Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 392 msec - Sono state trovate 11021 voci

La ricerca è stata rilevata in 33535 forme, per un totale di 22486 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
33462 73 33535 forme
22441 45 22486 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 2° Ed. .
SFRENAMENTO
Apri Voce completa

pag.786



1) id: ea0d6f7dcb0c44d5b8aae104ad232abe)
Esempio: Pist. Cic. a Quin. Dov'è infinita licenzia, cioè sfrenamento degli huomini.
2) Dizion. 2° Ed. .
CALOGNA
Apri Voce completa

pag.141 [143]



1) id: c80e8d8581ab4b89b9295f8a2e80b881)
Esempio: Pist. Cic. a Quinto. Quella acerbissima calógna, cioè falsa accusazione.
3) Dizion. 2° Ed. .
SUSURRARE
Apri Voce completa

pag.859



1) id: 451e99d1b2d14fffa4a1e01658180acb)
Esempio: Cic. Pist. a Quinto. Per cagione di guadagnare non si possa susurrare, o pispigliare.
4) Dizion. 2° Ed. .
GRACIDATORE
Apri Voce completa

pag.387



1) id: fb3a62ca992542daaffd2a3fef04d28f)
Esempio: Sen. Pist. Danno materia a' borbottatori, e a' gracidatori.


2) id: f0ed5bf7d3cf49378c73850b94b8a563)
Esempio: E Sen. Pist. altrove. E già sia cosa, ch'elli non sia gracidatore, ne Berlingatore.
5) Dizion. 2° Ed. .
NESCIENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.541



1) id: 393bf836b15d4c93ab56669d75793312)
Esempio: Cic. a Quint. fr. Feci nescientemente, e spezialmente adoperando cosa, per la quale, ec.


2) id: 7a66e8b8157942fb8cdc414d00fa2b92)
Esempio: Lib. Am. Uno nescientemente ad amor di femmina gravida si congiunse.
6) Dizion. 2° Ed. .
FEMMINACCIOLO
Apri Voce completa

pag.332



1) id: 62f739f9af5242f4b31765826bbb94fe)
Esempio: Sen. Pist. Perche 'l coraggio diventa a poco a poco femminacciolo.


2) id: 9c670f77511c46ada1952cfbf4a49b7c)
Esempio: Fr. Iac. Cess. Sapeva ben lo 'ngegnoso huomo, che 'l male dilettamento fa gli huomini femminaccioli, e assottiglia il corpo soggetto a carnalità.
7) Dizion. 2° Ed. .
ZOPPICARE
Apri Voce completa

pag.950



1) id: d5ae1a7f5a6f4cc89a4847283788aba1)
Esempio: Sen. Pist. Incontanente, che comincia a zoppicare un poco.


2) id: af99f927e4a84c0cb780958d1b2ff45c)
Esempio: Mor. S. Greg. E tante volte caggiamo, innanzi a lui, quante volte noi zoppichiamo.
8) Dizion. 2° Ed. .
SERMONATORE
Apri Voce completa

pag.780



1) id: f0e786f66d0945fa9759a58b5300ec10)
Esempio: Sen. Pist. Anzi lascerei tutte queste cose a' sermonatori.


2) id: 18e3d0d0832642868ee9c92c63cc0615)
Esempio: Com. Par. 33. E qui tocca tutto quello, che bisogna a sermonatore.
9) Dizion. 2° Ed. .
CAMERELLA
Apri Voce completa

pag.144



1) id: 708f6efabd5e4804b80988364657a976)
Definiz: Sen. Pist. a similitudine: dice delle stanze delle pecchie.


2) id: 8b638231b770462cbd228a3e7895d67d)
Esempio: Sen. Pist. Ordinano ciò, ch'ell'hanno recato, e ripongono per camerelle, e per fiáli.
10) Dizion. 2° Ed. .
BUZZICHIO
Apri Voce completa

pag.137



1) id: 98b413e0ffc849a2936a798375920c58)
Esempio: Sen. Pist. E a ciascun romore, e buzzichío si volgono.
11) Dizion. 2° Ed. .
PROCCURAGIONE
Apri Voce completa

pag.636



1) id: fd081e17941e4d698cd588b46bd49615)
Esempio: Sen. Pist. Di questa proccuragione verrai tu a maggiore oficio.
12) Dizion. 2° Ed. .
CENNAMELLA
Apri Voce completa

pag.169



1) id: 951d72d7fdf546aaa40160961d03b889)
Esempio: Sen. Pist. vanno sonando cennamelle.


