Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 542 msec - Sono state trovate 7532 voci

La ricerca è stata rilevata in 20670 forme, per un totale di 13122 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
20638 32 20670 forme
13106 16 13122 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 3° Ed. .
DISCOSTO
Apri Voce completa

pag.537



1) id: ef60ae9336b1457ea091ab862844d211)
Esempio: Vit. S. Marg. Discosto alla terra cinque miglia.
101) Dizion. 3° Ed. .
ACCUSATORIO.
Apri Voce completa

pag.24



1) id: 2b2a23ddaf2142a19d3d88988b5e997d)
Esempio: Vit. Plut. Come Cato rispuose alla lettera accusatoria.
102) Dizion. 3° Ed. .
FONDARE
Apri Voce completa

pag.702



1) id: f4d63e833cbe4f48b6c048734f9e55b5)
Esempio: Vit. S. Ant. Furono ancora fondati alcuni Monasteri.


2) id: 34d2c2b201cb4a04a0a7dc631f9cee9c)
Esempio: Dant. Par. 28. Quinci si può veder come sì fonda L'esser beato nell'atto, che vede.


3) id: c03a963560e14957851070e64a2f9c69)
Esempio: E Dan. Par. Cant. 24. Sopra la qual si fonda l'alta spene.
103) Dizion. 3° Ed. .
BATOSTARE
Apri Voce completa

pag.205



1) id: 276625ddb9c0493387ee61ae25d8af8b)
Esempio: Vit. S. Ant. Mentre egli con satanasso batostava.
104) Dizion. 3° Ed. .
INNEBRIARE, e INNEBBRIARE
Apri Voce completa

pag.891



1) id: 03f1ac2a06c64fbca6de7bd9f8890e41)
Esempio: Vit. Crist. E tutte addolorate, e innebbriate d'assenzio.


2) id: 6d0b62d62fcd4298bf8f2b5bbf14aefa)
Esempio: Dant. Inf. 29. Avean le luci mie sì innebriate, Che dello stare a piangere eran vaghe [cioè pregne di lagrime]
105) Dizion. 3° Ed. .
SCHIAVARE
Apri Voce completa

pag.1463



1) id: a9163136c4ca488080871db6c9ae1dcc)
Esempio: Vit. Cr. E schiavaro lo chiovo de' piedi.
106) Dizion. 3° Ed. .
STRENUO
Apri Voce completa

pag.1633



1) id: 9e992ebfe79044ad9359cb4979e779b9)
Esempio: Vit. Plut. Era in tutte le cose strenuo.
107) Dizion. 3° Ed. .
VIVOROSAMENTE.
Apri Voce completa

pag.1793



1) id: 56b5f8cd45d44e209ae3b1dd2f55ff76)
Esempio: Vit. Crist. Infino alla mia giovanitudine, vivorosamente entraste.
108) Dizion. 3° Ed. .
VICINITÀ, VICINITADE, e VICINITATE
Apri Voce completa

pag.1778



1) id: be2ee118598b4d819355a05d615960cc)
Esempio: Vit. Plut. Avevano paura della vicinità, de' Cartaginesi.
109) Dizion. 3° Ed. .
STOLTEZZA
Apri Voce completa

pag.1626



1) id: 8f8f68dab42b473ca4ca9c0647b31481)
Esempio: Vit. Cr. E quello che pare stoltezza, debolezza.


2) id: 7793ecec876748b28664d74ed20ff999)
Esempio: Dan. Par. 29. Per cui tanta stoltezza in terra crebbe.
110) Dizion. 3° Ed. .
STORIOGRAFO
Apri Voce completa

pag.1628



1) id: ce39203082354b5cbbcbe224574a9325)
Esempio: Vit. Plut. Ed alcuni storiografi scrissero, che, ec.


2) id: 94e91255c6f04e4db1ebd8f7c679aeb8)
Esempio: Bocc. Vit. Dant. Avvedendosi le poetiche opere, ec. moltissimi frutti di verità storiografe, e filosofiche aver nascosi.
111) Dizion. 3° Ed. .
RICOMINCIARE
Apri Voce completa

pag.1353



1) id: ab86e0b12e814ecab20bf6a6b265ee35)
Esempio: Boc. Vit. Dan. 69. Ricominciò la sua opera, e proseguilla in vulgare.


2) id: 27e3602c54bc422aaf8826871c524e79)
Esempio: Dan. Purg. 1. Agli occhi miei ricominciò diletto.
112) Dizion. 3° Ed. .
PROSAICO.
Apri Voce completa

pag.1272



1) id: 9f61f3ee53554639be0420da65e7b52f)
Esempio: Boc. Vit. Dan. 70. Fece ancora questo valoroso Poeta molte pistole prosaice.


2) id: 49f388d6d84b423c959b25cd3986d921)
Esempio: Dan. Vit. Nuov. Conciossiacosachè alli poeti sia conceduta maggior licenza di parlare, che alli prosaici dicitori.
113) Dizion. 3° Ed. .
CORRUCCIOSO
Apri Voce completa

pag.421



1) id: c26957312767431cbdbc0ce09877bf35)
Esempio: Boc. Vit. Dan. Essendo generalmente ogni suo amico corruccioso, che Iddio, ec.
114) Dizion. 3° Ed. .
IMMEDIATAMENTE
Apri Voce completa

pag.832



1) id: 367e48cbb37d43568247ebbc10bc1ac9)
Esempio: Bocc. Vit. Dan. 40. Da quelli poi immediatamente venendo all'opere degne, ec.
115) Dizion. 3° Ed. .
INUSITATO
Apri Voce completa

pag.920



1) id: 42e5c56897674cc181d1ee322a8c1204)
Esempio: Boc. Vit. Dan. 72. Qualora la natura, ec. produce alcuno inusitato effetto.
116) Dizion. 3° Ed. .
GASTIGANTE
Apri Voce completa

pag.748



1) id: d351967f9e414af8a7b5055eb3337d49)
Esempio: Boc. Vit. Dan. Qual voce è più orrida, che quella del gastigante.
117) Dizion. 3° Ed. .
INDEBITAMENTE
Apri Voce completa

pag.865



1) id: 73e8fc42702f4a9cb04c8deb896368d3)
Esempio: Bocc. Vit. Dan. 43. Alla prima maraviglia, non indebitamente la seconda s'aggiunse.
118) Dizion. 3° Ed. .
SOLIDO.
Apri Voce completa

pag.1545



1) id: e4e48e0e9edd4622b206c98095e06a50)
Esempio: Boc. Vit. Dant. Siccome ciascuno altro cittadino a' suoi onori sia in solido obbligato.
119) Dizion. 3° Ed. .
VILUMETTO.
Apri Voce completa

pag.1778



1) id: 8628967376884b3cb7f921961a3b51b3)
Esempio: Boc. Vit. Dant. 61. Compose un suo vilumetto, il quale egli titolò Vita nuova.