Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 567 msec - Sono state trovate 10185 voci

La ricerca è stata rilevata in 26651 forme, per un totale di 16134 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
25940 711 26651 forme
15755 379 16134 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 3° Ed. .
PAROFFIA
Apri Voce completa

pag.1158



1) id: f5b103f807644c71b30bc393ca99d9ee)
Esempio: Benven. Imol. Paroffia, cioè abbondanza.
2) Dizion. 3° Ed. .
POLTRO.
Apri Voce completa

pag.1228



1) id: e1d376fbfb0444e291073df133a82845)
Esempio: Dan. Purg. 24. Come fan bestie spaventate, e poltre [Benvenuto da Imola, interpetra Giovincelle, e altri Pigre]
3) Dizion. 3° Ed. .
FOGGIATO
Apri Voce completa

pag.699



1) id: 60282e340e2f43a3abf893b07d6de7ac)
Definiz: Add. da Foggiare. Formato, ben grande, ben fatto, massiccio.
4) Dizion. 3° Ed. .
FESTEGGIATO
Apri Voce completa

pag.676



1) id: 6c1e17fa6fce4674bb479610becdf6fc)
Definiz: Add. da Festeggiare. Accarezzato, ben veduto.
5) Dizion. 3° Ed. .
BEN BENE
Apri Voce completa

pag.213



2) id: 067ee9404c914e87adfa71c925246008)
Esempio: Boc. g. 7. p. 2. Ne ancora spuntavano li raggi del Sole ben bene, quando tutti entrarono in cammíno.


3) id: de3f867aedf34dfab125d2a95653dc00)
Esempio: Filoc. Per la servata onestà sono contenta, che la mia età sia stata casta, alla quale ancora ben bene sì fatta cosa non si convenía.
6) Dizion. 3° Ed. .
BEN CONDIZIONATO
Apri Voce completa

pag.213



2) id: a323a2541f8e4f318799e8032ded94ed)
Definiz: Vale Bene in ordine, ben tenuto. L. benè servatus.


3) id: c31fc1698a1440a3bcde6f030927c579)
Esempio: All. 24. E s'è possibil non adoperato Rimandamelo ben condizionato.
7) Dizion. 3° Ed. .
BEN NATO
Apri Voce completa

pag.216



2) id: 2325e0285eff4cde8a74fcdb58700b48)
Esempio: Boc. Nov. 38. 5. Perciocchè dilungandosi da veder costei, ella gli uscirà dell'animo, e potremogli poscia dare alcuna giovane ben nata per moglie.


3) id: a21346098ef9484abe8d9e69e74606fb)
Esempio: Dan. Purg. 5. Ma s'a voi piace Cosa ch'i' possa, spiriti ben nati.


4) id: 8406aea1fe5a44b294295afba2872227)
Esempio: E Petr. Son. 240. Ma tu ben nata, che dal Ciel mi chiami.


5) id: 1454bad454704245aa0df658b6e32f30)
Esempio: Petr. Son. 130. Lieti fiori, e felici, e ben nat'erbe, Che Madonna passando premer suole.


6) id: 5092d6924f14443d9974ace3a4962774)
Esempio: Bemb. Lett. Costui è ben nato, ed eravi per la sua virtù, e buone condizioni molto creduto.
8) Dizion. 3° Ed. .
BEN TENUTO
Apri Voce completa

pag.216



2) id: 31ff9a5f75c347439a3b67d5cf557b62)
Definiz: Dicesi di Che che sia ben custodíto, e ben conserváto. Latin. conservatus.


3) id: b7bf9e9c87e84806bba7a76a006f45de)
Esempio: Fir. As. 204. Perciocchè gli stallóni di quella mandria, che per esser ben tenuti, e ben pasciuti, ec.
9) Dizion. 3° Ed. .
RECOGITATO.
Apri Voce completa

pag.1331



1) id: 2c1fd6477e934ab4b5baf5f7e8430c90)
Definiz: Ben pensato.
10) Dizion. 3° Ed. .
MANGIARE
Apri Voce completa

pag.995



1) id: 9b91fb17bca8403193376b3837ac22b2)
Esempio: E Bocc. Nov. 24. 10. Seco sempre recando, e ben da mangiare, e ben da bere.


2) id: c448694a5dcb421bb2d62c41b8c25d4a)
Esempio: Sen. Ben. Varch. 6. 16. Le cose da mangiare non si stimano, dall'uso, e dall'affetto, ma dalla consuetudine.


