Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 398 msec - Sono state trovate 65 voci

La ricerca è stata rilevata in 131 forme, per un totale di 66 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
131 0 131 forme
66 0 66 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 3° Ed. .
CECE
Apri Voce completa

pag.309



1) id: 090329be3a8543b5a0b6a32231c5da07)
Definiz: Spezie di legúme, o civáia. Lat. cicer.
2) Dizion. 3° Ed. .
ESEMPLO
Apri Voce completa

pag.611



1) id: 2b420ce0e69b480fa54f2305ef60cc48)
Esempio: But. Esemplo è color retorico, come dice Tullio.
3) Dizion. 3° Ed. .
ESTRATTO
Apri Voce completa

pag.618



1) id: cae01f49688a4cce9e81b42880d1a916)
Esempio: Rett. Tull. Estratti della rettorica nuova di Tullio.
4) Dizion. 3° Ed. .
ODIO
Apri Voce completa

pag.11005 [1105]



1) id: 392a8dc8a35a4fb2b36b204d59cbc97c)
Esempio: Albert. cap. 9. Odio, secondo Tullio, è veleno dell'amistade.
5) Dizion. 3° Ed. .
PURGATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.1284



1) id: 765f40c590104d2c879e377915960da7)
Esempio: Fir. Disc. Lod. Don. O purgatissime orecchie di Cicerone.
6) Dizion. 3° Ed. .
METODO
Apri Voce completa

pag.1031



1) id: 7d0f931cb8224eb48d2f99807bf0db0e)
Definiz: Ordine. Latin. via, atque ratio docendi, disse Tullio. Grec. μέθοδος.
7) Dizion. 3° Ed. .
MORALE
Apri Voce completa

pag.1056



1) id: b0ba64b73606408997c189394054502f)
Esempio: Dan. Inf. 14. E Tullio, e Lino, e Seneca morale.
8) Dizion. 3° Ed. .
INTRINSICARE
Apri Voce completa

pag.913



1) id: 894dec632833490e87e87ca421b6cf64)
Definiz: Mettere interna dimestichezza, e famigliarità con altrui. Lat. coniungere necessitudinem cum aliquo, disse Cicer.
9) Dizion. 3° Ed. .
DIRIMPETTO
Apri Voce completa

pag.526



1) id: 2e8257548a9a432da5b808770356a474)
Esempio: Dittam. E quel, che vedi, che t'è dirimpetto, È Cicerone.
10) Dizion. 3° Ed. .
CALOGNA
Apri Voce completa

pag.263



1) id: 6db9323c78934898b0ed39868967ba8c)
Esempio: Cic. Pist. Quint. Quella acerbissima calogna, cioè falsa accusazione.
11) Dizion. 3° Ed. .
SCONVENEVOLEZZA
Apri Voce completa

pag.1477



1) id: b6c43a6e6a0a42c7852b61e96e25c2c4)
Esempio: Pist. Cic. Quin. La loro avarizia, e le loro sconvenevolezze.
12) Dizion. 3° Ed. .
SFRENAMENTO
Apri Voce completa

pag.1520



1) id: fd7234402d0a460a89874a83eaa85e2d)
Esempio: Pist. Cic. a Quin. Dov'è infinita licenzia, cioè sfrenamento degli huomini.
13) Dizion. 3° Ed. .
PIISSIMO
Apri Voce completa

pag.1216



1) id: 9a4751a6ac0f4f93af128e53e9feaa75)
Definiz: Superl. di Pio. Lat. piissimus, disse Curzio, benchè Cicerone dica non esser latino.
14) Dizion. 3° Ed. .
TRACONVENEVOLE
Apri Voce completa

pag.1711



1) id: d542a6ba87cf4b44b1fcb4ff9d8be1c4)
Esempio: Sen. Pist. Tuttavia traconvenevole non mi par quello, che Tullio usa, ch'egli appella cavillazioni.
15) Dizion. 3° Ed. .
CAVILLAZIONE.
Apri Voce completa

pag.308



1) id: ca173842e0964af680f2cf0674043a3f)
Esempio: Sen. Pist. Tuttavia traconvenevole nome mi par quello, che Tullio usa, ch'egli chiama cavillazioni.
16) Dizion. 3° Ed. .
AVVENEVOLE
Apri Voce completa

pag.179



1) id: e4fcb362c4904986ab7c6e1616e29899)
Esempio: Liv. dec. 3. Tullio, il quale era tanto probo, e avvenevole, fu molto pregiato.
17) Dizion. 3° Ed. .
PROBO
Apri Voce completa

pag.1261



1) id: 41659791beee4369a7025a7492ccc398)
Esempio: Liv. Decad. 3. Tullio, il quale era tanto probo, e avvenevole, fu molto pregiato.
18) Dizion. 3° Ed. .
SPORRE
Apri Voce completa

pag.1596



1) id: 4c9ce697b55b4eba8877d3c38dc332d0)
Esempio: G. V. 8. 10. 2. E fu quelli, che spuose la Retorica di Tullio.
19) Dizion. 3° Ed. .
CONCORSO
Apri Voce completa

pag.377



1) id: 21de4e4d68f54dc8b7c43d26a737f453)
Esempio: Tusc. Cic. Democrito lo formò di leggieri corpuzzi da un concorso fortuito.
20) Dizion. 3° Ed. .
ASTIARE
Apri Voce completa

pag.160



1) id: 70080478f0ce45719692095b132479a3)
Esempio: Tac. Dav. Dial. Eloq. 415. Credo, che Claudio Asinio, e Cicerone stesso s'odiassono, astiassono.