Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 425 msec - Sono state trovate 9355 voci

La ricerca è stata rilevata in 24087 forme, per un totale di 14614 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
23829 258 24087 forme
14474 140 14614 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 3° Ed. .
SCOLPARE
Apri Voce completa

pag.1470



1) id: 6199742ba9b547ce9ae8bc9f99c25a56)
Esempio: G. V. 1. 17. 1. Ma Vergilio al tutto di ciò lo scolpa.
161) Dizion. 3° Ed. .
VIRGINITÀ, VIRGINITADE, e VIRGINITATE .
Apri Voce completa

pag.1778



1) id: 92e747ccbed44a1b962697ec1f8e7507)
Esempio: Tass. Amin. 1. 1. In questa guisa gradirei ciascuno Insidiator di mia virginitate.
162) Dizion. 3° Ed. .
DISTRUGGERE
Apri Voce completa

pag.559



1) id: 36f9c785f9524f59bd6965754f6fd45a)
Esempio: G. V. 1. 12. 1. Al cui tempo fu distrutta la prima volta.
163) Dizion. 3° Ed. .
LAUDABILE
Apri Voce completa

pag.940



1) id: 8f283bddff0a4fa083822af86df306e0)
Esempio: G. V. 1. 1. 4. Acciocchè l'opera nostra sia più laudabile, e buona.
164) Dizion. 3° Ed. .
LIBRICCINO
Apri Voce completa

pag.957



1) id: eb38fcb0bbd74b43a36e4ecc341397c3)
Esempio: Boez. Varch. 1. pros. 1. Teneva costei nella sua mano diritta alcuni libriccíni.
165) Dizion. 3° Ed. .
A PROPORZIONE
Apri Voce completa

pag.127



1) id: 1749e77e6a624c61b95c546bd1ab8e47)
Esempio: Cr. 1. 9. 1. La cui grandezza si dee fare, a proporzione dell'acqua.
166) Dizion. 3° Ed. .
AVVENIMENTO
Apri Voce completa

pag.179



1) id: 52257a1ca09941a8928ad4f86ed738b2)
Esempio: G. V. 1. 48. 1. Poi ad assai tempo dopo l'avvenimento di Cristo.


2) id: 17b8fe6c77fd409094464a537b212e19)
Esempio: Cr. 1. 4. 8. L'avvenimento dell'acque del pozzo s'assottiglia per attignimento.


3) id: fc27f8368faf41fab0d7838e62c64283)
Esempio: E G. V. lib. 6. 93. 4. E diremo dell'avvenimento del detto Carlo.
167) Dizion. 3° Ed. .
COLLO
Apri Voce completa

pag.353



1) id: fdb156ff79944720a22f47e80e3a7a2c)
Esempio: Ber. Orl. 1. 20. 1. Avere il collo torto, e gli occhi bassi.


2) id: 8131d37e16ca4549841e641c751ca5b9)
Esempio: Tanc. 1. 3. E giuocando fatto il collo Mi fu spesso, e messo in mezzo.


3) id: 22c07ceae91f4c98abb1bd08c1b3972d)
Esempio: Tac. Dav. St. 1. 253. Tirandolo l'amicizia di Galba a rompere il collo, divenne audace, pronto, astuto, e a sua posta buono, e cattivo sommamente.


4) id: 7bf69133f7d44cfcb129d4f64927410a)
Esempio: Tac. Dav. Stor. 1. 265. Portò bene danno presente, e spavento di futuro, il subito allagamento del Tevere, che alzato a dismisura, rovinò il ponte Subblicio, e per quella materia tenendo in collo, cavalcò non pure i luoghi bassi, ec.
168) Dizion. 3° Ed. .
OGGI
Apri Voce completa

pag.1110



1) id: c1d11faa6aff4693ac90e84b5cb7171b)
Esempio: G. V. 1. 5. 1. Il Mare Adriatico, chiamato oggi Golfo di Vinegia.


