Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 492 msec - Sono state trovate 8760 voci

La ricerca è stata rilevata in 24113 forme, per un totale di 15070 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
23505 608 24113 forme
14745 325 15070 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
240) Dizion. 3° Ed. .
PRETAZZUOLO.
Apri Voce completa

pag.1255



1) id: b14097f4d9674defbbea9ea9cf520033)
Esempio: Lor. Med. Canz. Ball. 27. Che vergogna è per un pretazzuolo, Abbandonare un suo servo fedele.
241) Dizion. 3° Ed. .
VICINATO
Apri Voce completa

pag.1778



1) id: 5539966c00c54593b579a7faca8cc7b1)
Esempio: Lor. Med. Canz. Vo' cantare una canzona, La quale fia onesta, e buona, Riprendendo 'l vicináto.
242) Dizion. 3° Ed. .
OGNOTTA.
Apri Voce completa

pag.1111



1) id: 5c638a89371f4c63ae5b965169d8393d)
Esempio: Lorenz. Med. Nenc. Ch'ognotta, ch'io la sento ricordare, Il cuor mi brilla.
243) Dizion. 3° Ed. .
CASTELLO
Apri Voce completa

pag.299



1) id: 02d37dcfbb5541508880579a9f2c8139)
Esempio: Dan. Inf. 15. Per difender lor ville, e lor castelli.


2) id: fea0415a7fa0485a961698a522f47cc5)
Esempio: Cap. Bott. Come può ben conoscere in se ciascuno, quando standosi talvolta in ozio, pensa, e discorre seco stesso, faccendo mille ghiribizzi, e mille castelli in aria.
244) Dizion. 3° Ed. .
SCAMBIETTARE
Apri Voce completa

pag.1452



1) id: 0bd0068994914985a424467afd4291f3)
Esempio: Lor. Med. Nenc. Quando ella compie il ballo, ella s'inchina, Poi torna indietro, e duo tratti scambietta.
245) Dizion. 3° Ed. .
BICA
Apri Voce completa

pag.221



1) id: 740da07ad8994e31aeaa6d8242d47c1a)
Esempio: Lor. Med. Canz. Come tu t'adiri un tratto, E tu monti in sulla bica Colla tua cristiana.
246) Dizion. 3° Ed. .
PONDERARE
Apri Voce completa

pag.1229



1) id: 9e5de3a5149c40e6ab9d119e859a5b23)
Esempio: Lor. Med. Com. Perchè le sentenze, e giudizzj degli huomini più presto si debbono ponderare, che numerare.
247) Dizion. 3° Ed. .
SGRANARE.
Apri Voce completa

pag.1523



1) id: 3726474b10844b0593fb1b57e369696c)
Esempio: Lor. Med. Canz. Ogni vivanda al gusto mi par grave, Fuor che sgranar baccelli, e mangiar fave.
248) Dizion. 3° Ed. .
QUADRATO
Apri Voce completa

pag.1289



1) id: 3d0e0b5295c4447fb0f1895ffdea3ed9)
Esempio: Lor. Med. Nenc. Non vidi mai la più pulita testa, Ne sì lucente, ne sì ben quadrata.
249) Dizion. 3° Ed. .
PELLE PELLE
Apri Voce completa

pag.1175



1) id: 2e67411c810a4b008c8c64cc1fcc2b5f)
Esempio: Lor. Med. Nenc. Il cuor mi crebbe allor più d'una spanna, Le lagrime mi vennon pelle pelle.


2) id: e3ee42a2e59a4d0ea1a14756fd634312)
Esempio: Lib. Son. Questo è un trassinarti pelle pelle.


3) id: 2078f9359a1740c48ff3457ece1c16a1)
Esempio: Fir. Rim. Bur. E' basta sol toccarle pelle pelle.
250) Dizion. 3° Ed. .
STRALUCENTE
Apri Voce completa

pag.1629



1) id: 884b027437c74176b3720e213da3c425)
Esempio: Lor. Med. Nenc. Se tu sapessi Nencia il grande Amore, Ch'io porto a tuo' begli occhi stralucenti.
251) Dizion. 3° Ed. .
NIMBO.
Apri Voce completa

pag.1086



1) id: c5c3ba7b43d841f58c06f46a611ae409)
Esempio: Lor. Med. Stanz. Ma se leva del Sol la luce a noi, Piovendo un nimbo tempestoso, e spesso, ec.
252) Dizion. 3° Ed. .
A BACÌO.
Apri Voce completa

pag.1



1) id: a85f5e6d31c44bc1a4ae24a1c549b647)
Esempio: Lorenz. Med. canz. Non vorrà, che questi fiori, Sempre mai stieno a bacío.
253) Dizion. 3° Ed. .
MOCCIO.
Apri Voce completa

pag.1047



1) id: ec53fe8d20b24569961f959887f854bd)
Esempio: Lorenz. Med. Canz. Sempre fa una zambracca, Col suo naso pien di mocci.
254) Dizion. 3° Ed. .
VOLTARE.
Apri Voce completa

pag.1806



1) id: 4c5e79f48b364db1b74e83110703e275)
Esempio: Lorenz. Med. Canz. E più biascia, che le mule, Quando intorno mi volteggia.


2) id: 0b99237b7a184fe1b7bffd72017baff7)
Definiz: §. E da Voltare, Voltoio: onde Voltoio si dice a una Parte della briglia, dove son le campanelle, alle qua' s'attaccan le redini.
255) Dizion. 3° Ed. .
ZAMBRACCA
Apri Voce completa

pag.1823



1) id: ca7505ed37f24343b738717fa2ffb632)
Esempio: Lorenz. Med. Canz. Sempre fu una zambracca, Col suo naso pien di mocci.


2) id: 342359306d554b59ae96dbbb9f5bba1f)
Esempio: Cant. Carn. Come il vaso del latte è tutto pieno Colasi, e ponsi al fuoco, e vuole almeno Due pezze bianche, benchè molte fieno Zambracche, che non han tal discrezione (femmine vili)
256) Dizion. 3° Ed. .
PAGATORE
Apri Voce completa

pag.1142



1) id: 09d650999803439599000409a202fb16)
Esempio: Lorenz. Med. Laud. Se egli è benigno, e pro, Deh non esser sì tristo pagatore.
257) Dizion. 3° Ed. .
SANTITÀ, SANTITADE, e SANTITATE
Apri Voce completa

pag.1436



1) id: 8d04024bc44141cd83f528293e7f6070)
Esempio: Boc. Nov. 60. 7. Avrebbe forza di guastare ogni lor virtù, ogni lor senno, ogni lor santità.
258) Dizion. 3° Ed. .
MAGREZZA
Apri Voce completa

pag.984



1) id: c5b412c5c16b4ed5ba24344c047a013d)
Esempio: Dan. Purg. 23. Di lor magrezza, e di lor trista squama.


2) id: a8cd4609b6c245edbdaeafb5f0dbe1f6)
Esempio: E Dan. Purg.Cant. 24. E per magrezza, e per voler leggiera.
259) Dizion. 3° Ed. .
DISCREPANZA
Apri Voce completa

pag.538



1) id: 866b92ef3e98422aa78cde7a22c9a565)
Esempio: Cant. Carn. E se fra lor vien qualche discrepanza.