Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 392 msec - Sono state trovate 4739 voci

La ricerca è stata rilevata in 12518 forme, per un totale di 7746 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
12442 76 12518 forme
7703 43 7746 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 3° Ed. .
VENTOSA
Apri Voce completa

pag.1763



1) id: d289c1605c344975bddc8e7e63bd8871)
Esempio: Maestr. Aldobr. Le ventose si voglion porre, quando la Luna è piena.
81) Dizion. 3° Ed. .
TASTA.
Apri Voce completa

pag.1667



1) id: 569fdc71277a4511912928ec69ef2a49)
Esempio: M. Ald. E ancora potete prendere una tasta di bambagia.
82) Dizion. 3° Ed. .
DIPELARE
Apri Voce completa

pag.520



1) id: 479eb1927c5f42b8975aa0ee7e8d6204)
Esempio: Maestr. Aldob. Fatelo cuocer tanto, che quando voi vi mettete la piuma, che la dipeli.
83) Dizion. 3° Ed. .
NUTRICAMENTO
Apri Voce completa

pag.1098



1) id: 1038780b76874904ae0f0c4cbd44841b)
Esempio: M. Aldobr. I membri tutto giorno attraggono li loro nutricamenti.


2) id: 53caac73718543a49861333f4e6c1474)
Esempio: M. V. 3. 104. Erano i popoli di Toscana fuor di speranza di ricogliere grano, biade, o altre frutte, per nutricamento di quattro mesi.
84) Dizion. 3° Ed. .
SOPRAVVIVOLO
Apri Voce completa

pag.1562



1) id: 321f7d577ebc489e888a9402e0ef161e)
Esempio: M. Aldobr. Rec. rose, lattughe, porcellana, e cavolo, e sopravvivolo.
85) Dizion. 3° Ed. .
MULIACA, e MELIACA
Apri Voce completa

pag.1067



1) id: 28e9cfc1250e4ad09f1c36c48f3fcebf)
Esempio: M. Aldobr. E siccome di mangiare concorde mellóni, lumíe, muliache.
86) Dizion. 3° Ed. .
VIOLETTA
Apri Voce completa

pag.1778



1) id: 65b4685f2f604b668e3d106ec9840600)
Esempio: M. Aldobr. Imprima si farà fare una decozione di violette.
87) Dizion. 3° Ed. .
FARNETICHEZZA
Apri Voce completa

pag.659



1) id: 8a0f231c3e6c488199df3b9cbc3956a8)
Esempio: M. Aldobr. Termina in flusso di sangue, e in farnetichezza.
88) Dizion. 3° Ed. .
BABBO
Apri Voce completa

pag.187



1) id: c8f8bcc413ca4c62a0c60dc63df52efe)
Esempio: M. Aldobr. Sì. come a dire, mamma, babbo, o simili.
89) Dizion. 3° Ed. .
PANNO
Apri Voce completa

pag.1150



1) id: 9b7649fd353f433ab4dd8ed5a2b2be0c)
Esempio: M. Aldobr. Panno è generato nell'occhio, per cagion d'alcuna percussione.
90) Dizion. 3° Ed. .
NERBOSO, e NERBOROSO
Apri Voce completa

pag.1083



1) id: 4f6b347dedb24342aee22fde4767c5e2)
Esempio: M. Aldobr. Perciocchè la sostanza dello stomaco è molto nerborosa.
91) Dizion. 3° Ed. .
RICACCIARE.
Apri Voce completa

pag.1348



1) id: 19e8927b5d934dbc91ff3e015d2872c5)
Esempio: M. Aldobr. La natura gli ricaccia a' membri di fuori.
92) Dizion. 3° Ed. .
BRADO
Apri Voce completa

pag.238



1) id: db4db651e0dc4c78ac3b0386db6f37e5)
Esempio: M. Aldobr. Vagabondo, come becco: non domato, come brado toro.
93) Dizion. 3° Ed. .
CHETO
Apri Voce completa

pag.323



1) id: e080e1dd51ae4defa3e4643035e08893)
Esempio: M. Aldobr. Quegli, che dimorano nel mar morto, e cheto.


2) id: 5b45ab8a55b44ed880b3d85ca1cd51ff)
Esempio: E M. Aldobr. altrove. I pesci, ec. son meglio, che quelli degli stagni cheti, che i pesci degli stagni cheti non sono utili a usare a natura d'huomo.
94) Dizion. 3° Ed. .
BENEDETTA
Apri Voce completa

pag.214



1) id: f0bc82e960d04840bc5824373f553792)
Esempio: M. Aldobr. E nella detta decozione mezz'oncia di benedetta distemperata.
95) Dizion. 3° Ed. .
CASSIA
Apri Voce completa

pag.298



1) id: 8d20efc43ad54a1c8b5b93e4d9d9a2bc)
Esempio: M. Aldobr. Appresso si conviene stemperare un'oncia di cassia fistola.
96) Dizion. 3° Ed. .
BRISCIAMENTO
Apri Voce completa

pag.242



1) id: 5da8d207592d420295270321167b6a0e)
Esempio: M. Aldobr. E puotene avvenire febbre, e brisciamento delle membra.
97) Dizion. 3° Ed. .
FRODOLENTE
Apri Voce completa

pag.728



1) id: 6edff9155cd44e39b9346f5e5d798df4)
Esempio: M. Aldobr. B. V. Lussurioso, come porco, frodolente, come golpe.
98) Dizion. 3° Ed. .
DISCIPIDEZZA
Apri Voce completa

pag.533



1) id: b5f92acd75cb48f5b7506ebf7fc61442)
Esempio: M. Aldobr. B. V. Son questi, ec. untuosità, acetosità, discipidezza.
99) Dizion. 3° Ed. .
ACUITÀ, ACUITADE, e ACUITATE.
Apri Voce completa

pag.28



1) id: 2740804da1534e0fa57eef5da6f4dcad)
Esempio: M. Aldobr. Pugne i detti membri per la sua acuitade.