2) id: 21fa069ad906450d9ec02fc022a180ef)
Esempio: Tav. rit. E fa sonare trombe, e cennamelle, e fa sonare le campane, a martello.


3) id: 85f7f7f9b6f147e2ae6224b57196b2ee)
Esempio: Fr. Sacch. rim. Sonando corni trombe, e cennamelle.
13) Dizion. 2° Ed. .
PISPIGLIARE
Apri Voce completa

pag.615



1) id: cc59be7f8ba441ff99b34eb8d665e5cd)
Esempio: Pist. Cicer. a Quint. Non sieno tali, che in essi fittiziamente, e simulatamente, per cagione di guadagnare si possa susurrare, o pispigliare.
14) Dizion. 2° Ed. .
AMICABILE.
Apri Voce completa

pag.47



1) id: 7a3afec08e0c4044a5630c796a2d980c)
Esempio: Sen. Pist. Era gioioso, allegro, amicabile, e domestico a tutte genti.
15) Dizion. 2° Ed. .
NAVICATORE, e NAVIGATORE
Apri Voce completa

pag.539



1) id: 3f1f36946d674202be58c1ae7fe8b3a4)
Esempio: Sen. Pist. A' navicatori conviene la via addirizzare, secondo alcuna stella.
16) Dizion. 2° Ed. .
SAMPOGNA
Apri Voce completa

pag.738



1) id: 7ee25200a9764c2d96743e6669e58a2d)
Esempio: Sen. Pist. Cantando a suon di sampogna, goduti, goduti, siamo oggi.
17) Dizion. 2° Ed. .
VISTO.
Apri Voce completa

pag.932



1) id: e377a0b3ff1c4d14a17a271a049e1136)
Esempio: Ovvid. Pist. D. Egualmente dava corona a' più visti, e pronti.
18) Dizion. 2° Ed. .
MATUREZZA
Apri Voce completa

pag.505



1) id: 66fa3a9a814d41f6889d64b84bd41bbc)
Esempio: Sen. Pist. Il frutto, che troppo abbonda, non puote a maturezza, ne a ben venire.
19) Dizion. 2° Ed. .
A
Apri Voce completa

pag.1



2) id: 1ca6a29b7c7c44b5998d43f21fc7ef83)
Definiz: Prima lettera dell'alfabeto, perchè più agevolmente s'esprime: e però udiamo noi ne' fanciulli, mandar prima fuori naturalmente questa, che niuna altra, come quella, che non ricerca fatica. Appo i Latini dicono, che aveva più di dieci diversi, suoni, appo i Toscani se ne sente difficilmente più d'uno, se però la diversità dell'accoppiatura delle parole non facesse alcuna volta profferirla con molta forza, come, A LUI, alcuna con meno, come A' MIEI, alcuna volta quasi due, AA. AH RIBALDO.
20) Dizion. 2° Ed. .
A
Apri Voce completa

pag.1



2) id: bc87f19f4aaa4399bb89876be5898006)
Esempio: Boc. n. 33. 12. Gl'incominciò a rincrescere.


3) id: 415ba20437314e53a90e39f90f1a5590)
Esempio: Petr. canz. 27. 1. Pose colei, che sola a me par donna. A RINCRESCERE, A LUI, A ME, raddoppiano, in pronunziando, la consonante, e di due dizioni, dalla scrittura distinte, la pronunzia, confondendole, ne fa una: ARRINCRESCERE, ALLUI, AMME. Così dagli antichi, la cui ortografia non era molto distinta, si trova tal'ora scritto.


4) id: 7ca9ba84bb6249248d5b611e55e311e6)
Esempio: Dan. Inf. 13. Ma parla, e chiedi a lui se più ti piace.