Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 685 msec - Sono state trovate 12525 voci

La ricerca è stata rilevata in 43108 forme, per un totale di 30563 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
43058 50 43108 forme
30533 30 30563 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 2° Ed. .
RUBA
Apri Voce completa

pag.728



1) id: eec0f09bc2a24afc96889e39d3b6f0a0)
Esempio: Nov. ant. Stamp. vecch. n. 91. Essendo una volta alla ruba d'una casa, con assai gente.
2) Dizion. 2° Ed. .
INNAMORATAMENTE
Apri Voce completa

pag.438



1) id: 12492cd475a24798aa1c1ac91928db56)
Esempio: Rim. ant. P. N. Innamoratamente mi ritenesse.
3) Dizion. 2° Ed. .
FORZOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.354



1) id: c8f789a17ff0413f8a5d081d0701d4c6)
Esempio: Rim. ant. P. N. Pugnan dunque valer forzosamente.
4) Dizion. 2° Ed. .
CADUNO
Apri Voce completa

pag.138



1) id: 4361a03538da4656a0ad2f99be402514)
Esempio: N. ant. 39. 2. caduna avea uno mazzetto.
5) Dizion. 2° Ed. .
NOBILISSIMO
Apri Voce completa

pag.544



1) id: ffa70926e929473e8e057bc2012c485a)
Esempio: N. ant. 1. Lo Presto Giovanni nobilissimo Signore Indiano.


2) id: c3e241f219a244d8a47f50b8d07619f7)
Esempio: Boccac. nov. 94. 3. Fu adunque in Bologna, nobilissima Città di Lombardia.


3) id: 6e167dd41a4f4e84bb899c9947f5d038)
Esempio: Pallad. La terra nera genera cotali gocciole di vena, raccolte delle piove del verno, ma è di sapore nobilissimo.
6) Dizion. 2° Ed. .
RICONTARE
Apri Voce completa

pag.694



1) id: c215605a8d334097b3191a149de116c6)
Esempio: N. ant. 64. 6. Poi ritornerete a ricontarmi le novelle.


2) id: c63e69adcc6b4a3585e97ea8050dd244)
Esempio: Liv. M. Ricontando la bisogna, e la lordura, e lo dispetto del fatto.


3) id: 28f17c2b94c145f8996300b32ee4d2ac)
Esempio: Salust. Catell. R. Del quale huomo un poco riconterò imprima, ch'io cominciamento faccia di mio dire.
7) Dizion. 2° Ed. .
CONTENDERE
Apri Voce completa

pag.214



1) id: e2d32ca0067a413c92578eeb331d298a)
Esempio: N. ant. 50. 1. Questi si contese, azzuffandosi con lui.


2) id: ee5f7277865941b3a82a5069b28c1abe)
Esempio: Boccac. n. 45. 14. Teneramente cominciò a piagnere, e ad abbracciarla, come che ella si contendesse.
8) Dizion. 2° Ed. .
CERTANAMENTE
Apri Voce completa

pag.171



1) id: 7299a8a0a8834f828a74f659ee9953f7)
Esempio: N. ant. 10. 1. Io veggo segni, ch'elli morrae certanamente.
9) Dizion. 2° Ed. .
LARGHISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.461



1) id: 51c33963f78247b2a5e1d824cf8d91e2)
Esempio: N. ant. 3. 1. Donava larghissimamente sopra gli altri signori.
10) Dizion. 2° Ed. .
APPENSATAMENTE
Apri Voce completa

pag.64



1) id: 5720bcc56786487fbef07e12561ae1aa)
Esempio: Amm. ant. Appensatamente prometti.
11) Dizion. 2° Ed. .
SOVRANAMENTE
Apri Voce completa

pag. 814



1) id: 3531145e2e6a4053afc54f2ded34ba71)
Esempio: Amm. ant. Sovranamente dispregiare.
12) Dizion. 2° Ed. .
ALLETTARE.
Apri Voce completa

pag.40



1) id: 4fe4827ea4884695b224f424131b27cf)
Esempio: N. ant. 90. Quella allettò, e misela nella madia.
13) Dizion. 2° Ed. .
ORATO
Apri Voce completa

pag.560



1) id: e8cf9bd488ca448cac755ad56f2b50e3)
Esempio: N. ant. 92. 2. E avea arme orate rilucenti.
14) Dizion. 2° Ed. .
OTRIARE, e OTTRIARE
Apri Voce completa

pag.569



1) id: 9e84c71f1b1e4cbfbe8dbbcbd63546e8)
Esempio: N. ant. 54. 4. Allora lo Rè l'ottriò loro.
15) Dizion. 2° Ed. .
RAMELLA.
Apri Voce completa

pag.664



1) id: f70685257713455db1fea653bde41921)
Esempio: Rim. ant. P. N. Vedeva augelli posare in ramelle.
16) Dizion. 2° Ed. .
FINALMENTE
Apri Voce completa

pag.340



1) id: 2027cffe897b45758b69d58d01a8e845)
Esempio: N. ant. 8. 4. Finalmente un savio mandò consiglio.
17) Dizion. 2° Ed. .
FINAMENTE
Apri Voce completa

pag.340



1) id: 31c4d9f4bdef4041b816b84c584ab2e2)
Esempio: Rim. ant. P. N. Sì finamente Amor m'ha meritato.
18) Dizion. 2° Ed. .
INCANTAMENTO
Apri Voce completa

pag.416



1) id: cc9587d016124ab7b00f72dd0aff1bf4)
Esempio: N. ant. 20. 2. Ed elli gittaro loro incantamenti.


2) id: fabc82f1c5e14a5384446dead6f2bf69)
Esempio: Bocc. n. 90. 3. Quanto diligentemente si convengano osservar le cose, imposte da coloro, che alcuna cosa, per forza d'incantamento, fanno.


3) id: 97cb58d2af314d6a94cefebcae6d9b10)
Esempio: G. Vill. 10. 41. 1. I quali ci poteano costrignere, per incantamenti, sotto certe costellazioni.
19) Dizion. 2° Ed. .
SPRONARE
Apri Voce completa

pag.830



1) id: f043314f8175472ab76e327c184fd25d)
Esempio: N. ant. 22. 2. Spronò il cavallo, e fuggío.


2) id: cbba51f17267489384065bbc1cf4cc9c)
Esempio: N. ant. 39. 2. E monta a cavallo, e sprona, e va via.


3) id: 026c4237c42f4f8dbe202630fea8c738)
Esempio: Boccac. n. 59. 5. Spronati i cavalli a guisa d'un'assalto sollazzevole, ec.


4) id: 6e0591fa8ecc407aba9cf168111c23c3)
Esempio: Bocc. n. 77. 25. Amor mi sprona per sì fatta maniera, che niuna cosa è, la quale, ec.
20) Dizion. 2° Ed. .
LAMENTARE
Apri Voce completa

pag.460



1) id: fc8f9faa661540f88587f66787c8056d)
Esempio: N. ant. 57. 5. E lamentavasi di sua Fortuna.


2) id: a98c63d7328d4e3f93cacdfeaa997fd3)
Esempio: E N. ant. nov. 70. 4. E la moglie, lamentando, dicea. Deh Signor mio.