Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 531 msec - Sono state trovate 6983 voci

La ricerca è stata rilevata in 22759 forme, per un totale di 15753 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
22713 46 22759 forme
15730 23 15753 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
20) Dizion. 3° Ed. .
BE
Apri Voce completa

pag.208



1) id: 98f6fe4b43b644319d45fee8106f950d)
Esempio: Boc. Ninf. Fies. Quali senza pastor le pecorelle Gridando be con voci sconsolate.
21) Dizion. 3° Ed. .
OTTIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.1136



1) id: 5d97852cc6a74ca3827c872e9a8623cc)
Esempio: Boc. Ninf. Fies. Il prego tuo sarà ottimamente, Come chiedi, da me esaudito.


2) id: 273ee4762d334dde8866ff2318d438ae)
Esempio: E Bocc. Nov. 19. 29. Il quale già ottimamente la lingua sapea.
22) Dizion. 3° Ed. .
GALLINELLE
Apri Voce completa

pag.744



1) id: 7f96dcf379dd4921b7c206151b9b8371)
Esempio: Bocc. Ninf. Fiesol. E qual fanno le pure gallinelle, Quand'elle son dalla volpe assaltate.
23) Dizion. 3° Ed. .
DICIOTTO
Apri Voce completa

pag.502



1) id: c84e07cc662744649ab3eb7760428793)
Esempio: Boc. Ninf. F. E così stette infino a diciotto anni.
24) Dizion. 3° Ed. .
GRONDEA
Apri Voce completa

pag.802



1) id: bce26f94e1684a38bb731a2e1a916038)
Esempio: Boc. Ninf. Fies. E gli occhi suoi son fatti una grondéa Di lagrime, ec.
25) Dizion. 3° Ed. .
BAGNUOLO
Apri Voce completa

pag.189



1) id: be684078202b42809413f1149fe2608c)
Esempio: Boc. Ninf. Fies. La maestrevol madre colte avea D'erbe gran quantità per un bagnuólo.


2) id: d5fe8a26e3a44d5d8c481284151161d4)
Esempio: E Boc. Ninf. Fies. altrove. Questo bagnuólo ogni doglia disface.
26) Dizion. 3° Ed. .
PALLIDEZZA
Apri Voce completa

pag.1145



1) id: ed3eb4fcb7eb424f8057aa53435f55b4)
Esempio: Boc. Ninf. Fies. E come che per gli affanni passati, Nel viso ancor'avesse pallidezza.
27) Dizion. 3° Ed. .
PERNICE
Apri Voce completa

pag.1192



1) id: 37bb2638730c4d0b8e866bd2742ecccf)
Esempio: Boc. Ninf. Fies. Io non ti seguo, come falcon face, La volante pernice cattivella.
28) Dizion. 3° Ed. .
FALLIGIONE
Apri Voce completa

pag.628



1) id: 9e16d916be2d41349b551ed1479ed683)
Esempio: Boc. Ninfal. Fiesol. I' non credetti mai tal falligione Della tuo' fe.
29) Dizion. 3° Ed. .
PANE
Apri Voce completa

pag.1148



1) id: 061caf7f0614433099014c739d98b883)
Esempio: Boc. Ninf. Fies. E pan, che di castagne allor faciéno, Che grano ancor le genti non aviéno.


2) id: b207c3ff369b46499cb5abc7ed1cdca9)
Esempio: Boc. Nov. 78. 12. Voi m'avete renduto pan per focaccia.


3) id: a49cb297918f42fabf5e81b4b2bac74e)
Esempio: Boc. Nov. 77. 68. La moglie del lavoratore datole mangiar pan lavato.


4) id: decdfe47d37b43d285b138f5de550250)
Esempio: Boc. Nov. 68. 21. Ti potevano così orrevolmente acconciare in casa i Conti Guidi con un pezzo di pane.


5) id: 48b4966f44ce4711866ef234991738a9)
Esempio: E Bocc. Nov. 7. 8. Acciocchè di mangiar non patisse disagio, seco pensò di portar tre pani.
30) Dizion. 3° Ed. .
CRISTIANITÀ, CRISTIANITADE, e CRISTIANITATE
Apri Voce completa

pag.437



1) id: ece35c518e1d4b39be2ab1d35a83a7f2)
Esempio: Boc. Ninf. Già era in essa la cristianitate Venuta, ec. [parla di Firenze]
31) Dizion. 3° Ed. .
DUBITANZA
Apri Voce completa

pag.582



1) id: 7504777161934b58aec2e1eff128a9c5)
Esempio: Boc. Ninf. Ed un giorno trovandola, quand'ella Mi vide, di me prese dubitanza.


2) id: 441e0ee377c344478bc77a934518585b)
Esempio: E Bocc. Ninf. appresso. Or sì, or no, e stava in dubitanza.
32) Dizion. 3° Ed. .
DOVUTO
Apri Voce completa

pag.580



1) id: 8a26ab37434547289eb0f07397f286e3)
Esempio: Boc. Ninf. F. Era da tutti amato, e ben voluto, Tanto dava ad ognuno il suo dovuto.
33) Dizion. 3° Ed. .
CIOPPA.
Apri Voce completa

pag.338



1) id: 151d34d4bf7542b587b8643c81cbcc14)
Esempio: Boc. Ninf. Sopra lo isvelto collo in sul vestire, Ch'a guisa d'una cioppa il taglio avea, D'un zendádo.
34) Dizion. 3° Ed. .
PALLIDORE
Apri Voce completa

pag.1145



1) id: 3fd9da98125741a18443a36a2743a574)
Esempio: Ninf. Fies. Già fuggito era il vermiglio colore Dal viso bello, e magro divenuto, In esso già vedeasi il pallidore.
35) Dizion. 3° Ed. .
FERZA, e FERSA
Apri Voce completa

pag.676



1) id: e237e7459fb24505b1cf064f858b94ae)
Esempio: Bocc. Ninfal. Fiesol. Aspettò tanto, che pel Sol la fersa Era sì calda già, che sofferire Non si potea.
36) Dizion. 3° Ed. .
FIELE, e FELE
Apri Voce completa

pag.684



1) id: b3e19040e67b4c87ab1f134ab05dc86e)
Esempio: Boc. Ninfal. Fiesol. Se tu pur fuggi, tu se' più crudele, Che non è l'Orsa, quando ha gli Orsacchini, E più amara se, che non è 'l fiele.
37) Dizion. 3° Ed. .
PARECCHIO.
Apri Voce completa

pag.1154



1) id: f6fc89011e324bfb9b337c7a95e4e90a)
Esempio: Boc. Ninfal. Or che farà la tua madre cattiva, Che non arà giammai un tuo parecchio.


2) id: 78f1190cc668442ba7bd1325763084e0)
Esempio: E Bocc. Tes. La qual Teseo comandò a tagliare S'andasse, acciocchè una pira parecchia, Alla statua d'Ofelte possan fare.
38) Dizion. 3° Ed. .
PREGNANTE
Apri Voce completa

pag.1247



1) id: 64a68361037145c6850f187c2c6b4d7c)
Esempio: Boc. Amet. 43. Pregnante madre.
39) Dizion. 3° Ed. .
SPLENDIDISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.1593



1) id: 79e91aef8fb34f45bfb3e0902d350ae8)
Esempio: Boc. Nov. 52. Splendidissimamente vivea.