Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 421 msec - Sono state trovate 2275 voci

La ricerca è stata rilevata in 5893 forme, per un totale di 3601 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
5859 34 5893 forme
3584 17 3601 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
260) Dizion. 3° Ed. .
FERVORE
Apri Voce completa

pag.676



1) id: 4aa6bcf111334844964981e8495a756d)
Esempio: Cavalc. Fr. Ling. E soggiugne nella storia detta, che Abram sedeva in sul fervor del giorno, cioè in sul meriggio.


2) id: b6253c85810e401ba488a4785d4e4a7d)
Esempio: Cavalc. Med. Cuor. I peccatori con più fervore amano le cose nocive, che l'utili, ec. venendo loro un fervore indiscreto.
261) Dizion. 3° Ed. .
VOLONTARIOSO
Apri Voce completa

pag.1806



1) id: b4b2dbc208da4d0e95ff085d0fccd920)
Esempio: Cavalc. Fr. Ling. Conciossiecosachè 'l Diavolo ne sia assai volontarioso, e il peccatore per se, quasi aiutar non si possa.
262) Dizion. 3° Ed. .
OCCULTISSIMO
Apri Voce completa

pag.11005 [1105]



1) id: 7ebc492d7c9e404098df9077ab103250)
Esempio: Cavalc. Fr. Ling. Grande, e occultissimo è questo giudicio, intanto, che mai non fu Santo, che ne potesse veder ragione.
263) Dizion. 3° Ed. .
CAPACE
Apri Voce completa

pag.277



1) id: 1f4ed8c2bf4d47fe93b01f6564351c0a)
Esempio: Cavalc. Fr. Ling. E per lo disiderio dilatata l'anima, diventa più capace, e più degna delle grazie, le quali domanda.
264) Dizion. 3° Ed. .
INCONSIDERATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.861



1) id: c67ceaf25a7f407d8f318df40bc42a23)
Esempio: Cavalc. Fr. Ling. Addiviene per giusto giudicio di Dio, che chi usa inconsideratamente l'occhio di fuora, giustamente perde quel d'entro.
265) Dizion. 3° Ed. .
CREATORE, e CRIATORE
Apri Voce completa

pag.433



1) id: 5db9e850af194fc8af15da1423af5186)
Esempio: Cavalc. Fr. Ling. Per certo quello è sol vero gaudio, il quale si concepe di Creatore, e non di creatura.
266) Dizion. 3° Ed. .
PREZIOSISSIMO
Apri Voce completa

pag.1255



1) id: 3b7c259c0dc243c3a05adb31b7f0c293)
Esempio: Cavalc. Fr. Ling. Pensando, che abbiano offeso il pijssimo redentore, il quale del suo preziosissimo Sangue ci ricomperò, e lavó.
267) Dizion. 3° Ed. .
IMPACCIO
Apri Voce completa

pag.836



1) id: 3e32ee7305f74540a785eb5dc77ba3f5)
Esempio: Cavalc. Fr. Lin. Lasciando, e rifiutando gl'impacci del Mondo.
268) Dizion. 3° Ed. .
SOLLECITAMENTE
Apri Voce completa

pag.1545



1) id: 0297ba41dc764982a107f2af4cd1c0be)
Esempio: Cav. Fr. Ling. Ma dobbiamo domandare principalmente, e sollecitamente la grazia, e la gloria sua.
269) Dizion. 3° Ed. .
FIALA
Apri Voce completa

pag.678



1) id: f492ce1542444d21b298726962c92978)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. Vide certe fiale d'oro, piene di cose odorifere, le quali erano, e significavano l'orazioni de' Santi.
270) Dizion. 3° Ed. .
ORAZIONE
Apri Voce completa

pag.1121



1) id: cc588df91efa467992b5a5b3ec5e4459)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. Orazione viene a dire domandita d'alcun bene, o da Dio, o dagli Angioli, o dalli Santi.


2) id: 9f73eee8d78243899be6373ba360bd9a)
Esempio: E Cavalc. fr. ling. altrove. Orazione è ascendimento d'intelletto in Dio.


3) id: 86878a77b78943f393b4651d87de0b66)
Esempio: E Cavalc. fr. ling. appresso. Dice S. Bernardo, che orazione è una faticosa permanenza, e perseveranza negli esercizj delle battaglie, e pericoli spirituali.


4) id: 08730abd6c9f4066813d85ca8659168c)
Esempio: E Cavalc. fr. ling. poco sotto. Orazione è una dolce afflizion d'anima, che s'accosta a Dio, e una familiare, e dolce collocuzione: in altro modo. Orazion perfetta si è un dolce accostamento amoroso dell'anima con Dio.
271) Dizion. 3° Ed. .
SUFFICIENZA, SUFFICIENZIA , e SUFFIZIENZA .
Apri Voce completa

pag.1649



1) id: 939c0e8d8a36493c8f611b163a4a9a5a)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. Nelle quali solo quelle cose, consiste la nostra sufficienza, e perfezione in questo Mondo, e nell'altro.
272) Dizion. 3° Ed. .
STIPITE
Apri Voce completa

pag.1624



1) id: 1b00989356d9400fbd87adcf1a10e4e5)
Esempio: Cavalc. Frutt. Ling. Essendo dipoi insieme legati ad uno stipite, e messi al fuoco, il misero cherico incontanente arse.
273) Dizion. 3° Ed. .
PROTESTARE
Apri Voce completa

pag.1274



1) id: 2ac5040cf54847848bc35485cef17cb6)
Esempio: Caval. Fr. Ling. E credono, e protestano, che è Iddio, che debbe venire a giudicare i vivi, e li morti.
274) Dizion. 3° Ed. .
PROTETTORE
Apri Voce completa

pag.1274



1) id: 3330477454bc4c9f8be7e3a89e024a08)
Esempio: Caval. Fr. Ling. La natura umana fu sì saviamente ordinata, che ha bisogno continuamente per protettore, chi ebbe per conditore.
275) Dizion. 3° Ed. .
MISERICORDIOSO
Apri Voce completa

pag.1044



1) id: aac6c07abedd43f883fdae9347445fba)
Esempio: Caval. Fr. Ling. Al quale non manca il potere, perchè è Signore onnipotente, ne il volere, perche è padre misericordioso.
276) Dizion. 3° Ed. .
DISPIACERE
Apri Voce completa

pag.552



1) id: 9738a438c8f142c08496a01ad568e064)
Esempio: Caval. Fr. Ling. E ne' mali, che pate Iddio, non gli dispiace; cioè, che non ne mormora, ma sempre loda.
277) Dizion. 3° Ed. .
PENITENZIA, e PENITENZA
Apri Voce completa

pag.1180



1) id: f2fed9f5b53a4d579233168c4bf01d1e)
Esempio: Caval. Fr. Ling. Dice Santo Agostino, che penitenzia certa, non fa se non odio del peccato con amor di Dio.
278) Dizion. 3° Ed. .
RICOMPENSARE
Apri Voce completa

pag.1354



1) id: bddc63ce9e9f405d8cb1012e191dd31c)
Esempio: Cavalc. Frut. Ling. Lentamente procede la divina severità, ma poi, ricompensando lo 'ndugio, maggior pena da.
279) Dizion. 3° Ed. .
TURBOLENTO
Apri Voce completa

pag.1736



1) id: 0399cbf8cc1f454e82504b01b4b9c43e)
Esempio: Cavalc. Frut. Ling. Santo Ambrogio dice: Più giova l'umile, e giusta correzione, che la turbulenta accusazione.