3) id: c307c6f9e4d247c3a5b70c74bad5f437)
Esempio: E Bocc. Testam. Un desco piccolo da mangiare d'assi di noce.
11) Dizion. 3° Ed. .
BEN GLI STÀ, BEN GLI STETTE
Apri Voce completa

pag.215



2) id: e5156c59ab454b96a299dc7da238fcc2)
Esempio: Morg. Io non voglio allegarti un ben gli stette.


3) id: 723b063c969a4cca86e15b741e77740a)
Esempio: Fir. Luc. E sai s'ognun direbbe ben gli sta.


4) id: 48aa5e17e5fd4330b4f91c28ee66d028)
Definiz: Voci composte da Bene, e Stare, intrapostovi il pronome gli: e vale Secondo il dovere. L. meritò obtigit.


5) id: ef3a316683714a8fa162e6b38ac9c580)
Esempio: Franc. Sacch. Per menar la bacchetta, oltre al debito modo, n'acquistò un ben gli sta, che mai non gli venne meno (Qui parla d'uno, che gli era stato fatto un taglio, o frego sul viso)
12) Dizion. 3° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.451



2) id: c7654b87075645ea9ab0a980169d452d)
Esempio: Vit. Cr. Cominciò a andare da Nazzarette a Ierusalemme.


3) id: c88d57d2897e40ab81a41f4bbedc7907)
Esempio: Boc. Proem. 7. Se da nuovi ragionamenti non è rimossa.


4) id: ac67cd2b242749aa9d765c4fbc98e833)
Esempio: Dant. Inf. 32. Che non è impresa da pigliare a gabbo Descriver fondo a tutto l'Universo, Ne da lingua, che chiami mamma, o babbo.


5) id: c4f4c0c040084e6698d04ffaffc4752e)
Esempio: Petr. Son. 137. Pien d'un vago pensier, che mi disvia Da tutti gli altri.


6) id: ed57b471df5e4405b126d301e6252fb9)
Esempio: Boc. g. 4. p. 13. Per certo chi non v'ama, e da voi non desidera d'essere amato, ec.


7) id: 9b48c3906dd54ea78251953c03ab0d86)
Esempio: E Bocc. Nov. 26. 11. E s'e' non fosse, che, ec. io me l'avrei per sì fatta maniera levato da dosso.
13) Dizion. 3° Ed. .
DA'
Apri Voce completa

pag.451



2) id: 6889bef7792a4df3a81d7ae4d5424494)
Esempio: Boc. Proem. 6. Da' voleri, da' piaceri, da' comandamenti de' padri, ec.


3) id: 8c02e82c71804a0ea0f80800cf6c6d17)
Definiz: E Dagli, quando non è voce del verbo Dare, è affisso simile a Dalli, e s'usa, quando la parola, che segue, comincia da vocale: come Dagli huomini, ec. o da S, seguita da consonante.


4) id: e3cd603f4b4e4de48554d2bc330dd612)
Esempio: E Bocc. Nov. 72. 8. Lo scaggiale da' dì delle feste.


5) id: 2931bb59522f4791a6ecf72c6f2a677d)
Definiz: Dallo, Dalli: Dalla Dalle, tutti proposizione, o segno di caso affisso all'articolo, divenuti una sola di due parole, composti dal Da lo, Da li, Da la, Da le, a' quali l'uso, per cagion di pronunzia, ha raddoppiata nel mezzo la consonante, e congiuntigli insieme. Con riguardo, che allora che la voce seguente, da vocale cominci, o dalla S seguita da altra consonante, non mai si tronca l'articolo, o si usa l'apostrofo, ma distesamente si scrive, e si profferisce.


6) id: e35f1e415d7348d097ab468117656ab5)
Definiz: Coll'apostrofo. Voce tronca da Dai, o Dalli, che è proposizione, o segno di caso affisso all'articolo.
14) Dizion. 3° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.451



2) id: 68228a1de199467cb2ba74433a50355c)
Definiz: §. Da, anche talora esprime la forza della particola SINO: e vale Sin da.


3) id: ca32bb2ce8bc48d9b3a111dcdf42ad5c)
Esempio: Petr. 3. 3. Da quel tempo ebbi gli occhi umidi, e bassi.


4) id: 9e0760eaa50b484db15c45679c5c4980)
Esempio: E Bocc. Nov. 20. 8. Essendo a lui il Calendario caduto da cintola.


5) id: 3b688a6a54354108867f231de72477fc)
Esempio: Boc. Nov. 100. 29. Ove colei in continue fatiche da piccolina era stata.


6) id: 37cd9e65186346ee8018711e2203c4f8)
Esempio: Boc. Nov. 50. 21. Voi siete tutte così fatte, ec. che venir possa fuoco da Cielo, che tutte vi arda.


