Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 535 msec - Sono state trovate 6044 voci

La ricerca è stata rilevata in 14904 forme, per un totale di 8850 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
14881 23 14904 forme
8837 13 8850 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 2° Ed. .
COLPIRE
Apri Voce completa

pag.192



1) id: 032e05a2d8e74e788e1b37d952f007e0)
Esempio: Fra. Giord. Salv. La quistione fue la spada, con che i Farisei il crederono colpíre.
101) Dizion. 2° Ed. .
CRINUTO
Apri Voce completa

pag.236



1) id: b16958207e7d47c489352e6cb0c76575)
Esempio: Fr. Giord. Salv. E sono di quelle, che hanno molti razzuoli d'intorno, che paiono crinúte.
102) Dizion. 2° Ed. .
CROCICCHIO
Apri Voce completa

pag.237



1) id: 544ddd21e39d429cb2a75f74d52511d4)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Non si truova Cristo alle piazze, o a' crocicchj, o ne' mercati.
103) Dizion. 2° Ed. .
RUGA
Apri Voce completa

pag.730



1) id: c73b26e02651494aa69b8f1f05450090)
Esempio: Fra. Giord. Salv. Vanno per la terra, per le piazze, per le rughe assetate, e imbambacollate
104) Dizion. 2° Ed. .
INVOLTURA
Apri Voce completa

pag.455



1) id: e21e6379adf24038b0efdbf197cebc95)
Esempio: Salv. Granch. Egli avrebbe inteso un'asino con tanti cenni, con tanti segni, e con tante involtúre.
105) Dizion. 2° Ed. .
VOLTA
Apri Voce completa

pag.941



1) id: 4d5ad8ca576c471db14c53b09b0b1035)
Esempio: Salv. Granch. Dando un po' di volta al canto lesta lesta, che non par suo fatto.


2) id: c92d7d7659e348feb596029930aa402e)
Definiz: ¶ Per termine di giuoco de' dadi.


3) id: 9e996622f33848e890f65636373fd4c7)
Esempio: Com. E perocchè questi due numeri non posson venire, se non in un modo per volta, per ischifar tal fastidio, e non aspettar troppo, non son computate nel giuoco, e sono appellate zare, e sono nell'estremo numero maggiori, e minori, e fra questi posson veníre in più modi, e però quel numero, ch'è in più modi, può venire, ed è detta miglior volta.
106) Dizion. 2° Ed. .
BUONO
Apri Voce completa

pag.134 [136]



1) id: 158ff41340284bba995222af7e6dbdd5)
Esempio: Granch. Salv. Io andrò bene a questo Vanni, e sforzerommi con le buone di fare, ec.
107) Dizion. 2° Ed. .
DI RIMBALZO
Apri Voce completa

pag.269



1) id: 59f592df2a3d41399edc3b0f3b4b0bf8)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Pensate voi forse, che fosse opera d'abbattimento, che s'avvenisse così di rimbalzo? nò.
108) Dizion. 2° Ed. .
BATTUTO
Apri Voce completa

pag.113



1) id: a0b2d815c7c6432d8b092a1a0640f6b1)
Esempio: Fr. Giord. Salv. La moltitudine và per altra via, ed è la via battuta, e calcata.
109) Dizion. 2° Ed. .
SCILOMA
Apri Voce completa

pag.757



1) id: c2c82aa58c1842d287c86c0832e840a2)
Esempio: Salv. Spin. Finisci oramai quel tuo scilóma, che tu avevi cominciato: lo Scilóma è bello finito.
110) Dizion. 2° Ed. .
CALCATO
Apri Voce completa

pag.139 [141]



1) id: 39506b495e4a4c21a6ce27bdab131ae7)
Esempio: Fra. Giord. Salv. La moltitudine va per l'altra via, ed è la via battuta, e calcata.
111) Dizion. 2° Ed. .
CECAGGINE
Apri Voce completa

pag.167



1) id: 2159fa9746844a1e90a2e03641653ab9)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Grande cecaggine fu questa: a chi Dio vuol male si toglie il senno.


2) id: 95da86d54c7042e49a5077d654f17139)
Esempio: Medit. arb. cr. Alcuna volta pianse per la cecággine de' nostri cuori.
112) Dizion. 2° Ed. .
PERDERE
Apri Voce completa

pag.596



1) id: 314e8ac2012244e5a7adc667d3983953)
Esempio: Salv. Coranch. Granch. Egli è me perdere, che masperdere. Cioè. è me' perdere alcuna parte, de 'l tutto


2) id: cce9b285ec3043169b7acfbf7fb960fe)
Esempio: E Bocc. nov. 79. 20. Per certo con voi perderiéno le cetere de' sagginali, sì artagoticamente stracantate.
113) Dizion. 2° Ed. .
TUTUTTO
Apri Voce completa

pag.904



1) id: 18eb9693892d46c5881ebb217405d54a)
Definiz: Così accorciato, per secondar la fretta della pronunzia, val tutto tutto, che ha forza di superl. Vedi Salv. Avvertim. Volum. 2. Latin. omnis prorsus, totus omnino.


2) id: 0fe3e8ca84c541e083662846f200ee1c)
Esempio: Bocc. canz. 3. 2. E de' miei occhj tututto s'accese.
114) Dizion. 2° Ed. .
ANDATORE
Apri Voce completa

pag.55



1) id: bf2e52a189f14b02a5c0e14c8b0715d5)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Ritornarsi poi in Nazzarette, che v'avea ben sei giornate, a comunale andatore [cioè camminatore.
115) Dizion. 2° Ed. .
PIUOLO
Apri Voce completa

pag.616



1) id: 4a03adfbde294e3a895ea92888ce0a80)
Esempio: Salv. Sp. Se quel poltrone, ec. con quella sua cantafavola, mi mette a piuol per due ore.
116) Dizion. 2° Ed. .
DIRE
Apri Voce completa

pag.266



1) id: a5b40703909b4898a483202914e4e909)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Ma se ci pur volessi andare, e desseti il cuore d'esser forte, dicerei va.


2) id: 988443fc03ef432b9b872d9fc217c61d)
Esempio: Bocc. n. 73. 21. Senza dirci, ne a Dio, ne a Diavolo, ec. nel Mugnone ci lasciasti.


3) id: ccffac306ae5457fb0ff097b338137e4)
Esempio: E Bocc. n. 1. 5. Non sappiendo li Franceschi, che si volesse dir Cepparello, credendo, che cappello, cioè ghirlanda, secondo il lor volgare, a dir venisse.
117) Dizion. 2° Ed. .
DISERVIRE
Apri Voce completa

pag.278



1) id: aea6b0aee9b349938b68a7a5eaff2d51)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Se tu se servo del Re a un mestieri, e tu 'l diservi, ec.
118) Dizion. 2° Ed. .
LARGIRE
Apri Voce completa

pag.461



1) id: 54aa0030c9f84f74ab976169180e3425)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Il molto parlare è vietato, ma il parlare lungamente con Dio, si è largíto.
119) Dizion. 2° Ed. .
TANTAFERA.
Apri Voce completa

pag.863



1) id: b1038cda9cbf45fd9a3bedd48351da87)
Esempio: Salv. Spin. Questa tantafera non mi piace punto, e non mi posso immaginare, dove ella sia per battere.