Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 517 msec - Sono state trovate 21683 voci

La ricerca è stata rilevata in 64479 forme, per un totale di 42660 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
64205 274 64479 forme
42522 138 42660 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 3° Ed. .
SPLENDENTE
Apri Voce completa

pag.1593



1) id: 690cc521c658469faddac1f8bcf18c7d)
Esempio: Lab. n. 18. I molti vestimenti, e gli altri ornamenti, ec. de' quali tutto dì si veggono splendenti.
141) Dizion. 3° Ed. .
TRARIPARE
Apri Voce completa

pag.1718



1) id: 424590b80909434fb9d1b612e4ed5a15)
Esempio: Lab. 172. Per quali scale ad essa si salga, e per quali balzi si traripi alle parti contrarie.
142) Dizion. 3° Ed. .
TRAVE
Apri Voce completa

pag.1224, in realtà 1724



1) id: a2da69ad49474130bef99a3e0e1893ec)
Esempio: Lab. num. 16. Tanto t'è per lei prendergli, quanto se per una delle travi della camera gli prendessi.
143) Dizion. 3° Ed. .
REGOLA.
Apri Voce completa

pag.1333



1) id: 98a9cb62d73f47ffb4ff47326b76fb00)
Esempio: Lab. num. 89. Ammaestramento, e regola in quelle cose fare, che per quella poteva comprendere, che le piacessero.


2) id: 1f0428226e364ee695e7a7244646c4e0)
Definiz: §. Per Tutta la quantità de' Frati, che militano sotto 'l medesimo ordine. Lat. familia.
144) Dizion. 3° Ed. .
DISTRIBUIRE
Apri Voce completa

pag.559



1) id: 25fdf2416dc9432a93f130752a3b0648)
Esempio: Lab. n. 185. Essa conveniva, che le ragioni rivedesse, e i frutti prendesse, e distribuisse, secondo 'l piacer suo.
145) Dizion. 3° Ed. .
GOLFO.
Apri Voce completa

pag.784



1) id: b32d3e70d01547d2a3047b127f30b0e8)
Esempio: Lab. n. 259. Da qual parte io mi debbia cominciare a ragionare del golfo di Setalia, nella valle d'Acheronte.


2) id: a2f3f31f02214e6da6853e90f237ce3c)
Definiz: §. Navigare a golfo lanciato, e Andare a golfo lanciato: vale Navigare per la linea retta, a dirittura, contrario di Costeggiare, andare terra terra, e come disse il Boc. andare marina marina.


3) id: 18237552b68a48e8940b49ad5212cd52)
Esempio: Tac. Dav. Ann. 3. 57. Navigò Agrippina di verno a golfo lanciato in Corfù [qui il Lat. ha nihil intermissa navigatione]
146) Dizion. 3° Ed. .
ALLACCIATO.
Apri Voce completa

pag.63



1) id: 8126340e88244527a122966619749153)
Esempio: Lab. 119. Poichè le loro persone, le loro camere, ec. veggiono ornate, e i miseri maríti allacciati, subitamente, ec.
147) Dizion. 3° Ed. .
REVERENDISSIMO, e RIVERENDISSIMO.
Apri Voce completa

pag.1344



1) id: c0057cdfd1a04099b874ddfbe466246b)
Esempio: Lab. 154. L'altre poche, che a questa reverendissima, e veramente donna, s'ingegnarono con tutta la lor forza di somigliare.


2) id: f707764442c94737b8dafc802e91f875)
Esempio: Boc. Vit. Dant. 39. E nessuna parte in essa si calca, dove su per reverendissimi ceneri non si vada.
148) Dizion. 3° Ed. .
INCHESTA, e INCHIESTA
Apri Voce completa

pag.855



1) id: 8aad806bfda74a44a1192bceac63f132)
Esempio: Lab. n. 202. Co' lumi in mano si mettano alla 'nchesta della malvagia, e perfida zanzára (cioè alla cerca)
149) Dizion. 3° Ed. .
CARITEVOLE
Apri Voce completa

pag.291



1) id: b4f3fbf2536b44b28f0ccb0206adc409)
Esempio: Lab. n. 153. E d'un fuoco, e caritevole ardor di bene, e virtuosamente adoperare, sì maravigliosamente gli accendea, ec.
150) Dizion. 3° Ed. .
PUPILLO
Apri Voce completa

pag.1283



1) id: aff26d3b7e1d48eeb504b1a63b995f30)
Esempio: Lab. num. 137. Le ruberíe a' lor pupilli figliuoli, e le estorsioni a quegli amanti, che troppo non piacciono.
151) Dizion. 3° Ed. .
AMPOLLUZZA.
Apri Voce completa

pag.87



1) id: c712b89ec7b24f82b16fa01325bb27da)
Esempio: Lab. n. 205. E quivi dall'una delle parti si faceva la fante stare, e dall'altra aveva sempre sei ampolluzze.
152) Dizion. 3° Ed. .
PAONE, PAGONE, e PAVONE
Apri Voce completa

pag.1151



1) id: cfe53cfd317e4e2f81be33ee8bb9389d)
Esempio: Lab. n. 206. Così il capo se ne dipignea, come talvolta d'occhi la coda del paone avea veduta dipinta.
153) Dizion. 3° Ed. .
CIRIEGIA
Apri Voce completa

pag.341



1) id: 7ef2669715ca462f995f9e43209d1aec)
Esempio: Lab. n. 191. Ella faceva non altre corpacciate, che facciano di fichi, di ciriége, o di poponi i villani.
154) Dizion. 3° Ed. .
GLORIFICARE.
Apri Voce completa

pag.781



1) id: 45fc11fc5d2d4011a01f92460c655863)
Esempio: Lab. n. 340. E perciò questa ingannatrice, come a glorificarla eri disposto, così ad avvilirla, e parvificarla, ti disponi.


2) id: f907219777c74c17947c1d74bea82c5b)
Definiz: §. In sent. neutr. pass. Lat. gloriari, se iactare,
155) Dizion. 3° Ed. .
BISAVOLO
Apri Voce completa

pag.224



1) id: f256c98113cf4b7490744b1141f7a9f8)
Esempio: Boc. Lab. n. 138. Ma io non credo, che in fatica d'onorare alcuna, per li suo' meriti, a' nostri bisavoli, non che a noi, bisognasse d'entrare.
156) Dizion. 3° Ed. .
BROCCUTO.
Apri Voce completa

pag.242



1) id: 48276e342e45452e88590fa23c34e5c0)
Esempio: Lab. num. 251. Era costei, ec. d'un color di fummo di pantáno, e broccúta, quali son gli uccelli, che mudano.
157) Dizion. 3° Ed. .
DISCUTERE, e DISCUSSARE
Apri Voce completa

pag.538



1) id: 754fd2dda7c14fd0bbba1bdcc41a1eb7)
Esempio: Lab. n. 169. Elle non ti metteranno in disputare, o discutere, quanta cenere si voglia a cuocere una matassa d'accia.
158) Dizion. 3° Ed. .
RONCONE
Apri Voce completa

pag.1409



1) id: b4fe2e045f504c369c4d546795f993e3)
Esempio: Lab. n. 246. Queste parole così dette sono i ronconi, e le scure, colle quali si tagliano i velenosi sterpi.
159) Dizion. 3° Ed. .
RIMPEDULARE
Apri Voce completa

pag.1372



1) id: e5e49aedcfb6483c8ef4898d0ea096d0)
Esempio: Lab. n. 147. Tu hai dato le cervella a rimpedulare (cioè tu non hai il cervel teco. Lat. apud te non es.)