Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 543 msec - Sono state trovate 15 voci

La ricerca è stata rilevata in 30 forme, per un totale di 15 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
30 0 30 forme
15 0 15 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 3° Ed. .
PIAGENTERIA
Apri Voce completa

pag.1204



1) id: dc56837f945347358655776ab4e5405c)
Definiz: Il piagentare. Lat. assentatio, placentia, disse Apuleio.
2) Dizion. 3° Ed. .
FIAMMESCO
Apri Voce completa

pag.680



1) id: d5d182f67270461dbab32b743983bf50)
Definiz: Di fiamma. Lat. flammeus, flammidus, disse Apuleo. Gr.φλογώδης
3) Dizion. 3° Ed. .
COOPERATORE
Apri Voce completa

pag.407



1) id: f45e1f5c70214cf5b342c49bf3f2f66a)
Definiz: Cooperante. Lat. cooperator, il disse Apuleio. Gr. συνεργός.
4) Dizion. 3° Ed. .
VOLPONE
Apri Voce completa

pag.1806



1) id: 20bd201ae5c447409546003da740897a)
Definiz: §. Per metafor. Astuto. Latin. vaferrimus, Apuleio disse vulpio.
5) Dizion. 3° Ed. .
FOCHERELLO
Apri Voce completa

pag.699



1) id: 1c2f6ad5aefa49f5a7f216bb1f99b0a0)
Definiz: Fuoco piccolo. Apuleio in Lat. disse modicus igniculus.
6) Dizion. 3° Ed. .
PALLIARE
Apri Voce completa

pag.1145



1) id: 8833d129e6e34c68baab0cd7bd226076)
Definiz: Ricoprire ingegnosamente, da pallium. Apuleio palliare, contegere, dissimulare.
7) Dizion. 3° Ed. .
GAUDIOSO
Apri Voce completa

pag.751



1) id: 5771637ac9bc4482b68727a05359c37a)
Definiz: Pien di gaudio. Latin. gaudio affluens, gaudialis, il disse Apuleo.
8) Dizion. 3° Ed. .
OFICIALE, e OFIZIALE.
Apri Voce completa

pag.1110



1) id: bab02e938f574f12bf651f8cefb3cc25)
Definiz: Uficiale. Lat. officialis, disse Apuleio, in cambio di minister.
9) Dizion. 3° Ed. .
FAMOSITÀ, FAMOSITADE, e FAMOSITATE
Apri Voce completa

pag.630



1) id: 8e8538e407f6415a912b6f26f0fb58e1)
Definiz: Lat. famositas, dice Apuleio, se si può credere al testo.
10) Dizion. 3° Ed. .
FARE
Apri Voce completa

pag.635



1) id: 56d605355db84f059b4209b3af588f1a)
Definiz: §. Far cuor di lione. Lat. animum commasculare, il disse Apuleio.
11) Dizion. 3° Ed. .
SOPRASSOMA
Apri Voce completa

pag.1560



1) id: 34746b0ee52a47ef8a6584c60addce45)
Esempio: Burch. Quando Apuleio diè, per sua malizia, Duo romagnuoli, e una soprassoma.
12) Dizion. 3° Ed. .
ROMAIUOLO
Apri Voce completa

pag.1403



1) id: 47d7abb233764ae0a8616c8319d77223)
Esempio: Burch. Quando Apuleio diè per sua malizia Duo romaiuoli, e una soprassoma.
13) Dizion. 3° Ed. .
PERVINCA.
Apri Voce completa

pag.1195



1) id: 0cb23bbfd4514b60a12f07d6733b2e58)
Definiz: Sorta d'erba. Apul. la disse in Lat. pervinca. I Botanici la dicono vinca pervinca.
14) Dizion. 3° Ed. .
INORDINATAMENTE
Apri Voce completa

pag.891



1) id: 7eecb59696ca4628a54be7ac0c4cd54b)
Esempio: Cavalc. Specch. Croc. Il quale ci trovasse alcuna autorità posta inordinatamente. (Inordinatè, dice Apuleio.
15) Dizion. 3° Ed. .
GRANO
Apri Voce completa

pag.793



1) id: 83d6fd2b545e4fe18f78534f93556195)
Definiz: §. Per Maniera particolare: A grano a grano: vale Un granello, dopo l'altro. Lat. granatim. disse Apuleio.