Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 522 msec - Sono state trovate 8760 voci

La ricerca è stata rilevata in 24113 forme, per un totale di 15070 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
23505 608 24113 forme
14745 325 15070 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
280) Dizion. 3° Ed. .
SGOMENTATO
Apri Voce completa

pag.1520



1) id: 88691227ee5f42e2868f88bdbf0fb2d1)
Esempio: Cavalc. Med. Cuor. Andava, tutto sgomentato, errando, e vagando.
281) Dizion. 3° Ed. .
LEONINO, e LIONINO.
Apri Voce completa

pag.949



1) id: dfa1c9cb0d0443529a5ba834725dd267)
Esempio: Med. Arb. Cr. La crudezza leonina della Giudaica ferocitade.
282) Dizion. 3° Ed. .
DISTINTAMENTE
Apri Voce completa

pag.558



1) id: b3715c65778842c58b4e61693fb7327e)
Esempio: Cavalc. Med. Cuor. A dimostrare più distintamente sua gravezza.
283) Dizion. 3° Ed. .
SCANDALO, e SCANDOLO
Apri Voce completa

pag.1452



1) id: 2f6becf6c19e4bf18ec2c6998f05e940)
Esempio: E Med. Cuor. A niuno volli mai fare scandalo.


2) id: 136e16af42fa47a0bff97717ed9b7ae3)
Esempio: Fir. Asin. 238. Ingannando quelli buoni omiciatti, e semplici donnicciuole, danno lor fra le mani, in iscandolo, e disonor grande de' veri religiosi.
284) Dizion. 3° Ed. .
IMPASSIBILITÀ, IMPASSIBILITADE, e IMPASSIBILITATE
Apri Voce completa

pag.837



1) id: 450a6f3d074f45cd8022a752980f0cc0)
Esempio: Cavalc. Med. Cuor. Lo stesso è impassibilità, e immortalità.
285) Dizion. 3° Ed. .
MONDISSIMO
Apri Voce completa

pag.1053



1) id: 4a535e86e60549b2a2cbd4964d364604)
Esempio: Med. Arb. Avvegnachè ella fosse tutta mondissima, e pura.
286) Dizion. 3° Ed. .
MENTALMENTE
Apri Voce completa

pag.1023



1) id: 165c76f2a99a43998f3ebe047d83f551)
Esempio: Med. Arb. Cr. Guata, e contempla mentalmente con saviezza.
287) Dizion. 3° Ed. .
GIRARE
Apri Voce completa

pag.771



1) id: c9f8e8ec1a0d460fac4fcd1cc6c7ae72)
Definiz: §. Girare: Pur nel med. sign. neutr. assol. Lat. circumire.


2) id: 04b5b76efc12459d9e1d7fcc69b70d81)
Esempio: E Petr. Son. 186. Poi s'avvien, ch'appressando a me li gire.


3) id: 356b9e3cb67645cb91d775fb9e957fb4)
Esempio: Petr. Son. 14. Occhi miei lassi, mentre ch'io vi giro Al bel viso di quella.


4) id: d035036c5d184f0895e6666d5ccfbb2a)
Esempio: Ambr. Cof. 1. 3. I casi degli stati son teneri, Piston, bisogna girar largo a' canti.
288) Dizion. 3° Ed. .
INCREATO
Apri Voce completa

pag.862



1) id: 01b99717852f4c6a8586d6f59b796d21)
Esempio: Med. Arb. Cr. L'unigenito figliuol di Dio verbo increato.
289) Dizion. 3° Ed. .
REPETIZIONE, e RIPETIZIONE.
Apri Voce completa

pag.1339



1) id: 2689914da64d4456a0b53c6a513dd549)
Esempio: Caval. Med. Cuor. Repetizione è confermamento del precedente capitolo.
290) Dizion. 3° Ed. .
INTEGAMARE
Apri Voce completa

pag.901



1) id: 4d582eaa2dfd48b2914b412d3c59e554)
Esempio: Lorenz. Med. Canz. O quanto è buona la fava menata, E unta ben, quand'ell'è integamata.
291) Dizion. 3° Ed. .
MENNO
Apri Voce completa

pag.1021



1) id: e40d88861433427ab0724e6d3da636c8)
Esempio: Lorenz. Med. Canz. Ella disse: tu se' menno, Le ne fece la mostra a Prato.


2) id: 3441f5c8999c4197be3fa73943857cdf)
Esempio: Dittam. Ch'al Mondo per tal patto venni, E ch'io devessi venir bene stimo, Che contro a ciò tutti i pensier son menni.
292) Dizion. 3° Ed. .
CONSACRATO, e CONSECRATO
Apri Voce completa

pag.388



1) id: 2f1d04a19b934b11b21886ec6c9c69ee)
Definiz: Add. da' lor verbi. Lat. consecratus.


2) id: 6bfafa7ef301482e9bf13a7b8369a5c5)
Esempio: Petr. Son. 81. Sempre al loco ritorno, Che per te consecrato onoro, e colo (qui per simil.)
293) Dizion. 3° Ed. .
INFRACIDATO, e INFRADICIATO
Apri Voce completa

pag.880



1) id: b0fe295b45004c51927f8fa58f170f8b)
Definiz: Add. da' lor verbi. Latin. putrefactus.
294) Dizion. 3° Ed. .
CONDANNATO , e CONDENNATO
Apri Voce completa

pag.377



1) id: 94bef9e8329e4585be65c3f56746c248)
Definiz: Add. da' lor verbi. Lat. damnatus.
295) Dizion. 3° Ed. .
CALCOLATO, e CALCULATO
Apri Voce completa

pag.260



1) id: e97a64ebadcf42f68b0de08b0bce75d0)
Definiz: Add. da' lor verbi. Lat. computatus.
296) Dizion. 3° Ed. .
INTONATO, e INTUONATO
Apri Voce completa

pag.910



1) id: 34418cbefaef489da4e01dfba7223aa9)
Definiz: Add. da' lor verbi. Gr. προσφωνούμενος.
297) Dizion. 3° Ed. .
INTORNIATO, e INTORNEATO
Apri Voce completa

pag.911



1) id: 330b2fd06f1b4de7a7715a1005359ac0)
Definiz: Addiet. da' lor verbi. Cinto, circondato.
298) Dizion. 3° Ed. .
PREDARE
Apri Voce completa

pag.1247



1) id: 9c597e136c0948f3a765beb88d96a72a)
Esempio: Lor. Med. Com. Si riduce in fine per necessità, a predar quello, che più facilmente può avere dalla cosa amata.
299) Dizion. 3° Ed. .
PASTO
Apri Voce completa

pag.1167



1) id: 2cdb4618b0cd42f9ae011f375683d2e8)
Esempio: Lor. Med. Com. Comune natura degli amanti, e pasto dell'amorosa fame sono pensieri, e malinconie piene di lagrime, e sospiri.


2) id: 06fad30b846e40f481b81312f1f8b94e)
Esempio: Bern. Rim. Non giucate alla palla dopo pasto.


3) id: 5bb6c34ecc3444968a72e1cff1429089)
Esempio: Bern. Orl. 1. 23. 1. Questi draghi fatati, questi incanti, Questi giardini, e libri, e corni, e cani, E huomini salvatichi, e giganti, E fiere, e mostri, ch'hanno visi umani, Son fatti, per dar pasto agli ignoranti.