Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 537 msec - Sono state trovate 21683 voci

La ricerca è stata rilevata in 64479 forme, per un totale di 42660 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
64205 274 64479 forme
42522 138 42660 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 3° Ed. .
LENZATO
Apri Voce completa

pag.949



1) id: 3914986dcc88475fa2a2e24d88cc8ef8)
Esempio: Lab. n. 254. Quando i Pisani col vermiglio cavalcavano, colla testa lenzata, e stretta.
81) Dizion. 3° Ed. .
RICOLTA
Apri Voce completa

pag.1353



1) id: 67c5e8967d3d4a01a8e52b2537544115)
Esempio: Lab. n. 237. Ti dirà, ec. se i Ciciliani avranno buona ricolta, o no.
82) Dizion. 3° Ed. .
DECIMO
Apri Voce completa

pag.484



1) id: b2d6baa3e98246ee94a0a6d29a7dcbf3)
Esempio: Lab. num. 229. Erano da esser chiamate savie, e tutte l'altre decime, e mocciose.
83) Dizion. 3° Ed. .
ABBELLIRE
Apri Voce completa

pag.1



1) id: 5a0c4ace81704e369b1740ed8992fce0)
Esempio: Lab. 173. Chi della cagione di questo suo abbellirsi, con tanta sollicitudine, domandata l'avesse.


2) id: 5ae06b6d6e0f4a7ab2c6545b05751adc)
Definiz: §. Per piacere, aggradire, giudicare esser bene. Lat. arridere, gratum esse.
84) Dizion. 3° Ed. .
IMMACULATO
Apri Voce completa

pag.832



1) id: 104757190afb4c1c8e05fb3504aba53f)
Esempio: Lab. n. 156. Servata l'anima loro immaculata, meritarono di divenir compagne a colei, ec.
85) Dizion. 3° Ed. .
RAGGUAGLIARE.
Apri Voce completa

pag.1312



1) id: 1784b1ebd75349be9224ed0b157a6269)
Esempio: Lab. num. 230. Di che niuna menzion feci, quando l'altre andai ragguagliando [cioè Paragonando]
86) Dizion. 3° Ed. .
MODERNO
Apri Voce completa

pag.1048



1) id: 56c17732f14c4040aa5fe9e17290b27f)
Esempio: Lab. n. 73. Condiscendemmo alle moderne, tra le quali il numero trovandone piccolissimo, ec.


2) id: e1e52a7e0ecc4e36a1db59af91e76b93)
Definiz: §. Moderno: Secondo l'uso presene. Lat. nuperus, recens, hodiernus, nostrorum temporum
87) Dizion. 3° Ed. .
BARATRO
Apri Voce completa

pag.197



1) id: 79517e14d1ec447e8c048040cec0e4da)
Esempio: Lab. n. 335. Acciocchè in quel baratro non cadessi, ove niun può poi rilevarsi.
88) Dizion. 3° Ed. .
IN QUANTO
Apri Voce completa

pag.894



1) id: da06aa2cc4e44e3397de6454851d624d)
Esempio: Lab. n. 65. Le voci de' quali, in quanto, di così fatto amore favellino.


2) id: 24e1b7e23c0b413fb4f5807986c16709)
Esempio: Lab. n. 33. Speranza di alcuna salute mi recò, in quanto più faccendosi a me vicino, pieno di mansuetudine mel parea vedere.


3) id: 209df92c884d4e3e950f93cc85245ce5)
Esempio: Boc. Nov. 77. 41. Non si possa assai propriamente vendetta chiamare, ma più tosto gastigamento, in quanto la vendetta dee trapassar l'offesa.
89) Dizion. 3° Ed. .
TIEPIDEZZA
Apri Voce completa

pag.1692



1) id: 4be5dec37f7a41c391469f7cc0f15eb6)
Esempio: Lab. num. 187. La qual tiepidezza il vestimento, che vermiglio mi vedi, ec. riscalda.


2) id: 134ab1a243294535a6ac2891a881cd59)
Esempio: E Bocc. Nov. 98. 49. Prima della sua tiepidezza, e diffidenza, ripresolo (cioè peritanza, timidità. Lat. timiditas)
90) Dizion. 3° Ed. .
SPARUTO
Apri Voce completa

pag.1577



1) id: e4aa0bc6edca4e9a8344313c8f5bd7ff)
Esempio: Lab. n. 123. Or son'io così sparuta? non son'io così bella, come la cotale?


2) id: a34adfb4e82040469768e361b4b1b651)
Esempio: Boc. Nov. 55. tit. L'uno, la sparuta apparenza dell'altro, motteggiando, morde.
91) Dizion. 3° Ed. .
SOLIMATO
Apri Voce completa

pag.1545



1) id: f88f1f420ee042de95cabb0f3a4e4601)
Esempio: Lab. n. 195. Quale a fare ariento solimato, e purgare verderame (qui è addiettivo. Lat. *sublimatus)
92) Dizion. 3° Ed. .
ASTINENZA
Apri Voce completa

pag.160



1) id: c828a551c5964007854a60ce04136e53)
Esempio: Lab. n. 155. E la rabbiosa furia della carnal concupiscenza, con astinenza domarono, e vinsero.
93) Dizion. 3° Ed. .
SCADUTO
Apri Voce completa

pag.1448



1) id: 6ccaedff101e4eaa8e901f13df197359)
Esempio: Lab. n. 308. Parti egli così esser da nulla? se tu così pusillanimo, così scaduto?
94) Dizion. 3° Ed. .
PASSIONATO
Apri Voce completa

pag.1166



1) id: f2f899ca399e4adc9b8d5a3caa57fb83)
Esempio: Lab. n. 113. La femmina è animale imperfetto, passionato da mille passioni spiacevoli, e abbominevoli.


2) id: 71bf7ecd0d8040bd9206453633116731)
Definiz: §. In vece di Preso da passione. Lat. affectus.
95) Dizion. 3° Ed. .
BOZZACCHIONE
Apri Voce completa

pag.236



1) id: f956a527f7484fe9b27e3d8faa1ba41a)
Esempio: Lab. num. 256. La carne sola di due bozzacchióni, che già forse acerbi pomi furono.
96) Dizion. 3° Ed. .
CHIANA
Apri Voce completa

pag.324



1) id: b07daef3f7334b30b1244ba32c54c2cd)
Esempio: Lab. num. 264. Nelle chiane di mezza state, con molto meno noia dimorrebbe ogni schifo.
97) Dizion. 3° Ed. .
ESPERTO
Apri Voce completa

pag.613



1) id: b6830be28a9d43ebb9f353c3badda7cd)
Esempio: Lab. n. 255. Molti ti possono al mio dire, vera testimonianza rendere, sì come esperti.


2) id: a30fee5ccca84c75a6be2e4df9f1a3a2)
Definiz: §. In vece di Provato, esperimentato. Lat. usu cognitus, expertus.
98) Dizion. 3° Ed. .
DISVIATRICE
Apri Voce completa

pag.561



1) id: 339b861fb83b466d94a2f82d56d96f34)
Esempio: Lab. n. 109. Vedere adunque dovevi, amore essere una passione accecatrice dell'anima, disviatrice dello 'ngegno.
99) Dizion. 3° Ed. .
CONGHIETTURA
Apri Voce completa

pag.385



1) id: 4d2f1e76daf24ccc8a70b2d1fc6a1fd7)
Esempio: Lab. 298. Conghietture prese da parole, da non forse troppo savia, e nociva persona udite.