2) id: 26fbbc115564479d9341d902aa56e616)
Esempio: M. V. 1. 55. E stando d'oggi in domane a speranza dello aiuto degl'Italiani.
169) Dizion. 3° Ed. .
QUIETISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.1298



1) id: 2e452980606a4b1f93f3c002a63d0968)
Esempio: Seg. Fior. Mand. 1. 1. E per questo, come tu sai, vivevano quietissimamente.
170) Dizion. 3° Ed. .
PUTREFATTO.
Apri Voce completa

pag.1286



1) id: 8ef95bfb8f404e66b48c96d835c8bc8b)
Esempio: Cr. 1. 2. 1. L'aere è d'attendere, che non sia putrefatto, ovvero corrotto.
171) Dizion. 3° Ed. .
VOLGARE
Apri Voce completa

pag.1806



1) id: ea2b2d771eb5491ba9ed7ab6319cab25)
Esempio: G. V. 1. 1. 3. Io inarrerò in questo libro in piano volgare.


2) id: d086a9beb84849d0beb794ae79b2b8f6)
Esempio: Bern. Orl. 1. 21. 7. Or io parlo in volgar non in latino.
172) Dizion. 3° Ed. .
INGENERARE
Apri Voce completa

pag.883



1) id: a3f5c7d8469848bc9cb64edc2d758884)
Esempio: G. V. 1. 6. 1. Nembrotte ingenerò Cres, che fu il primo Re.


2) id: 8b910fb9482c421fb8c16c2f5097f586)
Esempio: Tesor. Br. 1. 20. Poichè Iddio ebbe cacciato Adam di Paradiso terreno, ingenerò egli in una sua moglie Cain.
173) Dizion. 3° Ed. .
CANTONIERA.
Apri Voce completa

pag.276



1) id: 6cda00bc39ab4560bce11c7c2b081cec)
Esempio: Segr. Fior. Cliz. 1. 1. Perchè se egli usa con qualche cantoniéra, l'assassinerà.
174) Dizion. 3° Ed. .
TRANSITO
Apri Voce completa

pag.1717



1) id: be248e12a36e45319c4a3565dd1e3d7c)
Esempio: Cecch. Spirlt. Spirit. 1. 1. Era malato, e si può dire in transito.
175) Dizion. 3° Ed. .
COSTIERA
Apri Voce completa

pag.427



1) id: 589f3aae374f464889c086a14a6aa587)
Esempio: Cr. 1. 9. 1. L'acqua si meni intorno alle sue costiere, ovvero lati.
176) Dizion. 3° Ed. .
INCAGNATO
Apri Voce completa

pag.850



1) id: 202f8827172443d3ada976e82532b2d9)
Esempio: Tanc. 1. 1. Non vedi tu com'ella è stiticuzza, Fantastica, incagnata, e permalosa?
177) Dizion. 3° Ed. .
ABITABILE
Apri Voce completa

pag.10



1) id: ae66e363fa954a998de6f6953ce12bff)
Esempio: Cr. 1. 5. 1. Le disposizioni de' luoghi abitabili si diversifican ne' corpi.
178) Dizion. 3° Ed. .
RENSA.
Apri Voce completa

pag.1339



1) id: 831203ba1d834db49db6cdc5eb6e30fb)
Esempio: Lasc. Sib. 1. 1. Fa trovar le tovaglie, e i tovagliolini di rensa.


2) id: 29a8fe761e084069a902a79f234af33d)
Esempio: Amb. Cof. 2. 1. Egli diedemi tele di rensa sottili in un cofano.
179) Dizion. 3° Ed. .
TACITO.
Apri Voce completa

pag.1662



1) id: 85c9c0ecee45428bbe562a938001b5e1)
Esempio: Boez. Varch. 1. pr. 1. Mentre che tacito meco medesimo queste cose riandava.