizione, con la preposizion DIS o MIS: come DISDETTA, MISLEALE: ma col C, P, T, s'accoppia frequentemente, senza difficultà: come TASCA, CESPUGLIO, PRESTO. Quando è posta avanti al C, F, P, T, si dee pronunziare nel primo modo, cioè, col suon più gagliardo: come SCALA, SFORZO, VESPA, STUDIO, CESTO: ma avanti al B, D, G, L, M, N, R, V, si pronunzia col suono più sottile, o rimesso: come, SBARRA, SDEGNO, SGUARDO, SLEGARE SMANIA, SNELLO, SRADICARE, SVENTURA. Avanti di se ammette la L, N, R, in mezzo alla dizione, e in diversa sillaba: come FALSO, MENSA, ORSO. Raddoppiasi nel mezzo della parola, come l'altre consonanti, dove lo ricerca il bisogno.
7) Dizion. 2° Ed. .
SOBBREVITA
Apri Voce completa

pag.796



1) id: 5893cc44cfeb4f44943913f7f2499ae8)
Esempio: Vit. S. Girol. Comincia la vita, e fine di San Girolamo, ridotta sobbrevità.
8) Dizion. 2° Ed. .
DISTRIGNIMENTO
Apri Voce completa

pag.289



1) id: 965e34bddb1444a89d425fb72f27e327)
Esempio: Grad. S. Girol. Li felloni, che non temono distrignimento della dirittura del nostro Signore.


2) id: b244e9c8d1a54080986fe3b7f3c02a84)
Esempio: Coll. S. Pad. Non la prodezza della vita, ne alcuno distrignimento lodevole, è da seguitare.
9) Dizion. 2° Ed. .
SUPERBIOSO.
Apri Voce completa

pag.857



1) id: b76ce5d6eff24687b6b84288a3baf58b)
Esempio: Pist. S. Girol. E non mostrare superbiosa signoria.


2) id: fc12d323513348669d045d83c754dad3)
Esempio: Fior. virt. A. Mon. Dice Aristotile: tutti i vecchj naturalmente sono superbiosi.
10) Dizion. 2° Ed. .
PRELAZIONE
Apri Voce completa

pag.629



1) id: 9ae94c29e26049c391343876b22b5764)
Esempio: Vita S. Girol. Nella quale prelazione posto, ec.


2) id: e48bea4270e344c5bc6ac7237b2e6083)
Esempio: Mor. S. Greg. La 'mpazienza è congiunta con la signoría, o vero con la prelazione.


3) id: b91c0ea6cbfc4f1ea94e200ab770f95b)
Esempio: Caval. specch. cr. E Santo Gregorio dice, che sono molti ambiziosi disiderosi di prelazione.
11) Dizion. 2° Ed. .
IRARE
Apri Voce completa

pag.456



1) id: 8b949e5ef7c748e4a0da8826daf1c3f3)
Esempio: Grad. S. Girol. D. Umiltà non ha in se mai ira, e mai non fa irare altrui.
12) Dizion. 2° Ed. .
ORGOGLIO
Apri Voce completa

pag.564



1) id: ecbaa33a990243278ceb5f751a4d31ac)
Esempio: Grad. S. Girol. Quegli fa grande orgoglio, che si vendica di colui, che male gli fa.


2) id: c5c5c1294fd94fa6871f502142f39657)
Esempio: Petr. Son. 139. Ed ha sì eguale, alle bellezze, orgoglio, Che di piacere altrui par che le spiaccia.
13) Dizion. 2° Ed. .
SCRANNA
Apri Voce completa

pag.765



1) id: e3999dcc7b094cab9b23dfb14f7b0c8a)
Esempio: Grad. S. Girol. Ne starà nella via de' peccatori, e non sederae nella scranna di pistolenza.
14) Dizion. 2° Ed. .
CONSENTITORE
Apri Voce completa

pag.210



1) id: bf358d8a303141c1ba33984789b187bc)
Esempio: grad. S. Girolamo. D. Chi non gastiga gli altrui peccati, è consentitor del peccato.
15) Dizion. 2° Ed. .
NASCITO,
Apri Voce completa

pag.538



1) id: d787787a89dc44ab8416d7230092c1eb)
Esempio: Pist. S. Girol. Liquali si dilettano di nasciti di fanciulli.
16) Dizion. 2° Ed. .
INORARE, e INNORARE
Apri Voce completa

pag.432 [440]



1) id: c6157e71ce024829ac07f43cc1c98c8d)
Esempio: Grad. S. Girol. Chi inora il povero si inora Iddio, e chi 'l dispregia, sì dispregia Iddio.
17) Dizion. 2° Ed. .
GUARENTIGIA
Apri Voce completa

pag.396



1) id: 9ac11fcdf7d749c487ef08e8349f929c)
Esempio: Grad. S. Girol. Quegli ora bene a Dio che sa li suoi comandamenti alla guarentigia degli Appostoli.
18) Dizion. 2° Ed. .
PERSEGUITORE
Apri Voce completa

pag.601



1) id: e36a56b430614624b929817615483c43)
Esempio: Vit. S. Girol. Molti perseguitori, e molti detrattori lo perseguitarono.


2) id: 8a273c9b4cf949dfa6c6a852781a5cc1)
Esempio: Petr. huom. Ill. Che trasformazion fosse questa solamente d'una notte, la quale gli avea fatti fuggitij di perseguitori, e di vincitori vinti, ec.
19) Dizion. 2° Ed. .
INFAMARE
Apri Voce completa

pag.428



1) id: 628f10343e3342118659d178d640da9a)
Esempio: Vit. S. Girol. Acciocch'e' credesse essere i suoi invidiosi, per infamarlo.


2) id: 5adf74cc63f34b7b95690b9300572a93)
Esempio: Bocc. n. 40. 4. Di ladronecci, e d'altre vilissime cattività, era infamato.
20) Dizion. 2° Ed. .
PREGHIERO
Apri Voce completa

pag.629



1) id: 47431aad3ac340358ae50e8bc0b31f08)
Esempio: Grad. S. Girol. Ben sapete, che quelli, che cotale preghiero fa, con le sue medesime querele si combatte.


2) id: 1799887c681a409bb55b10111b1ae203)
Esempio: Collaz. S. Pad. E quelli non sappiendo il pondo della quistion preposta, addomandarono con preghiero, che sciogliesse la quistione.


3) id: 8719d6b2dd3342b9aadb674a4be2d9ce)
Esempio: Vit. Cr. D. E simiglianti preghieri, si truovano molti nel vecchio testamento.