7) id: 1aeee59cd47f4439b56ed1e1a68c4fb5)
Esempio: E Bocc. Nov. 13. 23. Maravigliossi Alessandro, udendo la moglie esser figliuola del Re d'Inghilterra, ec. da altra parte il Papa, ec.
15) Dizion. 3° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.451



2) id: d18b055a2b244e9a8ddc0e1a15c69730)
Esempio: Liv. M. Che gli biasimava duramente, ora da follia, ora da codardia.


3) id: d7aef8a62efb4868a3e2276eebb63dc6)
Esempio: E Bocc. Proem. n. 7. Hanno molti modi da alleggiare, o da passare quello.


4) id: 3a1389df0e4e4f2082820c78dde9188b)
Esempio: E Bocc. Nov. 18. 28. La donna, a cui più tempo da conforto, che da riprension pareva, ec.


5) id: cfb9e851a10e47b7862cd6f5a00933db)
Esempio: Boc. Nov. 49. 16. Degno cibo da voi il reputai.
16) Dizion. 3° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.451



2) id: 916fa06fd62f402c8af1c3b3a9de551e)
Esempio: Esempio del Compilatore Da me, Da te, ec.


3) id: 16fb0e9c40984311af1b3725904d90d6)
Definiz: §. Diciamo anche Da per me, Da per te.


4) id: 23e79745c839451c90b30e0d9b3a0b6c)
Esempio: Dan. Purg. 1. Poscia rispose lui: da me non venni.


5) id: 2065850283c04639b691971c7cf3dafe)
Esempio: Lib. Cur. Malat. Molte malattie gueriscono da per se, senza l'opera del medico.


6) id: 98afaf4976384e64a06fadb7c5dc146a)
Esempio: Tav. Rit. Tu ci anderai da per te, perchè io non voglio venirvi.
17) Dizion. 3° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.451



2) id: a347a91236fa4060a4adc51f51483bf1)
Esempio: E Bocc. Nov. 27. 30. Io voglio stanotte poter venir da voi.


3) id: f3c8042a9ed843f5b08ea2a7782765d9)
Esempio: E Bocc. Nov. 26. 15. Adunque, disse la buona femmina: andatevene da lui.


4) id: ee12993407964b1ba5cec944116c3576)
Esempio: Boc. g. 3. p. 4. Esso avea intorno da se, e per lo mezzo, ec.


5) id: 925def927f01431b84b7232a143af679)
Esempio: Sen. Pist. Non andrò io per la traccia di coloro, che furon dinanzi da noi?


6) id: e0a23f1e7fcd45119cdadd695de56dc1)
Esempio: E Bocc. Nov. 79. 34. Andrà faccendo per la piazza, dinanzi da voi, un gran sufolare.


7) id: d681f44f084f4cc6b6707443139f06b0)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E questa fanciulla verrà dinanzi da voi, e farà queste sue giullerie.


8) id: 18bb171a6e224e40afc43da387b68cd6)
Esempio: Boc. Nov. 20. 10. Io vi menerò da lei, e son certo, che ella vi conoscerà.


9) id: f56a47cb5b1c49a6b8aaa4cac4278142)
Esempio: E Bocc. Nov. 23. 5. E fattosel chiamare, disse. Quando gli piacesse, da lui si volea confessare.


10) id: e01908c6a2054d18baaefd2b9c10dd9e)
Esempio: Omel. Orig. Ella si levò, molto per tempo, una mattina dinanzi da tutti, e venne con prezioso unguento.


11) id: 36d28d41fa8b475da67b93c9c358f3c5)
Esempio: E Bocc. Nov. 99. Il Saladino venuto da lui, saputa la cagione del suo dolore, lo biasimò forte.
18) Dizion. 3° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.451



2) id: 396c9ee07ff74f90b1324d300efb1731)
Esempio: M. V. 8. 38. Qui cominciò l'odio da' gentiluomini al popolo.
19) Dizion. 3° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.451



2) id: 85d64cd91cab4ab3b410e9cdb8ed2451)
Esempio: Boc. g. 5. fin. Verso un rivo d'acqua chiarissima, il quale d'una montagnetta discendeva in una valle ombrosa, da molti arbori, con lento passo se ne andava.
20) Dizion. 3° Ed. .
DA
Apri Voce completa

pag.452



2) id: 466dade788b6494d83cd2cd4e4dd416f)
Esempio: Esempio del Compilatore da zanni, da bravo, da huomo, da donna.


3) id: d0704a5626e74381a2769c5ace5a3104)
Esempio: Tratt. Gov. Fam. Non voler permettere, che i fanciulli vestano mai da donna.