Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 531 msec - Sono state trovate 9355 voci

La ricerca è stata rilevata in 24087 forme, per un totale di 14614 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
23829 258 24087 forme
14474 140 14614 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 3° Ed. .
ALLA FINE.
Apri Voce completa

pag.63



1) id: 068476d718624b7fb99c9f284b1abaf4)
Esempio: G. V. 1. 29. 1. Ma alla fine li Romani rimasero vincitóri.
121) Dizion. 3° Ed. .
BRIGA
Apri Voce completa

pag.242



1) id: 3233a3173fbd4d3a99a5a816b818a0eb)
Esempio: Am. Ant. 1. 1. 11. Briga grande hanno insieme bellezza, e onestà.
122) Dizion. 3° Ed. .
INSUPERBIRE
Apri Voce completa

pag.901



1) id: 60615a92bf5946d28fba23ea690d18ea)
Esempio: G. Vill. 8. 1. 1. Erano i Cittadini tra loro, ec. insuperbiti.


2) id: 41b52f07938e451f8090c9fd79847bd1)
Esempio: Serd. St. 1. Acciocchè il Gama non avesse cagione d'insuperbirsi di troppo lieto successo.
123) Dizion. 3° Ed. .
MORO
Apri Voce completa

pag.1058



1) id: 83b737e83bec43a0b4d4f651163ae108)
Esempio: Ar. Fur. 1. 1. Che furo al tempo, che passaro i mori.


2) id: a837adae2f9f42c5bcffce03d11d03f6)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. Quivi fuggiano banditi, e condennati, E mori, e turchi, e marráni, e giudei.
124) Dizion. 3° Ed. .
PUGNO
Apri Voce completa

pag.1279



1) id: ea8d766d84444b6b92d15e9d776a334b)
Esempio: Pecor. 1. 1. Passando per la contrada con uno sparviero in pugno.


2) id: 0a04a295643f44a2a48fe6da8655c468)
Esempio: Bern. Orl. 1. 15. 39. Ne con altre armi, che col pugno chiuso, Si dispon la donzella racquistare.


3) id: 56fe9039b6b6474e9ea35566ba228e2c)
Esempio: Lib. Mascalc. Togli una libbra d'olio, e un pugno di salnitro, e mesta insieme.
125) Dizion. 3° Ed. .
RUVIDO
Apri Voce completa

pag.1418



1) id: cbb2171b82484e5cb7954b4e651486be)
Esempio: Tass. Amint. 1. 1. Quella quercia, che pare Sì ruvida, e selvaggia.


2) id: d842518cee684ba8baac0b80e60fce41)
Esempio: Red. Viper. 1. 43. Il fiele, ec. ha in se una piccante, e ruvida amarezza.


3) id: 316d0b02e4d74eec90cb067920c70ef6)
Esempio: Lib. Cur. Malat. Non bea vino ruvido, e aspro.
126) Dizion. 3° Ed. .
OCEANO
Apri Voce completa

pag.11005 [1105]



1) id: 33872bbf9890425e807d599a3ae7d1ed)
Esempio: Gio. Vill. 1. 3. 1. Cominciando dal Mare Oceano, e Paradiso terrestre.
127) Dizion. 3° Ed. .
AMMIRABILE.
Apri Voce completa

pag.83



1) id: 891b8f00280a4edfab82c61fd8afb74e)
Esempio: Bocc. Nov. 1. 1. Dall'ammirabile, e santo nome di colui, che, ec.
128) Dizion. 3° Ed. .
DI SEGRETO
Apri Voce completa

pag.540



1) id: 0a7368c0403f43eb9c35c0043cb1e826)
Esempio: Cecch. Spirit. 1. 1. All'ultimo io la tolsi per donna di segreto.


2) id: f1de518e429b4517b148ece9f3d63ccb)
Esempio: Sen. Ben. Varch. 1. 9. Dicono tutti i Savi, che de i benifizzi, alcuni si debbono dare palesemente, ed alcuni di segreto.
129) Dizion. 3° Ed. .
GAGLIARDIA
Apri Voce completa

pag.743



1) id: 59f0fca04f4d4780926b04cebbb229bf)
Esempio: Bern. Orl. 1. 1. 35. Dov'è il tuo ardir? dov'è la gagliardia?
130) Dizion. 3° Ed. .
PER AVVENTURA, e PER LA VENTURA
Apri Voce completa

pag.1186



1) id: 046187c0ea3244e0b4ad890fe15257ec)
Esempio: Boez. Varch. 1. pr. 1. Io lo comporterei per avventura meno molestamente.
131) Dizion. 3° Ed. .
MASSERIZIA
Apri Voce completa

pag.1010



1) id: 9bdd7975cd6c4e5e85cfd512e99e26f1)
Esempio: Cr. 1. 1. 3. Ferramenti, e masserizie da lavorare. Lat. instrumentum rusticum.
132) Dizion. 3° Ed. .
FUSTA
Apri Voce completa

pag.738



1) id: c665edcffdc54c6bbed7a95083c88d92)
Esempio: Ambr. Ber. Att. 1. Sc. 1. Tolsela a certe fuste di Mori.


2) id: a2d6c2dd7e124c83ab2c4aff049291d1)
Esempio: Bern. Orl. 5. 4. 1. E ch'una certa fusta aveva armata.
133) Dizion. 3° Ed. .
TERRESTRE, e TERRESTRO
Apri Voce completa

pag.1689



1) id: 1dc833774cf6468e832671c2e5c4656f)
Esempio: G. V. 1. 3. 1. Cominciando dal Mare Oceano, e Paradiso terreste.
134) Dizion. 3° Ed. .
TIGLIOSO
Apri Voce completa

pag.1692



1) id: d326003adb53409b85c2cbf6fa002ced)
Esempio: Tanc. 1. 1. Ne vale a dir, che la carne è tigliosa.
135) Dizion. 3° Ed. .
SANTIFICARE
Apri Voce completa

pag.1436



1) id: e33f05a4184c4d5b99a4002df51591d1)
Esempio: Gio. Vill. 1. 25. 1. E simile santificarono con lui Santo Eugenio.
136) Dizion. 3° Ed. .
PERMALOSO.
Apri Voce completa

pag.1191



1) id: 6cd5c7d2beb34cc6ae37f1de9b73bbd6)
Esempio: Tanc. 1. 1. Non vedi tu, com'ell'è stiticuzza, Fantastica, incagnata, e permalosa.
137) Dizion. 3° Ed. .
VIVENTE.
Apri Voce completa

pag.1793



1) id: ae240534e6944ab1b8f9df9b960fdf33)
Esempio: G. V. 1. 3. 1. Le schiatte de' viventi, che allora erano.
138) Dizion. 3° Ed. .
RIMBROTTOLO
Apri Voce completa

pag.1371



1) id: e8be1fba678a4bf8a353dd0ac8d84eba)
Esempio: Salviat. Granch. 1. 1. Tante fregagioni, tante moíne, Tanti rimbrottoli, tanti rimproveri.
139) Dizion. 3° Ed. .
TEMPERARE,
Apri Voce completa

pag.1674



1) id: b2239026ce5f49e0bc0fd855f45b8883)
Esempio: Fiam. lib. 1. 70. Sovra 'l tirato nervo adatta le sue saette da noi sute fabbricate, e temperate nelle nostre acque.