Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 579 msec - Sono state trovate 17113 voci

La ricerca è stata rilevata in 65142 forme, per un totale di 47416 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
63711 1431 65142 forme
46598 818 47416 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 3° Ed. .
SERVIMENTO
Apri Voce completa

pag.1511



1) id: f6fcec78e70a4c08b428f861b894b4c3)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Per lealtà convien, che si mantegna, E per bel servimento.
121) Dizion. 3° Ed. .
UGNIMENTO
Apri Voce completa

pag.1778



1) id: 429670df42b643698aaa3c58c198acb2)
Esempio: Pist. S. Ant. P. N. E sarà più utile per l'anima sua questo ugnimento.
122) Dizion. 3° Ed. .
SALAMANDRA
Apri Voce completa

pag.1426



1) id: bdbbc95cab21412087685c243b17d5db)
Esempio: Rim. Ant. P. N. La Salamandra audivi, Che dentro il fuoco, vive, stando sana.
123) Dizion. 3° Ed. .
DISDEGNANZA
Apri Voce completa

pag.539



1) id: 87ebca322d5a4f829d3b1340202c89d8)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Non vivo in disperanza, Ancorchè mi diffidi La vostra disdegnanza.


2) id: 1833f4143d0b4113a9074beb39ccd0a0)
Esempio: Rim. Ant. Dan. Maian. 83. Donna la disdegnanza Di voi mi fa dolere.
124) Dizion. 3° Ed. .
FINIMENTO
Apri Voce completa

pag.691



1) id: 0a5ca8e54771441cbd43cb64585d62db)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Che buona comincianza, in dispiacere Torna, se è malvagio finimento.


2) id: ed9907a45d794d9a9436fb9dda27ce26)
Esempio: Pallav. Stor. Conc. 706. Che avevali indottti a volere il finimento del Concilio.
125) Dizion. 3° Ed. .
DOPPIERE, e DOPPIERO
Apri Voce completa

pag.576



1) id: 1224b1d9d2ec48b9bdb1257ec138e800)
Esempio: Poet. Ant. Guid. Guiniz. 107. Guid. Guiniz. Amor per tal ragion sta in cor gentile, Per qual lo foco in cima del doppiero.


2) id: 104dc64ef89844739017901250125db1)
Esempio: Dan. Par. 27. Come, in ispecchio, fiamma di doppiero Vede colui, che se, n'alluma dietro.
126) Dizion. 3° Ed. .
ATTITUDINE
Apri Voce completa

pag.167



1) id: cf66e28b068a4a858203a940f6b9e463)
Esempio: Amm. Ant. 2. 1. 1. Attitudine naturale a diverse cose dispone.
127) Dizion. 3° Ed. .
DIPORTARE
Apri Voce completa

pag.522



1) id: 06c3df16a3d3405aac63cbf68697d0bb)
Esempio: Nov. Ant. 43. 2. Donne si veniano a diportare alla fontana.


2) id: 8e131ea912ac48218b4660acf8bddab5)
Esempio: Rim. Ant. Cin. Pist. Perchè non dipartisti da me, lasso Lo spirito angoscioso, ch'io diporto.
128) Dizion. 3° Ed. .
IMPENDERE
Apri Voce completa

pag.838



1) id: 72860669685644a1ad4e162e780969a2)
Esempio: Nov. Ant. 83. 4. Messere, è uno oláro: andalo a impendere.


2) id: 93f0d9f9b58247fa8b8a2552eb4c7eb0)
Esempio: E N. ant. Nov. 56. 3. Guardava uno Cavaliere impenduto per la gola.
129) Dizion. 3° Ed. .
PULEDRO
Apri Voce completa

pag.1279



1) id: a17636c337dd4541a2f668757ecead60)
Esempio: Nov. Ant. 2. 2. Il puledro fu nutricato a latte d'asina.


2) id: 5637282ba4cc467a944ba4a8a1e4a756)
Definiz: §. A Maniera proverbiale.
130) Dizion. 3° Ed. .
POSCIA
Apri Voce completa

pag.1238



1) id: 6ba3e689baf94f0da410a56de6ee299c)
Esempio: Dan. Purg. 1. Poscia rispose lui.
131) Dizion. 3° Ed. .
ANGELICATA.
Apri Voce completa

pag.104



1) id: e1a3830c10bd4f92b6ed777a024040b8)
Esempio: Dan. Rim. Che siete angelicáta creatúra.
132) Dizion. 3° Ed. .
BENEDICERE
Apri Voce completa

pag.214



1) id: 1f45c5b6d235436eacaa5b55d2194ca9)
Esempio: Dan. Par. 24. Così benedicendomi cantando.


2) id: 027ce9516b47428cb673257626682bad)
Esempio: G. V. 11. 12. 1. E a ciò fare, e benedicere la prima pietra, fue il Vescovo di Firenze.
133) Dizion. 3° Ed. .
ALLEGRANZA.
Apri Voce completa

pag.66



1) id: 6d10319f117441228fad4e7b9d8a5c06)
Esempio: Dan. Rim. Di fuor mostro allegranza.
134) Dizion. 3° Ed. .
FIGURATO
Apri Voce completa

pag.685



1) id: d7e7a310b272440f8e7cffc2087b3c4f)
Esempio: Dan. Purg. 12. Secondo l'artificio figurato.
135) Dizion. 3° Ed. .
ALTISSIMO.
Apri Voce completa

pag.73



1) id: 8f50caa27a5b40919259f7063b03c713)
Esempio: Dan. Inf. 4. Onorate l'altissimo Poéta.


2) id: 04714b9b45eb4e8b9f4453ee003391e8)
Esempio: E Dan. Inf. di sotto. Così vidi adunar la bella squola Di quel Signor dell'altissimo canto [cioè eroico]
136) Dizion. 3° Ed. .
SUBITANAMENTE.
Apri Voce completa

pag.1644



1) id: f550c87019ce4520ac98738e479b9f6f)
Esempio: Dan. Rim. Ch'Amor m'assalì sì subitanamente.
137) Dizion. 3° Ed. .
QUALCHE FIATA.
Apri Voce completa

pag.1291



1) id: f6c6774ddbd34ae783136cd17126bdee)
Esempio: Poet. Antic. 52. 52. Se non che veggia lei qualche fiate.
138) Dizion. 3° Ed. .
DI TANTO.
Apri Voce completa

pag.561



1) id: 7b85a75ef8054c7793f3f5362abd0935)
Esempio: Poet. Ant. 9. Canz. Imp. Fed. Valor sor l'altre avete, E tutta caunoscenza; Nullo homo non poria Vostro presio contare, Di tanto bella siete.
139) Dizion. 3° Ed. .
PUNTONE
Apri Voce completa

pag.1283



1) id: f4e63551607d4389bd8a5baf8002a829)
Esempio: Dan. Pur. 9. Sette P nella fronte mi descrisse Col punton della spada.